Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2016

Ritorna RENT - Anteprima Nazionale al Teatro Brancaccio

In occasione del ventennale del debutto a Broadway e della scomparsa del suo autore, Jonathan Larson, torna a teatro RENT , in anteprima nazionale a Roma, Teatro Brancaccio, martedì 2 FEBBRAIO 2016 – ore 21,00 Si ispira alla Bohème di Puccini e porta in scena le vicende di un gruppo di giovani artisti squattrinati dei sobborghi contemporanei di New York nei giorni dell’incubo Aids. Autentici Bohémiens contemporanei, aspirano al successo confrontandosi con le difficoltà quotidiane di chi, non avendo una fonte di reddito, deve affrontare povertà, malattia e – segno dei tempi - il dilagare dell’AIDS, virus “moderno” che prende il posto della tubercolosi protagonista di tanti drammi letterari e musicali dell’Ottocento. Da un Natale all’altro, otto storie – otto vicende umane - si dipanano nel corso di un anno, raccontando in musica e canzoni sogni, speranze, vittorie e sconfitte di una generazione di creativi emarginati dalla società consumistica degli anni Novanta. Acclamato dalla critic

CAVEMAN al Teatro Civico di Vercelli

Teatro Civico Vercelli sabato 6 febbraio 2016 ore 21.00 Caveman L'uomo delle caverne Con Maurizio Colombi Regia di Teo Teocoli CAVEMAN: il più famoso spettacolo sul rapporto di coppia a livello planetario. E' in scena in 30 paesi, vanta più di 10.000.000 spettatori all’attivo. A conferma del gradimento dello spettacolo, è in corso la sesta stagione italiana di CAVEMAN con Maurizio Colombi, esilarante “one man show” che, con sguardo comico e pungente ironia, affronta uno dei temi più spinosi e drammatici dell'umanità: il rapport fra uomini e donne. La versione italiana dello spettacolo punta allo stesso successo riscosso a Broadway ove CAVEMAN, con 702 repliche in soli due anni, è stato il monologo più longevo della storia. Così apprezzato al punto che, il sindaco Giuliani di New York, gli ha voluto dedicare niente meno che la 43° strada. Il successo si è diffuso nel mondo con cifre di tutto rispetto e 15 traduzioni in lingue diverse. E’ stato anche Vincitore del PREMIO LAU

CENATEATRO AL MARGUTTA: ARRIVA DOMENICA "CAROSELLO INSEGNA"

LA CENATEATRO - Iniziano con anticipo i festeggiamenti per i 60 anni dalla prima puntata di Carosello, la trasmissione Rai, adatta per grandi e piccoli, che ha trasformato il commercio in occasione di arte e spettacolo, cultura e storia. Per ricordare questo importante anniversario Il Margutta Vegetarian Food & Art e la D.d’Arte presentano "Carosello insegna", la cena teatrale in 4 parti con Ottavia Bianchi, Ketty Roselli e Giorgio Latini. Regia di Francesco Sala, al pianoforte Antonio Nasca, da un'idea di Tina Vannini e Francesca Barbi Marinetti. L'appuntamento è per domenica 31 gennaio, in replica giovedì 25 febbraio, alle ore 20:30. NOTE DI REGIA - Carosello è una parola magica, buona, inconfondibile. Evoca" famiglia", ma anche crescita di un Paese che stava entrando in un boom economico. La nostra operazione è una rievocazione allegra, che vuole superare la nostalgia del tempo che fu. Riflettiamo giocosamente su quella trasformazione epocale, attrav

THE PRIDE - Diretto e interpretato da Luca Zingaretti

MARTEDI 2 FEBBRAIO alle ore 20.30 va in scena al Teatro della Corte “THE PRIDE”, opera prima del drammaturgo e sceneggiatore inglese di origine greca, Alexi Kaye Campbell. La regia dello spettacolo è di Luca Zingaretti, che è anche protagonista insieme a Valeria Milillo, Maurizio Lombardi e Alex Cendron. Le scene sono di Andrè Benaim, i costumi di Chiara Ferrantini, le luci di Pasquale Mari. Rappresentato per la prima volta nel 2010 al Royal Court Theater di Londra, “The Pride” racconta due storie complementari e parallele, ambientate rispettivamente nel 1958 e nel 2008. Nella prima, Philip incontra Oliver, con il quale, sua moglie Sylvia sta preparando le illustrazioni di un libro per bambini. Fra i due uomini scatta una strana e crescente vibrazione che li costringe a girare intorno a qualcosa che è impossibile da affrontare esplicitamente. Il forte trasporto che sente per Oliver mette una volta per tutte Philip di fronte al proprio orientamento sessuale: la società del tempo però ve

