Passa ai contenuti principali

ALIS Christmas Gala - al Teatro della Luna




Lo show dei record applaudito da oltre 130.000 spettatori

ritorna a grande richiesta in una versione inedita

NUOVE EMOZIONI E NUMERI INEDITI

CON LE STELLE MONDIALI

DEL NOUVEAU CIRQUE E DAL CIRQUE DU SOLEIL


Un solo obbiettivo: emozionare, sorprendere, meravigliare e divertire il pubblico, più di quanto fatto sino ad oggi. Parola di Le Cirque World’s Top Performers.

ALIS Christmas Gala, torna al Teatro della Luna di Milano nel periodo natalizio, dopo i sold-out dello scorso anno, dal 20 al 26 dicembre, con il Christmas Gala, un cast senza precedenti e tante novità. Lo show sarà anche l’anteprima del prossimo tour europeo che debutterà in Svizzera nell’aprile 2019.

Solo il filo conduttore che ha contribuito al grande successo di questa produzione, applaudita da oltre 130.000 spettatori, non cambia: il viaggio immaginario e suggestivo alla scoperta delle qualità umane, ispirato dalla letteratura fantastica dell’800 e da “Alice nel Paese delle Meraviglie”.

Per il pubblico, ALIS Christmas Gala sarà uno show unico al mondo ed entusiasmante, tra le meraviglie di artisti “Maîtres” di equilibrismo, contorsionismo, trapezio, acrobatica, giocoleria, comicità e anche musica.

In scena i migliori artisti del mondo provenienti dal Nouveau Cirque e dal Cirque du Soleil, un “dream team” che vanta un Palmares impressionante di premi internazionali, migliaia di esibizioni in oltre 50 Paesi, in programmi televisivi, in eventi speciali di risonanza mondiale.

Sul palco saranno in ventiquattro, dei quali quattro italiani e questa è una situazione unica nel panorama del Circo Contemporaneo.

Presentano quattordici numeri aerei e a terra eccezionali, che lasceranno a bocca aperta. Alcuni di questi atti sono inediti e al debutto mondiale, creati appositamente per questo spettacolo.

Ci saranno nuovi formidabili artisti, anch’essi già applauditi in tutto il mondo e che il pubblico vedrà per la prima volta in Italia. Arrivano da Stati Uniti, Canada, Hong Kong, Francia, Ucraina, Taiwan, Mongolia.


IL CAST

Ulziibuyan Mergen, un vero prodigio che mette in pratica già da bambina nelle arti del contorsionismo ed equilibrismo sulle mani, presso il Mongolian National Circus. A soli 11 anni è con il Cirque du Soleil e gira il mondo per 15 anni. È tra i più grandi artisti al mondo e Le Cirque World’s Top Performers l’ha accolta nel suo cast stellare con un numero fantastico creato in esclusiva per ALIS.

Waz’O, il Duo Trapeze appaludito in tanti show internazionali tra cui “Totem” e “Varekai” del Cirque du Soleil, e che per Alis ha unito esperienza e talento per ideare un nuovo numero aereo in cui si spingono oltre i propri limiti.

Duo Lyrical Lyra, in una performance spettacolare, pericolosa e sensuale con acrobazie incredibili. Hanno lavorato in Illumination, Cirque Dreams, Ezuru, Cirque Noel negli Stati Uniti, in OhLaLa del regista Rolf Knie e in grandi show in Inghilterra, Germania e Svizzera.

Pippo Crotti, sì proprio lui. Il comico e attore che ha iniziato con Gabriele Cirilli, che si è esibito in 1.500 repliche nello show “Totem” del Cirque du Soleil, che è sulle reti Mediaset nella serie comica “My Name is Pippo” e in “Squadra Mobile”, su Sky con Fiorello in “Edicola Fiore”, su Rai Uno nel film “Aldo Moro – Il professore” e al cinema con Checco Zalone nel film campione d’incassi “Quo Vado?”. Ma quello che farà in scena per ALIS è ben altro, qualcosa di inimmaginabile, che durerà il tempo di una canzone tra “eventi incontrollabili”.

Valerie Inertie, applaudita in spettacoli di fama mondiale quali “Wintuk” del Cirque di Soleil e “The One” by Jean-Paul Gaultier. Con la “Ruota Cyr” è tra i migliori al mondo e per ALIS ha ideato un numero speciale chiamato Duo Inertie, che esegue con Andrea Cerrato, scelto tra 52 candidati. Uscito dalla Scuola di Circo di Torino, Andrea ha un passato di grande ballerino, grazie alla formazione ricevuta, tra le altre, alla Debbie Reynolds Dance Studio di Los Angeles.

