Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

Festival della commedia italiana - A Formia si elegge la "commedia italiana più bella di sempre"

Durante la kermesse cinematografica dieci capolavori della commedia italiana, da Non ci resta che piangere a Febbre da cavallo, saranno in gara per ottenere il titolo di migliore commedia italiana di sempre.

In programma, durante gli otto giorni, anche una rassegna pomeridiana che intende omaggiare "il grande" del nostro cinema, Alberto Sordi. Spazio anche al mondo del web e ai suoi protagonisti

Si svolgerà a Formia, in provincia di Latina, la prima edizione del "Festival della Commedia italiana - La commedia italiana più bella di sempre", da domenica 30 giugno sino a domenica 7 luglio. Durante la kermesse cinematografica dieci capolavori della commedia italiana, da Non ci resta che piangere a Febbre da cavallo, saranno in gara per ottenere il titolo di migliore commedia italiana di sempre.


IN PROGRAMMA L'OMAGGIO AD ALBERTO SORDI E AI CORTI DEL WEB - In programma, durante gli otto giorni, anche una rassegna pomeridiana che intende omaggiare "il grande" del nostro cinema, Alberto Sordi, con la proiezione di alcuni dei suoi capolavori, da Il Marchese del Grillo a Il conte Max. Spazio anche al mondo del web e ai suoi protagonisti. In programma anche incontri e dibattiti con alcune star italiane del mondo del cinema nostrano, da Stefania Sandrelli a Lino Banfi, da Michela Andreozzi a Valeria Marini, e il Formia Festival Party.


L'iniziativa, organizzata da Snap Creative Hub, con il contributo di Comune di Formia, Roma Lazio Film Commission e Provincia di Latina, sarà condotta dalla giornalista di SkyTg24 Olivia Tassara e dall’attore Fabrizio Sabatucci. La direzione artistica è affidata a Ricky Tognazzi e Simona Izzo, anche ideatori dell'appuntamento, insieme a Fabrizio Conti. La giuria è invece composta da Laura delli Colli, Simona Izzo, Ricky Tognazzi, Paola Comin eLuciano Sovena. Previsto, inoltre, il contributo del pubblico e del mondo dei social.

Commenti