CHI HA PAURA DI VIRGINIA WOOLF? Al Teatro Menotti

TEATRO MENOTTI Dal 2 al 6 febbraio 2016 MILVIA MARIGLIANO, ARTURO CIRILLO in CHI HA PAURA DI VIRGINIA WOOLF? di Edward Albee traduzione Ettore Capriolo e con Valentina Picello Edoardo Ribatto scene Dario Gessati costumi Gianluca Falaschi luci Mario Loprevite regia Arturo Cirillo produzione Tieffe Teatro Milano Reduce da una tournée di successo di critica e pubblico, prima di toccare Cremona, Cagliari, Venezia, Padova, Vicenza, Bari, torna finalmente a Milano al Teatro Menotti dal 2 al 6 febbraio Chi ha paura di Virginia Woolf di Edward Albee con Milvia Marigliano, vincitrice del Premio Nazionale della Critica 2015 come Migliore Attrice per questo spettacolo, e Arturo Cirillo, nella doppia veste di attore e regista. Martha e George sono una coppia di mezza età che ha invitato a casa Honey e Nick, due giovani sposi che hanno appena conosciuto. In un vorticoso crescendo di dialoghi serrati, con la complicità della notte e dell'alcool, il quartetto si addentra in una sorta di gioco del

ODYSSEIA TEATRO & Nuovo Cinema Palazzo presentano MIND THE GAP 2.0

ODYSSEIA TEATRO & Nuovo Cinema Palazzo presentano MIND THE GAP 2.0 4/5 febbraio 2016 ore 21:30 Nuovo Cinema Palazzo Piazza dei Sanniti 9/a Il 4 e il 5 febbraio al Nuovo Cinema Palazzo torna in scena MIND THE GAP-waiting for an Happy con Diletta Acquaviva, Carolina Cametti, Gianluca Enria, Claudio Losavio, Riccardo Pumpo ed Emanuela Valiante, scritto e diretto da Paola Tarantino. Sei personaggi e una panca. Sei individui al crocevia di una strada da cui non si può più tornare indietro: bisogna solo andare. Si avvicinano l’un l’altro, si scoprono simili, ma ciò non basterà ad evitare il conflitto poiché ciascuno di loro si nutre di un'inappagabile esuberanza che deve compiersi, deve esplodere, deve manifestarsi. La loro vita è su una corda che prima o poi si spezzerà e ci racconterà la loro storia comune: la corsa verso il suicidio. Quello portato in scena da Odysseia Teatro nella nuova edizione non è solo uno spettacolo teatrale. Mind The Gap 2.0 ha come obiettivo quello di el

STM - Seminario di Light Design con Valerio Tiberi

Seminario di Light Design con Valerio Tiberi Posti disponibili: 20 Periodo: 27 e 28 febbraio 2016 Raccontare e scrivere con la luce, strumento fondamentale di supporto ed esaltazione di una rappresentazione di teatro musicale. I Il seminario toccherà gli aspetti dello strumento luce, con accenni alla parte più artigianale ed illuminotecnica. Il seminario è aperto a tutti i professionisti e amatori del Teatro Musicale che vogliano avvicinarsi al Light Design e acquisire conoscenze di base utili per arricchire le proprie competenze professionali e per rapportarsi in ambito lavorativo con Light Designer professionisti.  Modalità di partecipazione  Iscrizione inviando una email all'indirizzo masterclass@scuolateatromusicale.it specificando in oggetto SEMINARIO LIGHT DESIGN, entro e non oltre lunedì 22 febbraio. COSTO: € 180,00 (OPPURE € 200 CON UNA NOTTE IN HOTEL A 4 STELLE IN CAMERA DOPPIA) La quota dà diritto ad un biglietto di ingresso per la rappresentazione di domenica 28 febbrai

ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE - Family Show al Teatro Manzoni

