Passa ai contenuti principali

David Bowie Show - Andy and the White Dukes



David Bowie Show 

Andy and the White Dukes


16 FEBBRAIO 2019

PARIOLI THEATRE CLUB - Roma

A 72 anni dalla nascita di David Bowie e a tre anni dalla scomparsa, il Parioli Theatre Club il 16 febbraio omaggia il Duca Bianco con il concerto di ANDY & THE WHITE DUKES, un tributo alla musica e alle tante anime di uno degli artisti più iconici, controversi e affascinanti degli ultimi 50 anni.

ANDY cofondatore dei Bluvertigo porta in scena un omaggio dedicato alla straordinaria vita di David Bowie con lo spettacolo musicale “Andy & White Dukes” . Impegnato con voce, sax, tastiere e diversi cambi d'abito, l'artistasarà affiancato da Alberto Linari alle tastiere , Alessandro De Crescenzoalla chitarra, Marco Vattovani alla batteria, Max Pasut al basso e la magnifica voce femminile di Nicole Pellicani..

Il concerto di ANDY & THE WHITE DUKES prenderà il via da Station to Station (colonna sonora del film Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino), per poi ripercorrere la straordinaria carriera del Duca bianco tra classici come Space Oddity, Heroes, Let's dance ed altri intramontabili successi.

Interpretare il repertorio di David Bowie non può e non deve essere mera riproduzione, seppur tecnicamente perfetta: deve venire dall’anima. Ecco, lo spirito di Andy-Bluvertigoletteralmente intriso, quasi posseduto da quello del Duca Bianco. Da sempre, già nel contesto Bluvertigo, lo si è potuto notare sia nell’uso della timbrica vocale che nell’attitudine, nello stile così naturalmente elegante. Senza la banalità dell’imitazione Andy e i White Dukes eseguono i celeberrimi brani di Bowie con una originalità e spontaneità che conquistano. Il loro concerto tributo arriva direttamente al cuore perché dal cuore scaturisce una passione vera che non è ossessione ma autentica devozione. È il loro straordinario modo di omaggiare e ringraziare il più grande artista pop rock che la storia della Musica abbia mai conosciuto. Uno spettacolo che da quando ha cominciato ad accendersi sui palcoscenici più vari, dai più popolari ai più prestigiosi come l’ultimo del Teatro Goldoni di Venezia, ha dato ad Andy la consapevolezza del suo carisma indotto dal Mito. con la complicita dei White Dukes:
Alberto Linari alle tastiere, Alessandro De Crescenzo alla chitarra, Marco Vattovani alla batteria, Max Pasut al basso e la magnifica voce di

Nicole Pellicani, che lo accompagnano e completano in un percorso emozionale che raggiunge vette di autentica magia musicale e vocale, è per lui una grande gioia e si vede. La missione è quella della condivisione e del puro godimento di un’opera unica e poliedrica come quella del l’indimenticabile David Robert Jones, per tutti e per sempre David Bowie.


Parioli Theatre Club • Via Giosuè Borsi, 20
Apertura porte ore 20:00
• Inizio spettacolo ore 21:30 • 
Possibilità di cenare in platea fronte-palco
A seguire Secret DJset •
infoline: 3339951643 – prenotazioni@pariolitheatreclub.it
Prenotazioni:www.pariolitheatreclub.it/david-bowie-show-andy-and-the-white-dukes/
Biglietti 17€

Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di