Ci saranno anche le superstar Viktor Kee, definito “Il giocoliere e l’acrobata perfetto” con un numero unico al mondo; Yves Decoste, una vera leggenda vivente, incredibile nel suo numero “Hand to Hand” eseguito con la talentuosa artista francese Delphine Cezard; Onofrio Colucci, un altro protagonista nel Cirque du Soleil, ma anche nel celebre Slava’s SnowShow ,e che per ALIS, oltre ad essere direttore artistico, sarà in scena come Maestro di Cerimonia; Asia Tromler nel ruolo di ALIS, presa quando aveva solo 16 anni per il suo grande talento e diventata oggi una Top Performer internazionale, come dimostrerà anche nel nuovo emozionante numero ai tessuti aerei, che esegue con gli occhi bendati e sospesa a 9 metri d’altezza; Lili Chao Rigolo, che presenta una performance che lascia tutti con il fiato sospeso usando una piuma e tredici rami di palma; Anatoliy Zalevskyy un maestro di acrobazia, equilibrio ed eleganza, con un atto che lo ha proclamato tra i migliori in assoluto. E poi gli scatenati ex olimpionici I-Team al TrampoWall, un’incredibile combinazione tra sport e arte circense ai limiti delle capacità umane.

LE MUSICHE

Novità anche nella colonna sonora originale, composta dai musicisti italiani La Femme Piège e da due artisti del cast di immenso talento che sul palco si esibiscono dal vivo: Rose Winebrenner, cantante e musicista e Guilhem Desq, compositore e suonatore di uno strumento millenario: la Ghironda.


LA SCENA 

Le nuove scenografie portano sempre la firma del grande maestro e artista contemporaneo Ugo Nespolo, così come gli effetti speciali e le luci, completamente ridisegnate, sono di Alessandro Verazzi, light designer di livello internazionale.

Per coinvolgere ancora di più lo spettatore, valorizzare ogni singola performance e i Top Performers, sono state adottate soluzioni all’insegna dell’innovazione tecnologica. Luci di nuova generazione e un ciclorama di 13 metri x 5,50 di altezza come fondale, che circonda tutto lo spazio scenico, esalteranno ancora di più ogni momento dello spettacolo.

Tra le altre novità c’è il nuovo tappeto da palco circolare coordinato con la grafica delle quinte, che renderà la scena ancora più suggestiva.




Per tutte le informazioni su ALIS – LE CIRQUE WORLD’S TOP PERFORMERS:
Sito ufficiale www.alisticket.it

RADIO MONTE CARLO è Media Partner

TOUR 2018/2019

BRESCIA – GRAN TEATRO MORATO

Venerdì 30 novembre ore 21.30

Sabato 1 dicembre ore 16.30 e 21.30

Domenica 2 dicembre ore 16.30

PADOVA - GRAN TEATRO GEOX

Venerdì 7 dicembre ore 21.30

Sabato 8 dicembre ore 16.30 e 21.30

Domenica 9 dicembre ore 16.30

GENOVA - POLITEAMA GENOVESE

Giovedì 13 dicembre ore 21

Venerdì 14 dicembre ore 21

Sabato 15 dicembre ore 16 e 21

Domenica 16 dicembre ore 16

TRIESTE - POLITEAMA ROSSETTI

Sabato 29 dicembre ore 20.30

Domenica 30 dicembre ore 16 e 20.30

Lunedì 31 dicembre ore 16 e 21.45

FIRENZE - TEATRO OBIHALL

Venerdì 4 gennaio ore 16.30 e 20.45

Sabato 5 gennaio ore 16.30 e 20.45

Domenica 6 gennaio ore 15 e 18


Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna in scena "The Boys in the band". Gabrio Gentilini sarà ancora Donald.

Gabrio Gentilini sarà in scena sabato 26 marzo al Teatro Nuovo di San Marino con lo spettacolo “The Boys in the Band”, di cui è co-protagonista dalla prima messa in scena italiana del 2019. Nella piece, proposta al pubblico italiano grazie alla traduzione e all’adattamento di Costantino della Gherardesca, che la produce accanto a Giorgio Bozzo, il regista, Gabrio ricopre il ruolo di Donald, un ragazzo di 28 anni, americano e gay, che con la sua presenza a una festa di compleanno tra amici omosessuali in un appartamento di New York a fine anni '60, creerà varie dinamiche all’interno del gruppo, in un crescendo di colpi di scena, tensione, umorismo feroce e riflessioni profonde. Gabrio ha nel suo curriculum esperienze molto importanti nel teatro di prosa e musicale oltre che ruoli in produzioni cinematografiche e televisive nazionali. “Sono veramente contento di portare questo spettacolo nella mia Romagna. Ne amo il testo, così come la sintonia che si crea con i mie colleghi ogni vol