FAMILY SHOW - Il sabato in famiglia Teatro Manzoni dal 24 ottobre 2015 al 16 aprile 2016 Sabato, 13 Febbraio 2016 ore 15,30 ALL CRAZY & SOLDOUT presentano ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE Regia MICHELE VISONE Direzione musicale SALVO BRUNO Coreografie CLAUDIA PARI La nostra Alice, appassionata di musica al punto tale da tralasciare gli studi, inizia a seguire uno strano coniglio bianco - forse reale , forse immaginario - che le farà conoscere tantissimi personaggi bizzarri, ma divertenti. Il coniglio, metafora del tempo che scorre, pensa di essere sempre in ritardo ed è per questo che Alice inseguendolo avrà l’opportunità di visitare un paese unico e meraviglioso in poco tempo. Personaggi colorati, simpatici, alcuni rockettari altri rapper, la condurranno fino dalla Regina di Cuori... ma è sogno o realtà? Basta immergersi nella magia del teatro per scoprirlo. Con un cast di Cantanti, Attori, Ballerini e Acrobati, professionisti del musical Nazionale, firmato All Crazy & Soldout

“Gira che ti rigira…” - Spadoni&Paniccia al Teatro Golden

31 gennaio 2016 Teatro Golden Spadoni&Paniccia “Gira che ti rigira…” Al Teatro Golden, domenica 31 gennaio, alle 21, andrà in scena il duo comico Spadoni& Paniccia, protagonisti de loro spettacolo dal titolo “Gira che ti rigira…” Sul palcoscenico una “ruota della fortuna” guida l’alternarsi degli otto sketch proposti da Spadoni&Paniccia. Comicità diretta … dal fato. Ciò che si sussegue sul palco risulta pertanto casuale, ma mai ripetitivo. Gli attori condividono con il pubblico la condizione di imprevedibilità dei fatti, dei ruoli, delle atmosfere, in un meccanismo che vuole essere insieme un gioco e una prova di virtù. Pochi oggetti in scena per lasciare spazio alla comunicazione dei corpi e della fantasia. La presenza della ruota è preminente, e fa del “caso” uno dei protagonisti, indiscussi, della serata. Ore 21.00 Prezzi: intero € 14,00 - ridotto € 11,oo TEATRO GOLDEN Via Taranto, 36 00182 ROMA www.teatrogolden.it info@teatrogolden.it Tel. 06.70.49.38.26

Antonio Cornacchione al Teatro della Cooperativa

Da venerdì 5 a mercoledì 10 febbraio 2016 – al Teatro della Cooperativa di Milano CRONACHE SESSUALI di, con e regia Antonio Cornacchione Stagione “Cavalli di Battaglia” – IL CARTELLONE Antonio Cornacchione presenta al Teatro della Cooperativa, il suo spettacolo CRONACHE SESSUALI, in cui cerca di dar risposta a molti interrogativi sull’argomento. Un altro appuntamento con la comicità da venerdì 5 a mercoledì 10 febbraio. Dopo il rapporto Kinsey che svelò al mondo tutte le abitudini sessuali degli americani negli anni ’60, Antonio Cornacchione prova a scrivere un suo rapporto sulle abitudini sessuali degli italiani. Si parte dagli anni ’70 per capire se la rivoluzione sessuale di quegli anni si è compiuta e se ha finalmente portato la felicità che prometteva o se invece ha alimentato soltanto frustrazione in quanto creatrice di un mondo di illusione lontano dalla realtà… Le domande sono semplici e dirette: Se il sesso è la felicità dell’uomo moderno… allora le persone più felici della t

28 GENNAIO 2016 - OGGI I POOH COMPIONO 50 ANNI!

Un anno straordinario di festeggiamenti per la band fondata nel 1966... DA DOMANI IN RADIO E IN DIGITALE UN’INEDITA VERSIONE DI “NOI DUE NEL MONDO E NELL’ANIMA” PER LA PRIMA VOLTA RIARRANGIATA E INTERPRETATA A 5 VOCI Super ospiti della 66esima edizione del FESTIVAL DI SANREMO SUCCESSO STREPITOSO PER “REUNION-L'ULTIMA NOTTE INSIEME" A GIUGNO NEGLI STADI DI MILANO, ROMA E MESSINA A SETTEMBRE USCIRÀ IL DISCO CHE CELEBRA I 50 ANNI DI CARRIERA CON QUATTRO BRANI INEDITI …e molto altro! 28 gennaio 2016: oggi, i POOH compiono 50 anni e per festeggiare annunciano una serie di soprese e appuntamenti che renderanno questo anno di festeggiamenti formidabile per i loro fan. Un’eccezionale reunion che vede insieme Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli, per la prima volta in una formazione a cinque, che segna l’atto conclusivo della carriera del gruppo. Dopo lo straordinario successo radiofonico di "Pensiero", il cui video ha raggiunto in

