Passa ai contenuti principali

TORNA A ROMA IL WORKSHOP SUL METODO MEISNER CON IL CELEBRE JAMES PRICE


Dopo il grande successo della prima edizione nell’aprile 2018, si appresta a tornare a Roma dal 17 maggio con un quasi tutto esaurito la seconda edizione il Workshop “Meisner Acting Tecnique”, tenuto dal celebre James Price, Fondatore e Direttore del the Acting Studio di New York e amico e protetto del leggendario Sanford Meisner. 

La nuova edizione della Masterclass, per rimangono ancora le ultime limitatissime disponibilità di iscrizione, si arricchisce con la presenza di Annamaria Cianciulli, socia e docente del The Acting Studio - New York dal 1992.

Il Workshop, in programma dal 17 al 23 maggio presso l’Accademia del Teatro Golden, si articolerà in due distinte classi, ciascuna di massimo 16 studenti. Le due classi alterneranno lezioni di tecnica Meisner con James Price e altre di Emotional Preparation con Annamaria Cianciulli, in modo da garantire un approccio integrato e completo. In sei giorni i due docenti condurranno i partecipanti in un viaggio di trasformazione che copre diverse pietre miliari della tecnica Meisner e la sua applicazione a una scena.

Come per la scorsa prima edizione, ai partecipanti più meritevoli saranno assegnate alcune borse di studio per studiare gratuitamente presso il The Acting Studio di New York, la scuola fondata da James Price nel 1983 e dove, grazie ad uno degli staff di più alto livello nella formazione degli attori, l'allenamento Meisner è di "prima generazione" e aderisce al sistema di esercizi che ha catapultato l'approccio Meisner al livello più alto nel mondo della formazione recitativa.

La Masterclass torna per la seconda volta a Roma grazie al contributo dell’attore italiano Gabrio Gentilini, che dopo avere studiato al The Acting Studio di New York con James Price nel 2016, ha fortemente voluto portarlo in Italia per dare la possibilità anche agli studenti italiani di beneficiare di un insegnamento della tecnica Meisner di così alto livello e per dare la possibilità ai vincitori delle borse di studio di volare a New York e fare un’esperienza internazionale come quella che lui ha vissuto in prima persona qualche anno fa.

Per info e iscrizioni (limitate ultime disponibilità): jamespriceromemasterclass@gmail.com

IL METODO MEISNER.

Recitare nel cinema e sul palcoscenico è raccontare una storia ed è compito dell'attore far credere al pubblico che cose reali stanno accadendo a persone reali. Come attore devi far credere al pubblico che sei la persona che la storia dice tu sia, e sperimentare realmente ciò che la storia dice che stai vivendo. Quindi, come fa un attore a svolgere un simile compito? Sviluppando la sua capacità di vivere in modo autentico, lavorando momento dopo momento a ciò che esiste in circostanze immaginarie. Sanford Meisner ha trascorso la sua vita a formulare una serie di esercizi, ciascuno basato su quello precedente, che aiutino un attore a sviluppare la propria capacità di fare proprio questo. Meisner credeva che se sei veramente un attore i tuoi istinti sono melodrammatici e devi allenarti a seguire quegli istinti. Credeva che l'ostacolo degli attori fosse l'intelletto e che il pensiero fosse il grande nemico della perfezione che separa un attore dai suoi istinti divini.

JAMES PRICE.

JAMES PRICE è il Direttore fondatore di The Acting Studio - New York e della Chelsea Repertory Company di New York, dove attualmente insegna. Mr. Price si è laureato in teatro all'Indiana University (1969-72) e ha lavorato come attore professionista AEA prima di frequentare e diplomarsi presso la Neighborhood Playhouse School of the Theatre (1976), dove è tornato in seguito come membro del corpo insegnante sotto la guida del leggendario maestro istruttore Sanford Meisner. Mr. Price è grato per il suo rapporto di 15 anni con il signor Meisner, come suo protetto e amico personale.
Mr. Price ha anche insegnato recitazione al Trinity Rep Conservatory di Providence, RI, e a New York City alla NY Film Academy e allo Studio T. Schreiber. Ha lavorato come attore, regista, insegnante e produttore in teatri regionali, Off-Off Broadway, stagionali e universitari. Maestro di attività con 49 anni di esperienza, continua ad esercitarsi attivamente con i suoi colleghi associati dello Studio in collaborazione con la Chelsea Repertory Company, dove produce, recita e dirige.
Mr. Price è stato Istruttore Meisner Senior alla New York Film Academy dal 2003 al 2013. È presente in diversi libri sulla recitazione, tra cui “Stagecraft” di Robert Blumenfeld, “Legitimate Acting Coaches in New York” di Larry Silverberg e “Acting Professionally” di James Manos. Attualmente si sta di nuovo dedicando alla professione di attore in concomitanza con l’insegnamento, il coaching e la produzione. Recentemente è apparso in ruoli principali in numerosi film; tra gli ultimi “Broken Badges”, la cui premiere è in programma per giugno 2017 a New York.

ANNA MARIA CIANCIULLI.

ANNA MARIA CIANCIULLI è una premiata regista, sceneggiatrice, attrice e produttrice che lavora e vive a New York. Il suo film, "Stay" è entrato nelle selezioni ufficiali del Manhattan Film Festival, del Central Florida Film Festival, del NewFilmmakers di New York e ha ricevuto una menzione speciale dall'Ouchy Film Awards Winter 2016.
Più recentemente Anna ha prodotto, co-scritto e preparato gli attori sul set di "Life After Her", un film girato in 30 minuti a New York, vincitore del Platinum Award al NYC Indie Film Awards 2017. Il film è stato selezionato dal Short Corner del Festival di Cannes (maggio 2017) e ha anche ricevuto una menzione d'onore dal Rochester International Film Festival. È stato proiettato al Grove Film Festival, al New Hope Film Festival (aprile 2017) e nel mese di luglio 2017, al Festival Internazionale del Cinema di Madrid, dove ha ricevuto una nomination come miglior sceneggiatura originale e miglior attrice protagonista.
Anna Maria ha ricevuto una nomination come miglior attrice all’ International Festival of Cinema and Technology. Nel 2015 ha interpretato un ruolo principale in “Stealing Chanel”, un film diretto da Roberto Mitrotti, distribuito da Lifetime Network.
È stata onorata da Sanford Meisner con il diritto esclusivo di editare l'edizione italiana di "Sanford Meisner On Acting" - "La recitazione" - pubblicata nel 2007.
Il suo lavoro come regista e attrice è apparso in: The Kitchen - for a BAM Event; Vanderbilt Hall of Grand Central Station; Joyce Soho; St. Peter's Church; American Museum of Natural History; Theater for the New City; Access Theater; The Players Club. Tra le sue Collaborazioni: Domenica Cameron-Scorsese; Kevin Bacon e Michael Bacon; Susan Batson, Brian Dennehy e Roberto Benigni. Come regista teatrale, il suo lavoro è stato considerato dalla critica audace e sperimentale.
Ha co-prodotto "Tribeca in Rome" - una partnership culturale tra il Tribeca Film Festival e la prima edizione del Festival del Cinema di Roma - tra cui il Premio Steps and Stars ricevuto da Robert De Niro. Ha anche prodotto Discovering the New Italian Cinema - un festival cinematografico presentato al Quad Cinema.
Come Acting Coach, Anna Maria ha seguito Domenica Cameron-Scorsese, Alessandra Mastronardi, Kick Kennedy e Santigold. È stata Acting Coach sul set di “Yelo”, un cortometraggio diretto da Adrien Boublil (Cannes 2013). È membro della facoltà di The Acting Studio, New York, Inc. e della New York Film Academy. (NYFA).

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol