Passa ai contenuti principali

Tra suspense e risate il Cut di Cassino chiude la stagione artistica.


In scena al Teatro Romano “Un giallo in condominio”

Il Centro Universitario Teatrale di Cassino conclude l'anno accademico con una commedia che si tinge di giallo, un thriller comico scritto e diretto da Giorgio Mennoia che porterà in scena un numeroso cast. Saranno infatti oltre sessanta gli interpreti che saliranno sul palco del Teatro Romano mercoledì 18 luglioalle ore 20:30. Gli attori e gli allievi del Cut chiuderanno la stagione artistica 2017/2018 con l'intento di regalare risate, divertimento e buona compagnia.

UN GIALLO IN CONDOMINIO – Inserito nella programmazione estiva di Cassino Arte lo spettacolo è una spassosa parodia formato famiglia della classica commedia gialla all'inglese. «L'elemento della suspense è preso in prestito per dar vita a una pièce comica dai ritmi irresistibili e dirompenti – spiega l'autore e regista Giorgio Mennoia – ma non ho voluto rinunciare ai riferimenti e le contaminazioni provenienti dalla farsa, dal varietà e dal cabaret». La scelta del cast così numeroso e variegato ha permesso a tutti gli allievi e gli attori del Cut di far parte dello spettacolo di fine anno accademico: una scelta impegnativa ma fortemente voluta. Sul palco saliranno quindi gli adulti e i bambini che hanno seguito i diversi corsi di recitazione annuali, i ragazzi e gli operatori che si sono impegnati nel corso “disABILITÀ in teatro” da ottobre scorso e alcuni docenti e attori del Cut.

TRAMA – La commedia, ambientata nell’ingresso di un palazzo, prende il via con il ritrovamento di una lettera anonima consegnata al portiere dello stabile. Nella missiva è annunciato un omicidio, quello del marito di una donna da parte del suo amante. Per affrontare e risolvere questo giallo il portiere coinvolge un improbabile e farsesco investigatore privato che indaga tra i vari condomini. La situazione degenera con l'arrivo della polizia.

BAMBINI IN SCENA – Ad inaugurare la serata del 18 luglio saranno proprio i giovanissimi allievi del Cut cui sarà affidato il prologo di “Un giallo in condomino”. Non solo: ci sarà spazio anche per assistere alla proiezione del cortometraggio “Chi la fa l'aspetti” per la regia di Paola Spallino in collaborazione con Emanuele Mattia e Fabiola Forgetta, e Stefano Imperato alle riprese e alla post-produzione. Dopo i corsi annuali di recitazione teatrale e cinematografica a loro dedicati durante l'anno accademico, i piccoli interpreti hanno affrontato il delicato tema del bullismo così tanto vicino alla loro realtà. «Ho cercato di trattare l'argomento in modo giocoso portando sulla pellicola il concetto dell'immedesimazione che nella crescita del bambino risulta fondamentale – racconta la regista Paola Spallino – inoltre i personaggi sono stati modellati su alcune simpatiche caratteristiche della reale personalità dei bambini».

TERRITORIO E TEATRO – Insieme alla farsa dialettale “Aggio passat nu guaio”, andata in scena l'11 luglio, “Un giallo in condominio” rientra nel progetto del Cut di promozione e valorizzazione del turismo e dello sviluppo economico del territorio attraverso spettacoli di teatro comico e popolare, musical e varietà per adulti e ragazzi.«Come lo scorso anno il progetto è stato riconosciuto e premiato dalla Camera di Commercio di Frosinone – ha sottolineato il responsabile organizzativo del Cut Marco Mattei – l'ente ha voluto valorizzare l'idea di promuovere un equilibrio culturale tra spettacolo, turismo e imprenditoria e per questo un nostro ringraziamento speciale va al presidente Pigliacelli e al presidente D'Amico». Si tratta di un progetto molto importante per il Centro Universitario Teatrale di Cassino da sempre fortemente legato al territorio e che verrà portato avanti anche nelle prossime stagioni.
* * *

“Un giallo in condominio” commedia in scena mercoledì 18 luglio presso il Teatro Romano di Cassino in via del Crocifisso, alle ore 20,30

Testo e regia: Giorgio Mennoia

Aiuto regia: Valerio Pittiglio

Cast prologo: Miriam D'Aliesio, Greta Costantino, Angelo Azzoli, Irene Florio, Anna Negri, Ginevra Maria Tramonte, Lucrezia Ceccarelli, Althea D'Amico, Nicol Cifalitti, Leonardo Colafrancesco, Alessandro Villani, Anna Di Siena, Alessia Di Siena, Angelica Di Vito Curmini, Grazia Carole La Valle, Cristian Mignanelli, Matteo Di Rollo, Ginevra Maria Marandola

Cast spettacolo: Pietro Iozzia, Emanuele Romano, Carmelina Pinchera, Matteo Apruzzese, Giovanni Santarpia, Valentina Mastrangeli, Antonio Evangelista, Franco Grilli, Antonello Romano, Roberto Azzoli, Guglielmo Landolfi Petrone, Isabella Muffini, Emilio Rossi, Miriana Notargiacomo, Giulio Marotta, Teresa Recchia, Lorenzo De Matteo, Fabiola Forgetta, Jorida Hymeti, Manuela Di Folco, Francesca Di Nardo, Francesca Uspiani, Giuseppe Bianchi, Anna De Santis, Antonella De Marco, Germana Quadrini, Marianna Renna, Dario Donati, Emanuele Mattia, Palmira Carcione, Francesco De Cunto, Gianfranco Rotondo, Leda Panaccione, Antonella Notarangelo, Giusy Russo, Kseniia Oblitcova, Lorenzo Vincenzi, Alfredo Castaldi, Massimiliano Di Mario, Paola Spallino, Vittorio Sarro, Margherita Aresti, Davide Tedesco, Sofia Cerruti, Carlo Borrelli, Massimiliano Russo

Organizzazione: Marco Mattei

Coreografia: Mara Capirci

Performer: Mara Capirci e Francesca Mariorenzi

Foto di scena: Annibale Di Cuffa

Riprese video: Stefano Imperato

Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di