Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

PINOCCHIO (El Pinocc) - tratto dalla versione dialettale di Tranquillo Salvatori


Venerdì 1/Sabato 2 febbraio ore 20.00 e Domenica 3 febbraio 2019 ore 16.00

PINOCCHIO
(El Pinocc)

di Carlo Collodi
adattamento drammaturgico di Lorenzo Loris, Sabina Negri, Mario Sala
tratto dalla versione dialettale di Tranquillo Salvatori
con Mario Sala e i Duperdu (Marta Marangoni e Fabio Wolf)
maschere e disegni di scena Giovanni Franzi
musiche originali dei Duperdu
costumi La Nuova Sartoria 
regia Lorenzo Loris
produzione Culturale Blu
Debutta in teatro il Pinocchio di Lorenzo Loris: lo spettacolo sarà in scena al Teatro Gerolamo di Milano dall’1 al 3 febbraio. L’opera è liberamente tratta dalla versione dialettale di Tranquillo Salvatori (Premio Rosa Camuna della Regione Lombardia) con l’adattamento drammaturgico di Lorenzo Loris – che cura anche la regia –, Sabina Negri e Mario Sala. In scena Mario Sala e i Duperdu (Marta Marangoni e Fabio Wolf).

Questo è un Pinocchio molto speciale. In questa versione, infatti, l’ex burattino è un uomo di oltre cinquant’anni, pieno di vita e di allegria, che ripercorre con sapiente ironia la propria esistenza attraverso un susseguirsi incalzante di flashback vivaci, commoventi e brillanti. I Duperdu sono i vari personaggi della fiaba, raccontati e rappresentati attraverso le maschere e i disegni di scena di Giovanni Franzi.

Ed è un Pinocchio speciale anche dal punto di vista linguistico. Fino a quando andrà a scuola, dove imparerà l’italiano, Pinocchio parlerà in dialetto, lingua usata anche nei momenti ludici e nelle espressioni più immediate e spontanee. Due lingue e due culture si incontrano, si scontrano, si fondono, a raffigurare anche la tensione e la dialettica fra il mondo degli adulti e quello dei bambini, fra la realtà e l’immaginazione, fra il dramma e il gioco. Un’interpretazione stimolante e affascinante della fiaba di Collodi: dopo Vera Vuz, con cui nel 2013 si era confrontato con il pavese, Loris torna a lavorare sul dialetto, inserendolo nel suo percorso attraverso i grandi autori della letteratura del Novecento.

RIDUZIONI e CONVENZIONI
Da quest’anno il Teatro Gerolamo aderisce al programma ‘Teatro, Cinema, Concerti... in BICI biglietto ridotto’: chi dimostra di essere venuto a teatro in bicicletta ha diritto a un biglietto al prezzo di 8,00 euro.
È inoltre attivo un abbonamento speciale per studenti e collaboratori dell’Università Statale di Milano: 3 spettacoli per 2 persone al prezzo complessivo di 48,00 euro (24,00 euro a persona).

Partono da questa stagione anche i carnet del Teatro Gerolamo: 4 ingressi a 64 euro o 6 ingressi a 90 euro.
Continuano infine le riduzioni abituali.
Tutte le info sul sito www.teatrogerolamo.it.

PREZZI: da 6 a 25 euro
INFORMAZIONI DI CONTATTO
Prenotazioni: 02 36590120 / 122 oppure 02 45388221 - biglietteria@teatrogerolamo.it
Scuole e Università / Associazioni e Enti organizzati: promozione@teatrogerolamo.it

TEATRO GEROLAMO
Piazza Cesare Beccaria, 8 – 20122 Milano – tel. 02 36590120 / 02 45388221 info@teatrogerolamo.it – www.teatrogerolamo.it

Commenti