Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

“IL RITMO DEGLI ESSERI UMANI” - Inno della riapertura

Gabriele Cirilli e Piero Mazzocchetti


ecco l’Inno della riapertura !

“IL RITMO DEGLI ESSERI UMANI”

VIDEO YOUTUBE:

https://youtu.be/YxiUeWu3USs



Lo showman Gabriele Cirilli e il tenore crossover Piero Mazzocchetti presentano un nuovo singolo musicale: “Il ritmo degli esseri umani”.

Il brano, dal dichiarato sapore estivo, è un inno dedicato alla tanto attesa “riapertura dell’Italia”.

La coppia artistica inedita, si cimenta in un brano che celebra la normalità, la voglia di divertirsi e di ritornare con forza alla tranquillità dopo un periodo tremendamente buio.

Montagna, mare e laghi di tutto il mondo, tornano finalmente ad essere luoghi dedicati alle vacanze , alla spensieratezza e alla voglia di vivere.

Una canzone positiva che trasmette immediatamente il buon umore, espresso con chiarezza dalla performance canora dei due istrionici compagni di avventura che per questa volta alternano i propri ruoli artistici.

A volte Mazzocchetti diventa uno showman e a volte Cirilli diventa un tenore, per poi esprimersi insieme col rap dal ritmo sincopato su una base raggaeton, intramezzati dal tormentone “Bella bro” che punta ad essere lo slogan “cirillico” dell’estate, parola chiave per vivere finalmente una vita di “alto tenore”.

Un inno dedicato ai giovani che hanno particolarmente dovuto soffrire le pesanti restrizioni di questo buio periodo e lentamente possono tornare alla normalità riprendendo i giusti “ritmi “ di vita, quelli che spettano di diritto agli esseri umani.

Il brano, in distribuzione sui canali digitali musicali, è stato scritto e composto da Marco De Antoniis per la Flender Produzioni e registrato e masterizzato alla T Recs studio di Roma.

Molto particolare e pieno di gag, il Videoclip Musicale girato da Marco D’Andragora che si è avvalso di un corpo di ballo tutto al femminile coreografato da Grazia Cundari in una cornice estiva da sogno.

Commenti

Post più popolari