LOVECRAFT’S TALES - Adattamento e Regia di Mary Ferrara

TeatroSenzaTempo Produzione Spettacoli presenta "LOVECRAFT’S TALES"  Adattamento e Regia di Mary Ferrara Ispirato alle novelle di Howard Phillips Lovecraft con Alessio Chiodini e Michela Malavasi Ispirato ad alcuni racconti dallo scrittore la cui fama è pari a quella di Edgar Allan Poe, ‘Lovecrat’s Tales’ apre le porte alla narrativa in scena. Due i protagonisti di fantasia, Alexander (Alessio Chiodini) e Alice Lee (Michela Malavasi) che esploreranno, attraverso l’incontro fortuito delle loro esistenze, il magico ed inquietante mondo dell’immaginazione. Le loro storie si legano ad alcuni dei racconti frutto del genio dell’orrore, a tratti tinti dalla poesia romantica che ne marcava un suo altro aspetto. Alexander incontra Alice, o meglio inciampa nel suo diario. Lui ha bisogno del diario di Alice per ricordare, ha necessità di entrare nella fervida fantasia della ragazza per trovare l’origine della sua condizione. Inizia così un viaggio a ritroso che lo porterà verso l’orrib

LA CITTA' DI FERRO - Ispirato a “The Ballad of Reading Gaol” di Oscar Wilde

Sul palcoscenico del Teatro Arvalia approda dal 28 gennaio al 14 febbraio “La città di ferro”, presentato da Eleusis Teatro con la regia di Emanuele Faina. Ispirato a “The Ballad of Reading Gaol”, straordinario componimento poetico di Oscar Wilde del 1898, “La città di ferro ” è una riflessione, una denuncia, un mantra di dolore.  Nel 1895 Oscar Wilde venne condannato a due anni di lavori forzati per omosessualità e imprigionato nel Carcere di Reading, una cittadina del Berkshire, una settantina di chilometri a ovest di Londra.  Qui Wilde visse quella che fu la peggiore esperienza della sua vita e, dopo la liberazione avvenuta il 19 maggio 1897, scrisse uno splendido componimento poetico intitolandolo “La ballata del carcere di Reading”, pubblicato nel 1898. Non si tratta del resoconto della prigionia, né di un’invettiva contro i suoi carcerieri. È, piuttosto, una riflessione. Una denuncia. Un altissimo grido di dolore. Il testo prende le mosse da un avvenimento terribile che l’autore

VISSI PER MARIA - La vera storia di Maria Callas narrata dalla governante Bruna

Siddhartha Prestinari in VISSI PER MARIA La vera storia di Maria Callas narrata dalla governante Bruna di Roberto D'Alessandro regia Ilza Prestinari sabato 6 e domenica 7 febbraio Teatro Di Documenti – Roma Al teatro Di Documenti di Roma il 6 e il 7 febbraio Siddhartha Prestinari fa rivivere il personaggio di Bruna, la governante di Maria Callas, nell’intenso monologo "Vissi per Maria" scritto da Roberto D'Alessandro e diretto da Ilza Prestinari. Un omaggio alla grande cantante lirica la cui memoria viene ripercorsa nel commovente racconto della fedele cameriera che le fu accanto fino agli ultimi giorni di vita. Bruna, accoglie il pubblico e lo invita ad accomodarsi in un ambiente raccolto ed intimo dove, felice di incontrare gli spettatori/ospiti della “divina”, offre loro un thè e dei pasticcini in attesa che Madame rientri. Inizia così il racconto dei suoi successi, il suo amore per la scena, il suo grande senso di disciplina, il suo decisivo incontro con Onassis,

RENATO POZZETTO in SICCOME L'ALTRO E' IMPEGNATO al Barclays Teatro Nazionale.

