Passa ai contenuti principali

Parte la sesta edizione di PrIMO, Premio Italiano del Musical Originale



ACCENDETE I VOSTRI SOGNI IN MUSICAL!

Al via la sesta edizione di PrIMO, Premio Italiano del Musical Originale

Ormai una realtà del teatro musicale, il Premio Italiano del Musical Originale, creato da Amici del musical in collaborazione col portale Musical.it e la Compagnia Teatro Giovani di Torrita di Siena, lancia la sua sesta edizione.


Unico nel suo genere nel nostro Paese, PrIMO è nato per valorizzare e incoraggiare la creazione di nuovi musical in italiano, realizzando una vetrina aperta a tutti gli appassionati e agli addetti ai lavori, favorendo l’ascesa alla ribalta di nuovi autori e compositori, per la crescita di un Teatro Musicale tutto italiano.

Particolare rilevanza ha la Menzione Speciale per il Teatro Musicale, riconoscimento ideato da Saverio Marconi per valutare la presenza di opere di teatro musicale degne di riconoscimento d’eccellenza.

La Giuria di Qualità, composta da grandi professionisti del teatro musicale, assegnerà il Premio della Critica e sceglierà sette opere i cui autori avranno la possibilità di pubblicare su www.premioprimo.it una scheda drammaturgica e un assaggio della colonna sonora, durante il voto on-line che dal 4 marzo deciderà i vincitori assoluti.

I vincitori della scorsa edizione sono stati Pendragon di Matteo Giambiasi, Adriano Voltini, Luca Valcarenghi, (I posto), Christmas Carol di Silvio Coppola (II posto), I Cigni Selvatici di Massimiliano Capra, Valentina DeMartini e Ilaria Costa (III posto), John & Paul di McGraffio e Mata Hari di Raffaele Paglione e Anna Hurkmans (Premio della critica ex-aequo).

IL CONCORSO

MENZIONE SPECIALE
Le opere verranno esaminate da tre Giurie. La prima avrà come presidente d’eccezione Saverio Marconi, che ha personalmente deciso di assegnare una Menzione Speciale nel caso tra i musical proposti si trovasse un’opera di teatro musicale degna di particolare interesse, con la possibilità di valutare la messa in scena in forma di saggio/workshop all’interno di una importante realtà formativa. L‘eccezionalità del riconoscimento non comporta alcun automatismo: nel caso nessuna delle opere proposte fosse ritenuta meritevole, la Menzione non verrà attribuita. A collaborare con Saverio Marconi in questa giuria verranno coinvolte tre importanti realtà formative del teatro musicale italiano: Alice Mistroni, performer e direttore artistica di SDM - La Scuola del Musical di Milano, Shawna Farrell, fondatrice e direttrice della Bernstein School of Musical Theater and the Performing Arts di Bologna, e Marco Iacomelli, regista e direttore artistico della Scuola del Teatro Musicale di Novara.

GIURIA DI QUALITA’

La Giuria di Qualità è composta da un gruppo di prestigiosi professionisti del teatro musicale, tra cui, Bruno Coli, compositore di opere, musical e musiche di scena, Michele Renzullo, produttore, traduttore, interprete e cofondatore della Compagnia della Rancia, Enrico Zuddas, autore, studioso e regista di musical; Silvia Arosio (fondatrice di Riflettori su..., Lombardia Sat), Marco D. Bellucci (regista e autore), Gabriele Bonsignori (regista, saggista e studioso di Storia del Musical), Stefano Cacciagrano (autore RAI ed esperto di musical), Massimo Davico (direttore di Musical.it), Angelo Galeano (vocal trainer di performer professionisti), Lucio Leone (critico teatrale, docente di Storia del Musical per diverse Accademie di teatro), Gianni Marras (regista), Roberto Mazzone (critico teatrale, redattore di Teatro.it e Amici del musical), Fabiola Ricci (performer e direttrice dell'Accademia del Musical di Castrocaro), Isabella Rotti (creatrice del blog TopHat isabellarotticomunicazione.com/top-hat e conduttrice di Settegiorni su Radio Cernusco Stereo), Paolo Vitale (direttore della Rivista Musical! e del portale CentralPalc), Clemente Zard (produttore di Notre Dame de Paris e Romeo e Giulietta Ama e cambia il mondo), dai redattori di Amici del Musical, ed è presieduta dal fondatore Franco Travaglio.

VOTO ON-LINE

La terza Giuria sarà formata dai visitatori del sito che con il loro voto on-line decreteranno l’opera vincitrice. Verranno proclamati e premiati i vincitori durante la serata-evento “Accendiamo il musical”.


GLI APPUNTAMENTI

• La scadenza ultima per inviare il materiale è il 10 Dicembre 2018.

• La proclamazione delle opere finaliste avverrà il 25 Febbraio 2019.

• Le opere saranno on-line dal 4 Marzo al 21 Aprile 2019.

AMICI DEL MUSICAL

Fondato nel 1998 da Franco Travaglio con un gruppo di esperti e appassionati, è un network di informazione dedicato alla cultura del musical e del teatro musicale moderno.

Ha accompagnato la crescita del genere in Italia con la pubblicazione della rivista omonima, dapprima cartacea, e dal 2011 in download digitale gratuito su issuu.com/amicidelmusical con notizie, recensioni, approfondimenti e reportage dalle grandi capitali del musical. Il sito www.italiamusical.com , nato con le medesime finalità, è ormai diventato un punto di riferimento on-line per gli appassionati, così come la pagina Facebook (www.facebook.com/groups/francotravaglio) che ha già superato i 6000 iscritti. Dal 1999 al 2004 Amici del musical lancia il prestigioso Premio IMTA “ltalian Musical Theatre Award”, dedicato agli artisti del musical italiano, che vantava una giuria composta da grandi nomi della critica teatrale.

MUSICAL.IT
Ideato inizialmente nel 1997 da Compagnia della Rancia a sostegno del musical “Grease”, si è successivamente trasformato in portale specializzato in informazioni sul musical italiano ed internazionale. Gestito ora da Live Forum s.r.l., ha come mission quella di fornire una panoramica completa di tutti gli eventi di teatro musicale in scena in Italia, a Londra e a Broadway e anche delle più importanti produzioni in altri paesi del mondo. Solo informazioni, senza recensioni: il giudizio viene lasciato al pubblico.

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Tartassati dalle tasse - Biagio Izzo alla Sala Umberto

Produzione Tradizione e Turismo - Ente Teatro Cronaca Produzione esecutiva A.G. Spettacoli BIAGIO IZZO in TARTASSATI DALLE TASSE Scritto e diretto da EDUARDO TARTAGLIA Sala Umberto – dal 5 al 17 aprile 2022 Giulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!” Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? E quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere? Il problema, però, è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come e perché mai le cose potrebbero veramente funzionare? Sarà costretto improvvisamente a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione: il classico “self made man”, che d