Passa ai contenuti principali

Luca Ravenna_Live Show: OffOff Theatre


Giovedì 2 e venerdì 3 maggio  2019 – h.21.00

VIA GIULIA, 19, 20, 21 - ROMA



logo offoff.png
DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA

Aguilar presenta
Luca Ravenna in
LIVE SHOW @ OFF/OFF Theatre
Spettacolo scritto, diretto e interpretato da Luca Ravenna


Maggio in Via Giulia si aprirà nel segno dell'irriverenza, con la stand up comedy di Luca Ravenna, che il 2 e il 3 maggio alle ore 21.00, dal palco dell'OFF/OFF Theatre regalerà un'ora di puro divertimento con un fiume di parole e battute che non risparmieranno niente e nessuno, dal rapporto tra uomo e donna e il sesso fino alla terapia, ad un certo punto, necessaria. Il rapporto tra le parti viene raccontato dal comico come un vero e proprio volo intercontinentale tra due paesi così vicini ma inevitabilmente distanti anni luce tra loro.

Luca Ravenna, classe '87, è nato a Milano ma viene adottato lavorativamente parlando da Roma, dove si trasferisce nel 2006 conseguendo il diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia. Oggi vive a Roma ma lavora a Milano, un andirivieni che mixa le due città restituite al pubblico con testi esplosivi, in cui Luca racconta in modo personale il proprio punto di vista sugli uomini e le donne che in questi anni ha conosciuto. Ha 31 anni e li porta con una certa disinvoltura, la stessa con cui vede nascere i figli dei suoi amici, il razzismo all'italiana e con cui è ebreo ma non veramente (davvero, non sul serio). Ad un certo punto scopre anche di avere un fratello brasiliano adottato e vista la paura delle forti emozioni, decide di affrontare il tutto con una buona dose di leggerezza. A tutto questo si aggiunge ildifficoltoso rapporto con la sua terapeuta e una vita sentimentale disastrosa che lo porta a scoprire si l'amore, ma nel letto di fianco al suo.

Più di ogni altra cosa ama fare colazione, giocare a tennis e fumare sigarette. E' protagonista di due edizioni di Stand Up Comedy e tre di CCN su Comedy Central. E' autore televisivo, scrive per Quelli Che il Calcio... e collabora con il collettivo The Pills, nonché curare i testi della webserie Non C'è Problema, prodotta perRepubblica.it. Per Rai2 tra il 2014 e il 2016 crea e scrive la sketch-comedy Zio Gianni e nello stesso periodo raduna insieme al collega Giuseppe Sapienza, tutti gli standup comedian esibitisi al Teatro Franco Parenti e allo Sloan Square, in un contenitore dal titolo Milano Comedy Club. A Roma al club Oppio Cafè, sono ormai storiche le sue serate di Cocktail Comedy realizzate insieme a Daniele Tinti.



OFF/OFF THEATRE
Via Giulia 19 – 20 – 21, Roma / DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA
Costo Biglietti: Intero 25€; Ridotto Over65 18€; Ridotto Under35 15€; Gruppi 10€ – info@altacademy,it
Dal Martedì al Sabato h.21,00 – Domenica h.17,00
Info e Prenotazioni+39 06.89239515 offofftheatre.biglietteria@gmail.com


Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol