Passa ai contenuti principali

REWIND, il nuovo spettacolo di Italy Bares

 


Torna, finalmente in teatro, Italy Bares, lo show ispirato a Broadway Bares, il progetto americano del noto regista e coreografo Jerry Mitchell, in cui i ballerini danzano quasi completamente nudi, metafora della liberazione dai pregiudizi. Nato a Manhattan nel 1992 come risposta della comunità teatrale alla crisi provocata da HIV e AIDS e diventato l’appuntamento annuale per star e performance internazionali, Broadway Bares ha raccolto oltre 285 milioni di dollari per la causa. La finalità dello spettacolo a favore di una cultura meno stigmatizzante, è stata da sempre quella di sensibilizzare e raccogliere fondi per la prevenzione, esattamente come sta facendo Italy Bares con ANLAIDS.


Lo show italiano è nato nel 2019 dall'intuizione e dall'impegno di Giorgio Camandona, attore, danzatore e coreografo e Direttore Artistico di Italy Bares, che è riuscito a raccogliere intorno a questo progetto una vera e propria community, cresciuta di anno in anno, riuscendo a coinvolgere artisti del mondo della danza e dell’entertainment a sostegno del progetto (Elisa, J-Ax, Miss Keta, Tosca, Chiara Galiazzo, Drusilla Foer, Diego Passoni, Guglielmo Scilla). Nell’ottobre 2019 è andato in scena “La Prima Volta”, lo strepitoso charity show che ha segnato l’arrivo nel nostro paese di Italy Bares, riscuotendo un grande successo.

Il 12 maggio 2022 arriva al Teatro Repower di Milano: REWIND, il nuovo spettacolo che porterà il pubblico a viaggiare indietro nel tempo: “Vorremmo tutti avere la possibilità di rivivere i momenti più belli e correggere i nostri errori. E se tutto questo accadesse la sera del nostro compleanno? In REWIND, il nuovo spettacolo di Italy Bares, alla protagonista Rebecca accadrà di rivivere il suo passato mentre festeggia i suoi 35 anni. La sua storia ci porterà a rivivere i meravigliosi e colorati anni ‘80 e ‘90 fino ai giorni nostri, tutti legati dal filo rosso chiamato HIV”, anticipa Giorgio Camandona.

REWIND, realizzato in collaborazione con la Compagnia della Rancia - prima realtà teatrale specializzata nella produzione di musical in Italia - riunirà oltre 70 performer sul palco e nuovi coreografi che prenderanno parte allo spettacolo sul palco del Teatro Repower. Lo show accoglierà ospiti ancora segreti.

In attesa di REWIND Italy Bares organizza 4 serate speciali all’ostello di nuova generazione YellowSquare, nel Salone14, lo spazio dedicato a musica, spettacoli, fitness e arte. Il locale ospiterà 4 show/talk/dance/sing night che richiamano il concetto di REWIND: in ogni serata si racconterà una decade degli ultimi 40 anni, a partire da BACK TO THE 80s, il primo appuntamento, giovedì 3 marzo, dalle 22 in Via S. Lattuada, 14 a Milano.

Sarà Diego Passoni a coinvolgere il pubblico e ad accompagnarlo attraverso gli anni ’80: durante la serata introdurrà numeri di danza coloratissimi di Show Ballet Milano, presenterà le performance delle drag queen Fay Skifo, Mistress Mirage e Fabergé che si esibiranno grazie alla consulenza artistica di Protopapa, il noto dj, sound designer e direttore creativo di DramaMilano, anche protagonista del DJ set che chiuderà la serata. Inoltre Diego, con la risata pronta e il profondo senso della corretta informazione che lo contraddistinguono, ricostruirà insieme a Enorma Jean la memoria del primo decennio dell’AIDS. Non mancheranno giochi come “Una sigla è per sempre”, dove squadre composte dal pubblico dovranno riconoscere i motivi più famosi di telefilm e programmi degli ’80, una lotteria, e tanti evergreen musicali del periodo, a restituire l’atmosfera e il sapore di quegli anni. Durante la serata, per ogni biglietto di REWIND acquistato dal pubblico, un personaggio del cast presente allo YellowSquare si toglierà un indumento: resterà completamente nudo?

Di HIV non si muore più, ma è necessario restare uniti contro i pregiudizi, continuare a parlarne, per proteggerci davvero non solo dal virus ma dalla paura. E si può essere informati e proattivi anche passando una serata divertente, senza dimenticare che i 40 anni di AIDS hanno qualcosa da insegnare alla pandemia dei nostri giorni.

Le altre 3 serate dedicate agli anni ’90, ai 2000 e ai 2010 saranno il 18 marzo, 7 e 22 aprile, sempre allo YellowSquare.

La raccolta fondi, scopo primario di Italy Bares, per sostenere ANLAIDS e i suoi progetti di ricerca e di assistenza, passa attraverso l'acquisto sia dei biglietti di REWIND, sia degli ingressi alle serate allo YellowSquare. Tra le iniziative dell’Associazione è in programma TEST(A)MI, l’avvio di un servizio di test rapidi e gratuiti HIV e HCV presso la sede milanese di ANLAIDS.

Tutte le attività social che ruotano intorno al progetto Italy Bares sono coordinate da TheDigitalisti.

M·A·C Cosmetics rinnova il suo sostegno alla realizzazione dello spettacolo, con la cura del make up di tutti gli artisti sul palco.



REWIND, Teatro Repower – 12 maggio, ore 21

Biglietti da 25 a 65 euro, prevendite ufficiali su ticketone.it

https://bit.ly/ItalyBares2022-Rewind



YELLOWSQUARE, Via S. Lattuada

Giovedì 3 marzo, dalle 22.00

Ingresso: 10 euro



Info e contatti:



@italybares

www.instagram.com/italybares/

www.teatrorepower.com






Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio