Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

CHIEDILO A MANOLA - 14 e 15 settembre Teatro Manhattan


CHIEDILO A MANOLA
una produzione Teatro al Femminile
con Gaia Contrafatto Virginia Risso

14 – 15 settembre
Teatro Manhattan – Via del Boschetto 58 (RM)
h. 21:00

Costo biglietto: 10 euro
Per info contattare teatroalfemminile@gmail.com

il 14 e 15 SETTEMBRE alle ore 21,00 presso il Teatro Manhattan, via del Boschetto 58 (RM) – metro Cavour o Repubblica.
Verrà portata in scena la commedia Chiedilo a Manola, una produzione Teatro al Femminile. Racconta il rapporto tra Ortensia ed Anemone, due gemelle talmente diverse da rappresentare gli opposti archetipi della femminilità. Due monologhi intrecciati, dove le due donne si rivolgono ad una maga assente, e si rinfacciano, si raccontano, discutono e si sfogano senza incontrarsi mai. Celata da un umorismo graffiante e talora cinico, emerge però un'amara verità: spesso ciò che crediamo distante da noi è solamente un aspetto nascosto o rimosso, ma radicato nel nostro inconscio.

Interpretato da Gaia Contrafatto e Virginia Risso, che, attraverso un’esilarante capacità di raccontarsi, riveleranno infatti come i ruoli possono essere invertiti: la donna nera e la donna variopinta non sono due entità distinte, due estranee sorelle, ma le due facce della luna.

Lo spettacolo ha inaugurato nel giugno 2017 - riscuotendo nei mesi successivi grande successo in numerosi teatri del Piemonte e di Roma - il progetto Teatro al Femminile, che si pone come obiettivo quello di promuovere l’arte dipinta di rosa, di dar voce ad una sfera sociale che viene purtroppo ancora poco ascoltata. L’intento è quello di valorizzare la Donna, presentandola in tutte le sue sfaccettature, senza cadere in banali stereotipi.

Per info contattare: teatroalfemminile@gmail.com

Commenti

Post più popolari