Passa ai contenuti principali

In primo piano

NASCE L' ASSOCIAZIONE STEFANO D'ORAZIO

                                                           Ad un anno dalla scomparsa di uno dei più amati artisti italiani   NASCE L’ASSOCIAZIONE STEFANO D’ORAZIO   UN PROGETTO RIVOLTO A GIOVANI ARTISTI DI TALENTO   «Vorrei poter contribuire ad accendere degli entusiasmi e delle attenzioni verso qualcuno che meriti una storia di successo fortunata come la mia» Stefano D’Orazio     Ad un anno dalla scomparsa di un grande artista, che insieme ai Pooh ha fatto la storia della musica italiana nasce l’Associazione Stefano D’Orazio, un progetto rivolto a giovani artisti di talento. Lo scopo dell’Associazione è quello costituire un polo di eccellenza nel settore artistico-musicale-imprenditoriale, un’accademia di alta formazione professionale ed imprenditoriale per giovani artisti, quale strumento di integrazione sociale e culturale, con potenziale innovativo e di crescita per il sistema economico, occupazionale e sociale. Associazione Stefano D’Orazio si pone come obiettivo quello di organi

BLACK BETTY - Il video swing dell’estate 2019

The Collective Swing Crew
presenta BLACK BETTY
Il video swing dell’estate 2019
fresco e sofisticato.

Black Betty è il primo video realizzato da The Collective Swing Crew, ensemble formatasi dalla voglia di cinque amici professionisti di condividere la propria esperienza e le proprie affinità artistiche.

Matteo Capizzi (coreografo) Valeria Bonfanti, Mirko Cicciari, Ilaria Suss e Lester Ian Philip, dopo essere saliti sui palchi di grandi teatri e avere fatto esperienza in importanti trasmissioni televisive (Italia’s Got Talent, Tu Si Que Vales, Ballando con le Stelle), hanno deciso di unirsi e il loro primo lavoro ha dato vita a Black Betty, un Video Swing che rappresenta il clima fresco e sofisticato di questa estate fatta di spritz, whisky e di scatenati passi Jazz Solo e Charleston.


Il video è stato girato nello Spazio Vintage Industriale S-Loft a Lissone, il trucco è stato curato da Luca Làconi Make Up e la realizzazione è stata possibile grazie all’impegno di Sara Didoni, Sherif Ibrahim e Nicholas Segreto.



Commenti

Post più popolari