“SICCOME L’ALTRO È IMPEGNATO” è lo straordinario spettacolo di Renato Pozzetto che lo vede unico interprete di questa nuovissima esperienza: un percorso artistico che attraversa 10 anni di cabaret, 15 anni di teatro e 30 anni di cinema. Torna al Barclays Teatro Nazionale , questa volta da solista, Renato Pozzetto con un nuovo e originale esperimento teatrale: il cinecabaret. Un viaggio dentro tutte le sue più celebri risate con videoproiezioni e commenti, inediti ed in diretta, di alcuni dei suoi più famosi successi cinematografici. Ragionamenti, gags e momenti di grande cabaret permetteranno di ripercorrere tutta la carriera artistica dagli inizi, con il Derby di Milano, a tutte le grandi collaborazioni ed amicizie degli anni a seguire. La novità di questo straordinario spettacolo sta nel saper coniugare queste due forme così diverse di intrattenimento: cinema e cabaret. Un alternarsi di momenti di grande comicità tratti dal suo tradizionale repertorio, con l’intramontabile stile fa

SONO NATA IL VENTITRÈ - Teresa Mannino al Teatro Coccia

TEATRO COCCIA  RASSEGNA COMICO D’AUTORE Mercoledì 3 febbraio 2016 ore 21.00 Teresa Mannino in SONO NATA IL VENTITRÈ Di Teresa Mannino e Giovanna Donini Regia Teresa Mannino Produzione Bananas Srl Dopo una stagione di sold out in molti teatri italiani, Teresa Mannino ritorna per la stagione 2015-16 con il suo spettacolo Sono nata il ventitré. Se è vero che siamo la somma di quello che siamo stati, di quello che siamo e delle scelte che faremo, sicuramente questo spettacolo ci mostrerà ciò che ha reso Teresa Mannino Teresa Mannino! ‘Ho voglia di raccontarmi’ dice Teresa ‘Voglio raccontare al mio pubblico la mia vita, com’ero, come sono cresciuta e come è cambiato il mondo intorno a me’. Un viaggio nella sua infanzia, tra i piccoli e grandi traumi di allora che magari poi si sono rivelati formativi. ‘Sono diventata quella che sono passando attraverso momenti difficili che mi hanno fatto crescere. Ecco, voglio raccontarvi i miei traumi; ad esempio? Ad esempio che ero la terza figlia e quan

Debutta in teatro IO E NAPOLI - Intervista a GINO RIVIECCIO

Debutterà il 5 febbraio 2016, al Teatro Sannazaro di Napoli, lo spettacolo di Gino Rivieccio “ IO E NAPOLI ”, in cui l’attore ripercorre la sua storia umana ed artistica attraverso quel legame viscerale e particolare che ha con la sua amata città. Con la regia di Giancarlo Drillo, il recital è stato scritto dal protagonista Gino Rivieccio e da Gustavo Verde e celebra il capoluogo partenopeo tra ironia e riflessione, non limitando allo stesso tempo i toni di denuncia. “Io e Napoli” è un piacevole viaggio tra monologhi, personaggi, tradizioni, aneddoti e canzoni magistralmente interpretate da una delle più belle voci del panorama musicale napoletano, Fiorenza Calogero, diretta al piano dal maestro Antonello Cascone. A impreziosire la scena, per tutta la durata dello spettacolo, una scultura del Maestro Lello Esposito. Alla fine della serata, l’intento di Rivieccio apparirà chiaro: provare a cambiare, con il suo messaggio, una realtà che offusca lo splendore di una delle città e delle r

IL NEURONE INNAMORATO - 14 e 15 febbraio al Teatro Manzoni.

TEATRO MANZONI 14 e 15 FEBBRAIO 2016 ore 20,45 CLAUDIO BATTA   LEONARDO MANERA DIEGO PARASSOLE STEFANIA PEPE ROBERTA PETROZZI IL NEURONE INNAMORATO L’amore è un apostrofo rosa fra l’ipotalamo e la corteccia prefrontale di Riccardo Piferi e Diego Parassole Collaborazione ai testi Leonardo Manera, Paola Ornati e Marco Rampoldi Regia di Marco Rampoldi Regista assistente Paola Ornati- Scena di Mattia Bordoni Produzione Canora - Distribuzione Due Punti s.r.l. San Valentino è la festa degli innamorati. E sono state scritte migliaia di poesie su sentimento e passione, milioni di canzoni basate sulla irrinunciabile rima “amore-cuore”. Ma la scienza ci ha dimostrato che il vero organo protagonista dell’amore non è il cuore, bensì il… cervello. Il neurone innamorato svela questa dura verità fra le risate, in equilibrio fra prosa e cabaret. Con la regia di Marco Rampoldi, i ‘professori’ Leonardo Manera e Diego Parassole spiegano, in esilaranti dialoghi basati su dati assolutamente reali, cosa suc

