Passa ai contenuti principali

Fora er Cortello e La Repubbrica de Le bestie - Ar.Ma Teatro 22/23 maggio

FORA ER CORTELLO
E LA REPUBBRICA DE LE BESTIE


Di Francesco Bazzurri
Regia Francesco Bazzurri
Con: Ilaria Mazza, Lucrezia Novaglio, Mirko Basile, Mario Battisti e Luca Pani


Il 22 e 23 maggio 2021 ore 19:30
AR.MA Teatro
via Ruggero di Lauria 22 - Roma

La Compagnia Sipario7 ritorna in scena con un doppio spettacolo in dialetto romanesco Fora er Cortello e La Repubbrica de le Bestie. In scena, il 22 e 23 maggio alle ore 19.30, diretti da Francesco Bazzurri, Ilaria Mazza, Lucrezia Novaglio, Mirko Basile, Mario Battisti e Luca Pani.
Fora er Cortello, racconta l'epopea dei bulli romani di inizio '900. I bulli erano uomini d’onore della vecchia Roma, forti come tori, spavaldi e fieri ma soprattutto facili di coltello. Bastava una parola detta male, uno sguardo storto o il disonore di reggere “l’ormo” al gioco della “passatella” che subito gli animi si infiammavano e sentivi questa frase “Fora er cortello!” Allora iniziava il duello in cui ci scappava o il morto o qualcuno che con una “puncicata” fatta bene finiva con le budella in mano a farsi ricucire dal cerusico. Uno spaccato storico scandito tra battute sagaci, immancabili “cortellate”, stornelli, sonetti, canzoni della mala, storie d’osteria , passioni ed eroismo dei “Più dell’Urioni”.

Il secondo La Repubbrica de le Bestie vede le tre famose statue parlanti, Pasquino, Marforio e Madama Lucrezia, simbolo della critica popolare romana, usare l'arma della satira per raccontare la politica dall'Unità d'Italia ad ogg. Attraverso l'apologo salace, il sonetto che leva la pelle, le storie e le battute feroci ma intelligenti di grandi autori romaneschi i tre personaggi danno vita ad un botta e risposta che contiene tutto lo spirito di contestazione, di rivolta e di resistenza d'un tempo ma che calza perfettamente come meccanismo di ironica denuncia anche per la situazione contemporanea.

La volontà di questi lavori è far rivivere un aspetto storico, sociale e linguistico capitolino che va scomparendo, attraverso lo studio di autori come Giggi Zanazzo, Americo Giuliani, Cesare Pascarella, Gastone Monaldi e i numi tutelari Giuseppe Gioacchino Belli e Trilussa.

Fora er cortello - La Repubbrica Delle Bestie

Di Francesco Bazzurri
Regia Francesco Bazzurri
Con: Ilaria Mazza, Lucrezia Novaglio, Mirko Basile, Mario Battisti e Luca Pani Musiche: Mirko Basile
Scenografie: Valentina Abbenda


AR.MA Teatro

via Ruggero di Lauria 22 

Dal 22 al 23 maggio 2021 

ore 19:30

Biglietti 10€
Info e prenotazioni : 3396459653 – 06/39744093 - sipario7@gmx.com 

Commenti

  1. Ilaria Mazza, Lucrezia Novaglio?

    RispondiElimina
  2. Ancora non capisco perché la gente si arrabbia così a lungo. La vita è imperdonabilmente abbastanza breve così com'è. Prendi la gioia da tutto, come i film https://www.altadefinizione4k.tv e la creatività, l'amore e la pace...

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide