Passa ai contenuti principali

VILLA FARINACCI TEATRO FESTIVAL - Terza Settimana




ATTI O SCENE IN LUOGO PUBBLICO 

VILLA FARINACCI TEATRO FESTIVAL

direzione artistica Felice Della Corte

Terza Settimana

LA FOTO DEL CARABINIERE

13 settembre 2019 
ore 21.00

FROZEN LA REGINA DELLE NEVI

14 settembre 2019 
ore 18.00

Sta riscuotendo un enorme successo la rassegna ATTI O SCENE IN LUOGO PUBBLICO diretta da Felice Della Corte a Villa Farinacci a Roma. Le prime due settimane hanno registrato sold out per tutti gli spettacoli e grandi consensi e apprezzamenti da parte degli abitanti della zona, felici di partecipare a una manifestazione culturale di così ampio respiro. Sull'onda di questo successo continua la programmazione con altri due spettacoli: 13 settembre alle ore 21.00 La foto del carabiniere di e con Claudio Boccaccini, mentre il 14 settembre tornano gli appuntamenti per i bambini con Frozen, la regina delle nevi.

La foto del carabiniere: Il 23 settembre del 1943 davanti al mare di Palidoro un vicebrigadiere dei carabinieri, il ventitreenne Salvo D’Acquisto, fu ucciso dalle SS.Il giorno prima durante un’ispezione era esplosa fortuitamente una cassa di munizioni, uccidendo due soldati tedeschi. Era stato un incidente, ma per i tedeschi - che dopo l’8 settembre erano passati dall’essere truppe alleate a truppe d’occupazione nemiche- uell’episodio era da considerarsi un attentato e come tale vendicato con una rappresaglia. La mattina del 23 settembre vennero quindi rastrellati ventidue uomini innocenti per essere fucilati, ma l’intervento di Salvo D’acquisto – che si autoaccusò del fatto - salvò loro la vita. Lo spettacolo racconta questa vicenda attraverso i ricordi circostanziati di chi ne fu protagonista, il padre dell’autore e interprete: Tarquinio Boccaccini, che quella mattina del ‘43 era tra i ventidue uomini salvati dal sacrificio dell’eroico carabiniere. Un racconto della memoria che par te dall’estate del 1960 - allorché l’allora bambino Claudio Boccaccini scopre che il papà Tarquinio conservava gelosamente, e ai suoi occhi misteriosamente, la foto di un giovane carabiniere dentro la propria patente di guida - per andare a ritroso fino ai tragici fatti del 1943“La foto del carabiniere” si propone come occasione - soprattutto per le giovani generazioni - di riflettere e confrontarsi, oltre che con il gesto di un grande uomo figlio del nostro paese, anche con i valori che dovrebbero essere fondanti per ogni comunità e ogni essere umano, quali l’altruismo e la solidarietà, la gratitudine e la conoscenza della propria storia e delle proprie radici.

Fronzen La regina delle nevi

La principessa Elsa è la primogenita della famiglia reale di Arandelle e, quindi, destinata ad ereditare lo scettro. La ragazza ha un animo buono ed è molto legata alla sua sorellina minore, la vivace Anna. Ma Elsa è nata col potere di manipolare e creare ghiaccio e neve, potere che sfugge spesso al suo controllo, sicché Elsa decide di fuggire da Arendelle. Anna, temeraria sognatrice, insieme al coraggioso uomo di montagna Kristoff, intraprende un viaggio epico alla ricerca della sorella per riuscire a porre fine al glaciale incantesimo. Anna e Kristoff incontreranno sul loro cammino creature fantastiche come i trolls ed un buffo pupazzo di neve di nome Olaf, e combatteranno contro tutti gli elementi della natura per salvare il regno dalla distruzione.
-----------------------------------

Villa Farinacci Roma

13 settembre ore 21.00

14 settembre ore 18.00

Ingresso libero

info 065943554

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide