Passa ai contenuti principali

In primo piano

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

AL VIA LE RIPRESE DEL PRIMO FILM DE «I LEGNANESI» IN ONDA PROSSIMAMENTE IN PRIMA SERATA SU RETEQUATTRO

Al via da domani, giovedì 31 ottobre, le riprese di “Non è Natale senza panettone”, primo film per la TV prodotto da Mediaset, con la storica compagnia teatrale de «I Legnanesi».

Prossimamente in onda in prima serata su Retequattro, il lungometraggio girato tra Legnano, Milano e Napoli racconta un nuovo capitolo della vita della Famiglia Colombo. Questa volta «I Legnanesi» sono alle prese con lo sfratto dal cortile, raso al suolo per la costruzione de L’outlet del Pandoro.

Assieme a numerose guest star provenienti dal piccolo schermo, “Non è Natale senza panettone” vede La Teresa, La Mabilia e Il Giovanni trasferirsi a Napoli, pronti a iniziare una nuova vita senza però rinunciare alle proprie tradizioni.

Da 70 anni esempio più celebre di teatro en travestì in Italia, «I Legnanesi» appassionano il pubblico con una comicità unica, frutto di una cultura popolare espressa attraverso l’uso dell’italian-dialetto, spassoso mix di italiano e lumbard.

In scena, le maschere create nel 1949 da Felice Musazzi sono impersonate dall’autore e capo della Compagnia Antonio Provasio (La Teresa); Enrico Dalceri (La Mabilia); Lorenzo Cordara (per la prima volta nei panni de Il Giovanni).

Commenti

Post più popolari