Passa ai contenuti principali

IL DIARIO DI EVA - di Damiana Guerra




IL DIARIO DI EVA
di Damiana Guerra
liberamente tratto dall'omonima opera di Marc Twain
Diretto e interpretato da Ilaria Manocchio

DAL 21 AL 23 DICEMBRE 2018

TEATROSPOHIA
via della Vetrina 7

Dal 21 al 23 dicembre al Teatrosophiadi Roma è in scena Il Diario di Eva di Damiana Guerra liberamente tratto dall'omonima opera di Marc Twain e interpretato da Ilaria Manocchio. 

Siamo nell ’Eden, i primi giorni di vita di Adamo ed Eva. Il diario di Eva racconta con ironia l’incontro scontro con Adamo, il loro scrutarsi e conoscersi da lontano, inseguirsi, spiarsi, procedere separati e a tratti insieme. Ripete il cammino faticoso che l’uomo e la donna, da secoli, hanno percorso e continuano a percorrere insieme. Incomprensioni e diversità, che alla fine però si risolvono in un'unica risposta: senza il loro amore non potrebbero dare inizio al genere umano. Consapevoli del sacrificio necessario, abbandoneranno il paradiso terrestre per dare agli uomini una possibilità. Nel riadattamento la mela rossa svolge un ruolo fondamentale. Sarà la compagna fedele del viaggio di Eva verso la consapevolezza, fino a diventare il simbolo del sacrificio e non del peccato.

NOTE DI REGIA: Da una parte ci troviamo di fronte al processo di conoscenza dell’uomo, che diventa sempre più consapevole di sé e del mondo che lo circonda, dall’altra parte ci troviamo di fronte alla figura sempre enigmatica della donna, e siamo partecipi direttamente del suo pensiero, della sua visione e della divertente opinione che ha dell’uomo. Questo processo porta lo spettatore ad interrogarsi sulla propria vita. Possiamo avere qualsiasi cosa, ma propendiamo naturalmente verso l’amore, nonostante non siamo sempre in grado di capirlo. Amiamo ad ogni costo. Siamo davvero ciechi, disposti a sacrificare anche le cose più importanti. Eva decide di seguire Adamo, di abbandonare il luogo meraviglioso in cui vive, per donarci la vita, per dare inizio al genere umano, consapevole di ciò che l’uomo diventerà, delle guerre che arriveranno. Un gesto eroico e un monito. In una scena ormai spoglia da ogni bellezza, dove le mele si sono esaurite, Eva deciderà di rinnovare il suo patto e di mangiare la mela rossa, stavolta facendone una torta, per dare agli uomini la possibilità di essere migliori.
Avviso ai soci di
Teatrosophia
via della Vetrina 7 – Roma
dal 21 al 23 dicembre
ore 21.00 domenica ore 18.00
Info e contatti: info@teatrosophia.it– 
tel: 06.68801089 – 375.5488661
Biglietti 13€ + 2€ tessera associativa del teatro 

Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio