Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

Musica & Parole - (S) COMPOSIZIONE


TEATRO VILLA PAMPHILJ
 Domenica 7 aprile, ore 17,30
ingresso: 7€

 “(S) COMPOSIZIONE”

Uno spettacolo messo in scena da:
Maurizio Pizzardi, chitarra
Massimo Nardi, chitarra
Jerry Mastrodomenico, voce recitante
Con la regia di Alberto Ferrari

(S) Composizione è la musica di due chitarre classiche, quelle dei due virtuosi dello strumento Maurizio Pizzardi e Massimo Nardi, che si rincorrono in paesaggi e sapori mediterranei con armonie in bilico tra la tradizione e l’innovazione.

Un concerto in cui alle melodie si alternano e si sovrappongono testi poetici recitati da Jerry Mastrodomenico.

Una playlist emozionale di musica e parole che coniuga brani strumentali e frammenti tratti dalle opere di Shakespeare, Eugenio Montale, Albert Camus, Garcia Lorca, Fabrizio De Andrè, Grazia Deledda, Francesco Guccini, Leo Ferrè.

Note di regia
(S) Composizione è una sintesi che mischia, come un’enorme centrifuga, parole che appartengono ai poeti che le hanno lasciate e lanciate nel nostro immaginario a nutrire e solleticare la nostra anima, e le ricompone con significati altri e forse nuovi.

Due mondi che si incontrano per caso ed esplodono in situazioni ed emozioni che formano
consapevolmente un terzo (mondo) condiviso attraverso un linguaggio autentico che lega vari parti del mondo reale esterno e di quello intimo sensoriale, il senso musicale profondo che esiste in noi. Alberto Ferrari
--------------------------------

Teatro Villa Pamphilj

Villa Doria Pamphilj Via di San Pancrazio 10 - P.zza S. Pancrazio 9/a, 00152 ROMA

Orario segreteria: dal martedì alla domenica dalle 10,00 alle 18,00

Info e prenotazioni teatro: tel. 06 5814176 dal martedì alla domenica - promozione@teatrovillapamphilj.it

Commenti

Post più popolari