Passa ai contenuti principali

La Stella di casa - la nuova commedia di Danilo de Santis


dal 26 febbraio al 17 marzo

Danilo De Santis Roberta Mastromichele
Francesca Milani Nadia Rinaldi Pietro Scornavacchi
in




LA STELLA DI CASA

scritto da
Danilo De Santis con Brunilde Gambaro
regia
Danilo De Santis


PRODOTTO DA
diretto da Simone Cristicchi

Debutta martedì 26 febbraio, al Teatro Golden, La Stella di casa la nuova commedia di Danilo de Santis, prodotta dal Teatro Stabile d'Abruzzo. Per la quarta stagione consecutiva Danilo De Santis porta con grande successo sul palcoscenico del teatro romano un suo spettacolo. Dopo Sali o scendo, Tesoro di mamma e Questa piccola pazza cosa chiamata amore è la volta di La Stella di Casa scritta con Brunilde Gambaro diretta dallo stesso De Santis, in scena fino a domenica 17 marzo. 

A dare corpo e voce a questo nuovo, delizioso e divertente lavoro saranno in scena Roberta Mastromichele nei panni di Isabel, Francesca Milani e Nadia Rinaldi che si alterneranno nel ruolo di Paola, Pietro Scornavacchi che interpreta Francesco e Danilo De Santis nel ruolo di Gustavo.

Ed è ancora una volta l'amore e le sue mille accezioni al centro di questa pièce che racconta le vicende di una coppia innamoratissima di giovani e sfortunati attori.

Gustavo e Isabel sono, infatti, una coppia molto innamorata, ed entrambi fanno gli attori. Lui crede fortemente che l’autoconvincimento e altre pratiche possano “pilotare” il destino fino ad ottenere risultati grandiosi, per questo fa di tutto per realizzare il suo sogno di diventare famoso, ma finora riesce ad ottenere solo piccoli ruoli. Isabel, meno convinta di Gustavo, arriva in fondo ai provini ma alla fine scelgono sempre un’altra. Paola e Francesco sono i nuovi vicini di casa di Isabel e Gustavo, subentrati ad un’anziana e inquietante proprietaria di quel vecchio appartamento. I due nuovi inquilini hanno una vita semplice scandita dal lavoro e dall’ossessione per le serie tv. Gustavo e Isabel sono ormai sul lastrico ma una telefonata cambia per sempre le loro vite e quella dei vicini. Il rapporto tra i quattro prenderà una piega inaspettata.

Note di regia

L’amore è in grado di superare ogni ostacolo, oppure ci sono circostanze in cui anche il più nobile dei sentimenti sventola bandiera bianca? Questa domanda è stata la scintilla che ha dato vita a LA STELLA DI CASA. Nessuno di noi ama ammettere le proprie debolezze, tutti noi scacciamo l’invidia e consideriamo questo sentimento fra i più biechi che si possano provare ma in alcuni momenti della vita è necessario dover fare i conti con il nostro lato oscuro ed accettarne le conseguenze…anche in amore!”

Danilo De Santis 

----------------------

Danilo De Santis è alla sua quarta esperienza come autore di commedie teatrali. Dopo “Il tesoro di mamma”, “Sali o scendo”, “Quella piccola pazza cosa chiamata amore”, da febbraio sarà in scena con “La Stella di Casa”. Danilo De Santis ha fatto parte della squadra dei comici di Colorado Cafè, ha preso parte come attore in molte produzioni televisive e cinematografiche, conduce un programma su Radio Kiss Kiss Network.

Roberta Mastromichele è attrice, danzatrice, coreografa e direttore artistico di concerti, tv show ed eventi. E’ stata il volto italiano della seguitissima serie web ufficiale della A.S. Roma all’estero, ha recitato e lavorato al fianco di star hollywoodiane e giganti della musica nazionale e internazionale.

Francesca Milani, attrice comica e non, autrice di quattro piece teatrali, “Parkomania”, “Affette da affitto”, “Un amore di vacanza”, “The Valley Mount Hotel”. Ha partecipato a tre edizioni di Colorado Cafè, attualmente conduce tutti i pomeriggi insieme a Manuel Saraca “La ritirata dei Gladiatori” su Dimensione Suono Roma.

Nadia Rinaldi, attrice cinematografica, televisiva, teatrale. Ha studiato con Gigi Proietti ed è stata diretta nella sua lunga carriera da importanti registi italiani come Pietro Garinei, Pierfrancesco Pingitore, Christian De Sica, Alessandro Gassman, e Dario Argento. Ha lavorato accanto ai più celebri attori italiani, nella sua lunga carriera costellata anche dai grandi successi dei film di Natale diretti da Carlo Vanzina ed Enrico Oldoini.

Pietro Scornavacchi dal 1992 è attore teatrale cinematografico e televisivo. Da tre anni fa parte della compagnia teatrale di Danilo De Santis.


SPETTACOLI
da martedì a sabato ore 21.00 - domenica e sabato ore 17.00 Lunedì riposo

PREZZI
Intero € 30,00 ridotto € 25,00

Acquista online direttamente a questo link biglietti la Stella di Casa

TEATRO GOLDEN
Via Taranto, 36 00182 ROMA
Tel. 06.70.49.38.26


Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol