Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

LENNY - Come parlare sporco e influenzare la gente



dal 30 maggio al 2 giugno 2019
Teatro Libero - Milano

LENNY
Come parlare sporco e influenzare la gente

drammaturgia Fabio Banfo
regia Serena Piazza
con Fabio Banfo e Serena Piazza
musica dal vivo Riccardo Munari
scene e costumi Claudia Corona, Paola Rivolta e Maria Virzì
produzione Effetto Morgana

Liberamente tratto dalla sua celebre autobiografia e dall’omonimo film di Bob Fosse, “Lenny” racconta la storia del celebre e controverso padre della stand-up comedy americana Lenny Bruce. Lo spettacolo ripercorre le tappe fondamentali della vita del precursore di tutti i grandi monologhisti moderni, attraverso brani originali dei suoi folgoranti show e i ricordi più intimi della sua ex moglie, ricostruendone la provocatoria e autodistruttiva parabola. 

Nell’America dei primi anni ’60, con la contestazione ancora di là da venire, un comico inizia con i suoi monologhi a rompere tutte le regole della comicità istituzionale. Parolacce, sesso, guerra, mordaci attacchi alla religione, alle discriminazioni razziali, all’ipocrisia del potere. Tra night, cantine e teatri, Lenny sfida la moralità e il senso del pudore, per arrivare a smuovere le coscienze degli americani. La sua comicità era oltre la provocazione: era shockante. Considerato una minaccia per i costumi e le convenzioni, comincia per Bruce una sequela di arresti per oscenità e possesso di stupefacenti. Una vera persecuzione, che diventerà presto ossessione e che lo porterà ad una tragica, prematura morte.

In scena un attore e un’attrice. Lei, l’ex moglie spogliarellista di Lenny, registra le sue memorie ricordando la storia d’amore con uno dei più grandi e dissacranti comici di tutti i tempi.

Lui, Lenny, col microfono in mano e quell’aria di pena-e-derisione che gli è propria, sferza il pubblico col ritmo incalzante di scatenato ginnasta del libero linguaggio.

Ci voleva pazzia, coraggio e genio a cercare la risata in angoli dove nessuno aveva mai guardato prima. Ogni volta che qualcuno impreca sul palco o critica il pensiero dominante, deve essere grato a Lenny per aver sfondato quella porta.
--------------------------------------

Orari e giorni di spettacolo

Da giovedì a domenica ore 21.00

​Biglietteria

Teatro Libero - via Savona 10, Milano

biglietteria@teatrolibero.it

02.8323126


Biglietti

intero € 18 under 25, over 60 e convenzionati € 13, under 18, scuole di teatro, allievi accademie e università € 10




Commenti

Post più popolari