Passa ai contenuti principali

Il volo - L’uomo alla sfida del progresso




16 e 17 novembre – ore 21

Il volo - L’uomo alla sfida del progresso 

Liberamente tratto dal romanzo di Saint Exupéry “Volo di notte”

Drammaturgia Michela Mastroianni
Regia Nicolas Ceruti
Con Luca Marchiori
Sound Designer Luca Piazza - Voci off: Nicolas Ceruti, Mattia Airoldi, Elisa Campoverde, Marco Ottolini
Produzione ILINX teatro in residenza produttiva presso R.A.M.I. Residenza Artistica MultidisciplinareILINXARIUM


Liberamente tratto dal romanzo di Saint-Exupéry, nell’adattamento di Michela Mastroianni e Nicolas Ceruti, Volo di notte, intepretato da Luca Marchiori e Luca Piazza, con la regia dello stesso Nicolas Ceruti, cerca di affrontare fra realismo e ricerca di quotidianità, il dilemma che tutti viviamo oggi, la competizione nel nostro lavoro con l'ingresso nella nostra vita di una tecnologia sempre più presente, a volte capace di difenderci e spingerci oltre, generatrice di ricchezza, a volte causa della perdita di lavoro, di drammi e povertà: fra l'uomo chiamato nel suo piccolo a compiere quotidiani gesti eroici per spingere oltre il limite dell'uomo, ma desideroso di una tranquillità che sogna ma non riesce a vivere, e il suo manager, preso dalla missione di costruire per il genere umano un monumento che sopravviva alla specie stessa, si svolge un dialogo a distanza che l'immaginazione di Saint-Exupéry ha dipinto in modo netto ma anche crudele, poetico e al contempo contemporaneo. Verranno utilizzate come tecniche sia il teatro d’attore sia le ombre attraverso proiezioni sul fondale che separa la scena dal fondale.

Note allo spettacolo

Le relazioni, la vita, il progresso: è possibile una coesistenza serena di questi elementi o lo sviluppo tecnologico chiede all'uomo uno sforzo che alla lunga non può sostenere? Spesso le nostre vite sembrano lanciate al limite, spinte in là in una sfida che avviene per mezzo delle macchine, ma che sempre più sta diventando una sfida con le macchine, per un risultato incerto in termini di felicità di lungo periodo. Attorno a questa serie di interrogativi era stato redatto un secolo fa Volo di notte, un romanzo di Antoine De Saint-Exupéry. A bordo del suo aereo postale, Fabien deve affrontare la sua missione di corriere aereo nelle Ande. Siamo nei primi decenni del XX secolo. Questi uomini sono i pienieri del volo, negli anni eroici dei primi collegamenti internazionali, dei pericolosi voli sulle sconfinate regioni dell'America Latina. Dall'aeroporto di Buenos Aires, il responsabile dell'intera rete aerea, Rivière, segue il suo volo, e quello dei molti altri corrieri spingendoli un passo oltre, nella pericolosa impresa dei primi voli notturni. Ad un certo punto l'uragano, che spinge l'aereo fuori rotta, i contatti radio sono difficili, la scorta di carburante è limitata.

Nel buio della notte il pilota deve continuare a volare, e il responsabile, in un ideale dialogo a distanza con l'uomo, ci pone davanti ai grandi quesiti dell'umanità: a cosa siamo pronti pur di spingere avanti le conquiste dell'uomo?

Alta Luce Teatro

Alzaia Naviglio Grande 192 - 20144 Milano
Info e prenotazioni: 348.7076093 - alt@altaluceteatro.com
Prezzi: 15 euro - ridotto 13 euro - con tessera associativa (costo 2 euro. Valida per la stagione 2018/2019).
Orario spettacolo: ore 21. A seguire brindisi con gli artisti

Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio