Passa ai contenuti principali

RICONOSCIMENTO NAZIONALE BIENNALE GARINEI & GIOVANNINI - Settima Edizione


Giunto alla settima edizione, il Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini ― organizzato e gestito dalla Compagnia Teatrale SGB 1982 ― si sviluppa, come sempre, in un contesto dinamico e multisettoriale. L’evento avrà luogo Domenica 17 marzo alle ore 21:00 presso l’Auditorium Comunale Piazza Risorgimento, 36 ― 20831 Seregno (MB). 

Questo riconoscimento morale, istituito nel 2006 dalla Compagnia SGB 1982 ― in memoria di Pietro Garinei, viene assegnato sia a un giovane o a una giovane o a un Ente o a una Compagnia attivi nel teatro amatoriale sia a un professionista del Teatro italiano distintisi nel corso del biennio precedente.

Per l’edizione 2019 la Compagnia SGB 1982 ha individuato un’importante figura che lega passato e presente: Gianluca Guidi per la straordinaria interpretazione di Don Silvestro ― la figura maschile interpretata dal padre, Johnny Dorelli, nelle prime tre edizioni. Ogni nuova edizione è stata un successo, in Italia come in tutto il mondo (oltre 30 edizioni e circa 15 milioni di spettatori). In quest’ultima, prodotta da Viola Produzioni, il copione è quello originale, la scenografia e i costumi pure, le musiche sono quelle dell’iconica prima rappresentazione: ogni ingrediente è riproposto con rispetto filologico ma allo stesso tempo con nuova vita e freschezza.

Cambia solo il protagonista – ma neanche tanto! Guidi, all’epoca della prima rappresentazione (1974), era un bambino di 7 anni e ricorda che alla prima al Sistina sedeva in platea osservando il padre sul palco.

In ambito dilettantistico, invece, il premio sarà consegnato alla Compagnia Teatrale “Filodrammatica Gallaratese” di Gallarate (VA) per l’impegno e la passione nel trasmettere alle nuove generazioni la magia del teatro e la capacità di tramandare
attraverso le loro rappresentazioni teatrali l’idioma napoletano.

Infine verrà assegnata anche una menzione speciale a Federico Bellone in qualità di migliore giovane regista professionista di levatura internazionale.

Un’ulteriore menzione speciale, con medaglia del Presidente della Repubblica, verrà consegnata alla Commedia musicale “Aggiungi un posto a tavola” (VII edizione - Officine del Teatro Italiano OTI - Viola Produzioni, Teatro Il Brancaccio di Roma), Compagnia professionista: Enzo Garinei, Emy Bergamo, Marco Simeoli, Piero di Blasio, Camilla Nigro, Francesca Nunzi.
In tale occasione verranno premiati anche i vincitori del Liceo Artistico Amedeo Modigliani (Giussano – MB) che si è occupato del redesign del logo Garinei &

Giovannini e del nuovo logo della Associazione Culturale Compagnia Teatrale San Giovanni Bosco 1982.

Interverranno le Autorità politiche e amministrative tra le quali i Rappresentanti dell’Assessorato alla Cultura della Regione Lombardia, Provincia Monza e Brianza, Comune di Seregno e Meda.

Tale evento da 13 anni si svolge a Seregno e vede le famiglie Garinei e Giovannini radunate sotto il medesimo grande tetto: quello del Teatro, abbracciati dai tanti amici che onorano - come Uomini e come Autori - Pietro Garinei e Sandro Giovannini.

La visibilità mediatica del Riconoscimento si articola su ampio spettro, sia attraverso canali più tradizionali e prettamente cartacei (testate nazionali, conferenze stampa, locandine e manifesti) che canali informatici (radio, televisione e piattaforme social: sito ufficiale G&G, facebook, instagram, twitter, enti internazionali con l’apporto di Centralpalc ).

Il Riconoscimento, oltre al sostegno degli Eredi Garinei e Giovannini e ai Patrocini istituzionali Regione Lombardia, Provincia Monza e Brianza, Comune di Seregno, ha richiesto l’Adesione del Presidente della Repubblica.

Si svolgeranno anche degli eventi collaterali: l’esposizione di materiale storico artistico del teatro della commedia musicale targata Garinei & Giovannini presso i negozi del circuito ViviSeregno, sabato 16 Marzo 2019. Invece, domenica 17 Marzo 2019 presso l’Auditorium si svilupperà la mostra relativa ai 40anni di “Aggiungi un posto a tavola” e la commedia musicale italiana, e la mostra in merito alla Nuova veste grafica del logo del Riconoscimento studiato dal pluripremiato Istituto Liceo Artistico Amedeo Modigliani (Giussano – MB).


L’ingresso è gratuito e su invito
(per info e prenotazione riconoscimentog&g@sgbteatro1982.it)

























Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol