Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

3X5 QUALCOSA SULLA VITA: tratto da ‘Novelle per un anno’ di Luigi Pirandello


3X5
QUALCOSA SULLA VITA

tratto da ‘Novelle per un anno’ di Luigi Pirandello
con Anastasia Astolfi, Monica Guazzini e Anna Gualdo
Regia di Anastasia Astolfi

TEATRO VASCELLO
30 Aprile 2019 ore 21

Il 30 aprile al Teatro Vascello di Roma sarà in scena un testo diretto da Anastasia Astolfi, ideatrice del progetto dal titolo 3x5 Qualcosa sulla vita.

L’intento è quello di raccontare cinque novelle accuratamente scelte tra le tante ‘Novelle per un anno’ di Luigi Pirandello, per dar vita, sulle tavole del palcoscenico, a un atto unico che vedrà protagoniste tre attrici: Monica Guazzini, Anna Gualdo e la stessa Anastasia Astolfi. L’intento è quello di far da specchio al vasto universo pirandelliano e alla sua concezione del mondo e della vita. Il cast, artistico e tecnico, è totalmente al femminile e ciò nasce dall'esigenza di dare una lettura scenica che possa essere considerata di genere, che vuole, però, farsi universale.

Tre attrici per cinque novelle che travalicheranno lo spazio della pagina scritta e la dilateranno senza confini, per rappresentare una vasta "clinica" di personaggi, protagonisti o comparse, sceneggiando una rappresentazione assurda dell'esistenza.

Una galleria di situazioni e voci messe a fuoco dalla lente pirandelliana a riempire la scena, che diventa una logomachia, una disputa e una palestra dove lucidità e maschere demistificano ogni base razionale sino al delirio, al crollo degli specchi, alla scissione della personalità.

L'obiettivo è quello di agire in modo diretto sugli spettatori con una proposta artistica che possa avere un forte impatto visivo ed emozionale attraverso la rilettura teatrale di alcune novelle pirandelliane, per creare uno sguardo nuovo su una parte importante della vasta produzione letteraria pirandelliana, poco rappresentata.

"Perchè alla fine, la vita, quella che rimane e ha un senso e un valore, che cosa altro è se non un racconto della vita?"
-----------------------------------

3X5

QUALCOSA SULLA VITA

tratto da Novelle per Un Anno di Luigi Pirandello

Regia di Anastasia Astolfi

con Anastasia Astolfi, Monica Guazzini e Anna Gualdo

Sound Designer: Luana Lunetta

Lights Designer: Alessia Sambrini

Aiuto Regia: Sonia Merchiorri

Scene E Costumi: N.C.N.L.

Responsabile per il progetto:

Anastasia Astolfi




TEATRO VASCELLO

Via Giacinto Carini 78 – Roma

30 Aprile 2019 ore 21

Info Tel. 06/5881021 – 06/5898031 - email: promozioneteatrovascello.it

www.teatrovascello.it

Biglietti 20€ intero; 12€ ridotto

Commenti

Post più popolari