Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

TANTO PER RICOMINCIARE - AR.MA TEATRO

          TANTO PER RICOMINCIARE

Di Alessandro Iori , Andrea Crudo

Con Marco Majello, Daniela Bartolomei, Laura Ranghi, Isabella Picchione, Stefano Santini, Vincenzo Sartini, Cristina Lottini

Regia Alessandro Iori, Stefano Santini, Carlo Cianfarini

 

AR.MA TEATRO

Via Ruggero Lauria, 22  

28/29/30 maggio  ore 18:00

 

Dal 28 al 30 maggio al Teatro Ar.Ma di Roma è in scena  Tanto per ricominciare una miscellanea di performance teatrali diretta da Alessandro Iori, Stefano Santini e Carlo Cianfarini,.

Sul palco del teatro alle spalle del Vaticano,  Marco Majello, Daniela Bartolomei, Laura Ranghi, Isabella Picchione, Stefano Santini, Vincenzo Sartini e Cristina Lottini. Cinque i lavori teatrali: In principio, Ora che papà è morto, Perché, La parola al diavolo, Terzo Round.

Il primo è In Principio il monologo, scritto e diretto da Alessandro Iori con Marco Majello,  attraverso  una metafora sull’eterno conflitto tra ragione e sentimento, narra la creazione dell’Universo, dall’inizio alla fine dei tempi, dal primo Big Bang alla creazione dei buchi neri. Come si è generato l’Universo? Chi o cosa fu a dare origine alla materia, così come la conosciamo? Cosa regola il movimento dal macro al microcosmo? Ci fu il Big Bang? E i buchi neri?

Ora che papà è morto è il secondo spettacolo che vede in scena Daniela Bartolomei  e  Laura Ranghi. Una madre torna a casa con sua figlia dal funerale del marito. Tra le due donne è subito scontro. Si scagliano l’una contro l’altra rinfacciandosi le proprie inadempienze nei confronti del defunto che ha lasciato loro una fortuna. Il ricordo delle sofferenze subite da entrambe tornerà  alla memoria incidendo dolorosamente il loro animo travagliato. Un corto  “noir” basato sull’incomunicabilità di  un rapporto tra madre-figlia e sull’aridità sentimentale che pesa su di loro come un macigno. Colpo di scena finale.

Perchè scritto da Alessandro Iori e diretto da Stefano Santini vede in scena Isabella Picchione. La fine di un amore. Il pensiero fisso dell’amore perduto che non abbandona la memoria di chi è stato lasciato. La paura di ricominciare come se una parte fosse stata asportata. Chi non ci è passato almeno una volta? Le riflessioni, le sensazioni, gli stati d’animo di una donna che, lasciata dal suo compagno, deve ricominciare a vivere una volta elaborato il lutto dell’abbandono

La Parola al Diavolo scritto e diretto da Alessandro Iori con  Stefano Santini. Il Diavolo. Lo conosciamo, ne conosciamo i pensieri, le volontà, i programmi e i progetti? Se potesse parlarci, cosa ci direbbe? Finalmente, potremo valutare le cose dal suo punto di vista, su Dio, su Gesù sulle altre religioni e soprattutto sugli umani. Infatti in questo monologo tragicomico, Satana potrà dire la sua.

Terzo Round. Scritto da Andrea Crudo e diretto da Carlo Cianfarini, Interpretato da Vincenzo Sartini  Daniela Bartolomei E Cristina  Lottini Terzo round comprende  una parte di uno spettacolo dal titolo “TRE ROUND”  che andrà in scena prossimamente. I tre round non sono altro che tre momenti della vita di Stefano Dionisi, un uomo qualunque di cui il mondo è pieno. Nel primo round lo vediamo ventenne pieno di speranze con grandi e presuntuose ambizioni. La vita gli riserverà il successo. Nel secondo round lo incontriamo a 40 anni. Le sue aspettative non si sono concretizzate. Fa un lavoro che non lo gratifica ed è in crisi con il suo matrimonio. Unica consolazione, riesce a coltivare la sua grande passione per la fotografia e la scrittura. Nel terzo round Stefano ha 82 anni, è sul finire della sua vita e fa un resoconto di quello  che sarebbe dovuto diventare e non è stato.

 

TANTO PER RICOMINCIARE

Di Alessandro Iori , Andrea Crudo

Con Marco Majello, Daniela Bartolomei, Laura Ranghi, Isabella Picchione, Stefano Santini, Vincenzo Sartini, Cristina Lottini

Regia Alessandro Iori, Stefano Santini, Carlo Cianfarini

 

AR.MA Teatro

via Ruggero di Lauria 22

dal 28 al 30 maggio 2021

ore 18.00

Biglietti 10€
Info e prenotazioni:   3339329662  / infoarmateatro@gmail.com

Commenti

Post più popolari