Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

R.I.P.-RITORNO IN PLATEA


R.I.P.-RITORNO IN PLATEA

di Luca Gaeta e Salvatore Rancatore
Regia di Luca Gaeta
con Salvatore Rancatore


DAL 10 AL 12 MAGGIO 2019

TEATROSOPHIA
via della Vetrina 7 - Roma


Torna in scena al Teatrosophia un testo di Luca Gaeta e Salvatore Rancatore. Dal 10 al 12 maggio sul palco diretto da Guido Lomoro, R.I.P. Ritorno in platea con Salvatore Rancatore diretto da Luca Gaeta.

Il desiderio negato da bambino, una saltafossi, una bici da cross con le marce davanti alla sella, diventa, in una fase di stallo della vita, fonte di energia ed ottimismo, perché c’è sempre una bici da cross aldilà di qualche avventura.

Un monologo sulla vita dell’artista e dell’attore, con la sua crisi di mezza età, divenuto per scelta della società un nullafacente, incapace, trasgressore di se stesso, in continua lotta con il successo: l’accaduto. Non accade più nulla, non per apatia ma per reale incomprensione delle cose della vita. È il racconto del giorno dove il destino si azzera, dove i più e i meno si annullano e dove il per sempre trova il suo punto focale nel pubblico in platea.

L’oggi diviene l'unico giorno di tutta una vita. Lo spettatore diventa inconsapevole parentesi che si mette in mezzo all’essere o non essere, a questa cosa che si chiama vita di un attore/uomo caduto fuori dalla realtà per il fatto di raccontare la vita, anziché viverla.

La realtà è, invece, pedalare su una Graziella da passeggio, con il tempo che scorre e continua ad andare avanti, con le marce immaginarie davanti alla sella: infinite sono le marce, per ogni marcia una storia e per ogni storia una vita possibile da raccontare.
---------------------

AVVISO AI SOCI

Tessera preventiva obbligatoria

al link www.teatrosophia.com/associati

Teatrosophia

via della Vetrina 7 – Roma

dal 10 al 12 maggio 2019

ore 21.00 domenica ore 18.00

Info e contatti: info@teatrosophia.com–

tel: 06.68801089 – 375.5488661

web. www.teatrosophia.com

Bigietti 13€ + 2€ tessera associativa del teatro

Fb: www.facebook.com/teatrosophia2018/

Commenti