Passa ai contenuti principali

Seconda settima di repliche al Marconi Teatro Festival


È partita alla grande la Seconda Edizione del Marconi Teatro Festival la rassegna estiva organizzata dal Teatro Marconi che ha preso il via il 4 luglio. A godere degli applausi del pubblico accorso numeroso per i primi giorni della manifestazione sono stati gli spettacoli cult come Forza Venite Gente e Novecento ma anche nuovi lavori come Oggi sposo che ha letteralmente stregato la platea registrando sold out al suo debutto e Molto sudore per nulla della talentuosa Ketty Roselli.

L'iniziativa è parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale.

Continua tra musica, danza e prosa una delle più grandi kermesse di questa estate a Roma che, fino al 29 luglio, vede in scena oltre 50 spettacoli.

Lunedì 9 luglio sul palco dell'“Arena Marconi” allestita all'esterno, Ivan Peretto e Marco Vincis si affronteranno ne La sfida 30 Vs 50, due comici di età diverse si sfideranno sul “ring” a colpi di battute e monologhi. Grande attesa la stessa sera per Si canti… chi può, un sodalizio stravagante tra musica e teatro. Sul palco interno dalle 21.30 Federico Capranica con il coro ALTAVOCE con Antonio Marziantonio e Rita Del Bigo si esibiranno con un repertorio internazionale che spazia dal Pop al Funky ma sarà la loro italica natura che avrà la meglio sui bellissimi americanismi.

Il 10 luglio Francesca Perrelli, Laura Gagliardi, Jessica Pacioni, Rita Piermarini, Massimo Saccutelli, Marina Lo Re, Fabio Gagliardi e Roberto Sanapo saranno in scena con la brillante commedia La Paura 2.0.

Sempre il 10 luglio, sul palco esterno, lo spettacolo di Varietà di Geppi Di Stasio accompagnato da Roberta Sanzò, Voi non siete napoletani, con il M° Sergio Colicchio al pianoforte.

La compagnia Golden Show, l’11 luglio sul palco esterno, metterà in scena lo spettacolo Gaia in veloce e scherzoso discorso al mondo, con Stefania Ventura; mentre sul palco interno verrà rappresentato SEVEN …Movimenti di pace ad opera di Bricolage Dance Movement.

Gli appuntamenti del 12 luglio saranno con Barnum, la nobile arte della frottola per la regia di Licia Pugliese, e #LaPoesiaSalveràIlMondo – La poesia ai tempi di Youtube, con protagonisti Matteo Pasquinelli, Francesco Giordano, Riccardo Parravicini.

Il 13 e 14 luglio sarà in scena la prima di SILENZIO… AMLETO…dalla Finzione alla Verità, uno spettacolo di Emilio Genazzini della compagnia Abraxa Teatro.

Dal 13 al 15 luglio Tiziana Sensi supporterà tutti gli attori o allievi/attori che vogliono allenare ed affinare la propria tecnica, con Lo studio dell'attore.

Il 15 luglio alle 21 sul palco esterno tornano in scena Francesca Nunzi e Marco Simeoli con lo spettacolo musicale C'è sempre una ragione di più; mentre sul palco interno verrà rappresentato un testo scritto e diretto da Pietro De Silva, Donne in cerca di guai, con Patrizia Casagrande, Antonia Di Francesco, Veronica Liberale, Francesca Pausilli e l’amichevole partecipazione di Antonio Losito e con Cristiano Calvo e Aurora Polisano.

“Sono estremamente soddisfatto della partenza di questa Seconda Edizione del Marconi Teatro Festival” afferma il direttore artistico Felice Della Corte impegnato nell'allestimento della stagione invernale “ho voluto dare vita ad un cartellone trasversale che accontenti tutti gli spettatori, dalla danza alla prosa, dalla musica alla commedia. Insomma ce n'è per tutti.”

Marconi Teatro Festival

dal 4 al 29 luglio

viale Guglielmo Marconi 698e

Tel 065943554


info@teatromarconi.it
www.teatromarcoani.it
-------------------------------

9 luglio - Palco Esterno - ore 21,00

LA SFIDA 30 vs 50

Di e Con Ivan Peretto e Marco Vincis


9 luglio - Palco Interno - ore 21,30

SI CANTI...CHI PUO'

Di Federico Capranica

Con Coro ALTAVOCE con Antonio Marziantonio e Rita Del Bigo


10 luglio - Palco Interno - ore 21,30

LA PAURA 2.0
Di Mario Canale

Con Francesca Perrelli, Laura Gagliardi, Jessica Pacioni, Rita Piermarini, Massimo Saccutelli, Marina Lo Re, Fabio Gagliardi e Roberto Sanapo


10 luglio - Palco Esterno - ore 21,00

VOI NON SIETE NAPOLETANI


Di Geppi Di Stasio

Compagnia Ass. Cult. TREPARETI

Con Geppi Di Stasio, Roberta Sanzò al pianoforte M° Sergio Colicchio


11 luglio - Palco Esterno - ore 21,00

GAIA IN VELOCE SCHERZOSO DISCORSO AL MONDO

Compagnia Golden Show

Con Stefania Ventura


11 luglio - Palco Interno - ore 21,30

SEVEN…MOVIMENTI DI PACE

Compagnia Bricolage Dance Movement

Con Bricolage Dance Movement


12 luglio - Palco Interno - ore 21,30

BARNUM, la nobile arte della frottola

Regia Licia Pugliese

Con MA CHE MUSICA e con Bemporard Benjamin, Kristina Valeri, Lavinia Valeri, Carolina Petrolati, Sofia Morra, Aleix Francucci, Giuliana Marinozzi, Valeria Mezzanotte, Rebecca Latina

Coreografie Rebecca Latina
Maestro del coro Laura Forcella


12 luglio - Palco Esterno - ore 21,00

#LaPoesiaSalveràIlMondo – La poesia ai tempi di Youtube

Di e Con Matteo Pasquinelli, Francesco Giordano, Riccardo Parravicini


13 e 14 luglio - Palco Interno e Esterno - ore 21,15

SILENZIO…AMLETO…dalla Finzione alla Verità

Di Emilio Genazzini

Compagnia ABRAXA TEATRO

Con Davide Capoccetti, Ivano Conte, Daniele Flamini, Valentina Greco, Massimo Grippa, Alessia Luongo; Gabrieel Namio

Consulenza drammaturgica: Clelia Falletti (docente di Storia del Teatro)


dal 13 al 15 luglio

LO STUDIO DELL'ATTORE

con Tiziana Sensi


15 luglio - Palco Esterno- ore 21,00

C’E’ SEMPRE UNA RAGIONE DI PIU’

Di Francesca Nunzi e Marco Simeoli

Con Francesca Nunzi, Marco Simeoli, chitarra Marco Petriaggi, contrabbasso Vezio Pontecorvo


15 luglio - Palco Interno - ore 21,30

DONNE IN CERCA DI GUAI

Scritto e diretto da Pietro De Silva

Compagnia Fonderia delle Arti

Con Patrizia Casagrande, Antonia Di Francesco, Veronica Liberale, Francesca Pausilli e con l’amichevole partecipazione di Antonio Losito e con Cristiano Calvo e Aurora Polisano












Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide