Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

'NA VORTA C'ERA ROMA - di e con Valentina Olla





TEATRO MARCONI

…’NA VORTA C’ERA ROMA
Di e Con Valentina Olla
Regia supervisione artistica: Elena Sofia Ricci
Compagnia UAO Spettacoli
consulenza musicale : Francesco Fiorini e Stefano Volpes
arrangiamenti: Edoardo Simeone

Dal 13 al 16 dicembre 2018
ore 21.00 – domenica ore 17.30

Valentina Olla porta in scena al Teatro Marconi dal 13 al 16 dicembre la Roma de'na vorta.

Lo spettacolo “…’Na vorta c’era Roma” fonde il sapore dolce amaro di serenate e amori tragici, la canzone romantica e lo spirito pungente tutto romano dello stornello, racconti personali e sonetti di Trilussa, per raccontare il viaggio di chi, nata in periferia, scopre il suggestivo centro della città eterna, fatto di tetti, chiese, sanpietrini e scorci mozzafiato e, rimasta senza parole, può solo cantare.

Ad affiancare l’attrice anche Edoardo Simeone al pianoforte, Vincenzo Meloccaro al sax soprano e clarinetto, Daniele Trissati alla chitarra classica e acustica e Stefano Napoli al contrabbasso, che la accompagnano in questo percorso musicale fatto di contaminazioni linguistiche verso il tango, il flamenco e lo swing, dove la suggestione dell'antico si fonde con la modernità e l'emozione sboccia in una risata e in un canto.

Teatro, musica, danza si abbracciano per restituire l’immagine di una città eterna per bellezza, storia e tradizioni.
Teatro Marconi
viale Guglielmo Marconi 698e
dal 13 al 16 dicembre
dal giovedì alla domenica
ore 21.00 – domenica ore 17.30
Info: tel 065943554 – mail info@teatromarconi.it
Biglietti Intero 24€  - Ridotto 20€

Commenti

Post più popolari