Al Teatro Carcano Sebastiano Somma in UNO SGUARDO DAL PONTE

“Uno sguardo dal ponte”, scritto da Arthur Miller nel 1955 e considerato tra i più importanti testi della drammaturgia americana del Novecento, riprende una delle pagine più drammatiche del sogno americano vissuto da milioni di italiani, volati in America, nella New York degli anni ’50, alla ricerca di un futuro migliore. Miller racconta la miseria degli immigrati italiani, la loro difficoltà ad adattarsi al nuovo mondo, l’incapacità di comprendere un sistema di leggi che ritengono differente dall’ordine naturale delle cose e, soprattutto, la vacuità del sogno americano. Da ciò scaturirà una tragedia annunciata fin dall’inizio, un epilogo drammatico provocato dal sommarsi di condizioni di disagio ed emarginazione estremi con una connaturata e incoercibile passionalità dei sentimenti. Lo spettacolo messo in scena da Enrico Maria Lamanna riprende il dramma interiore di Eddie Carbone, della sua famiglia e del suo sogno americano. Nucleo centrale della vicenda, l’amore che Eddie prova per

GYULA, UNA PICCOLA STORIA D’AMORE - opera d’esordio di Fulvio Pepe

“GYULA, UNA PICCOLA STORIA D’AMORE”   AL TEATRO DUSE DA MERCOLEDI 27 GENNAIO MERCOLEDI 27 GENNAIO alle ore 20.30 va in scena al Teatro Duse “GYULA, UNA PICCOLA STORIA D’AMORE”, opera d’esordio di Fulvio Pepe, attore diplomatosi alla scuola dello Stabile di Genova. La regia dello spettacolo, prodotto da Fondazione Teatro Due di Parma, è dello stesso Fulvio Pepe, con protagonisti Ilaria Falini, Orietta Notari, Gianluca Gobbi, Enzo Paci, affiancati da Alberto Astorri, Nanni Tormen, Ivan Zerbinati, Alessia Bellotto, Pietro Bontempo, Laura Cleri, Massimiliano Sbarsi. Le scene sono di Mario Fontanini, le luci di Pasquale Mari. Gyula è un ragazzo “diverso”, che possiede un’anima fragile e trascorre le sue giornate ascoltando costantemente musica classica. Amorevolmente protetto ed accudito da mamma Eliza, Gyula vive in un quartiere con poche strade, una vecchia falegnameria ed un solo bar, il centro nevralgico del paesino in cui tutto il vicinato conduce una vita dimessa e semplice: Bogdan

2 MA NON 2 - O DI UNO O DI NESSUNO al Brancaccino.

2 MA NON 2 - O DI UNO O DI NESSUNO  AL TEATRO BRANCACCINO DI ROMA DAL 28 GENNAIO AL 7 FEBBRAIO Andrà in scena per due settimane, dal 28 gennaio al 7 febbraio, dal giovedì alla domenica, al Teatro Brancaccino di Roma lo spettacolo 2ma non2 della Compagnia del Sole, per la regia di Marinella Anaclerio che ne ha scritto anche l'adattamento partendo dalla pièce e dalla novella pirandelliane O di Uno o di Nessuno. Sul palco, a dar corpo e voce ai personaggi nati dalla mente del genio di “Girgenti”, gli attori Antonella Carone, Simone Càstano, Tony Marzolla e Dino Parrotta. Lo spettacolo si apre niente poco di meno che con Pirandello in persona che, nel suo studio, tra il serio ed il faceto, ci invita a giudicare il suo modo di trattare i personaggi che ogni domenica si presentano ad udienza da lui, prendendo ad esempio il caso del giorno. Due Uomini ed una donna, fin qui niente di originale. Ma che succede se i due uomini sono amici e concordi? E se la donna rimane incinta e candidame