Passa ai contenuti principali

ENRICO LO VERSO: debutto NAZIONALE per "METAMORFOSI"


ENRICO LO VERSO
Protagonista nello spettacolo di successo UNO NESSUNO CENTOMILA
A Ottobre protagonista del film Michelangelo prodotto da Sky Cinema

DEBUTTO NAZIONALE DI

METAMORFOSI
Altre storie oltre il mito

Diretto da
Alessandra Pizzi
(Dall’ opera di Ovidio)
Testi di Nicola Pice e Alessandra Pizzi
 Traduzione di Nicola Pice

VENERDI’ 27 LUGLIO – ORE 21
 VILLA COMUNALE DI GIOVINAZZO

OSPITI DELLA SERATA: Teresa Saponangelo, Francesco e Lorenzo Mancarella, Filippo Scrimieri



Ergo Sum Produzioni presenta il 27 luglio 2018 alle ore 21 presso la VILLA COMUNALE di Giovinazzo (BA) il DEBUTTO NAZIONALE dello spettacolo METAMORFOSI Altre storie oltre il Mito, protagonista Enrico Lo Verso, per la regia di Alessandra Pizzi.
Lo spettacolo, ispirato a Ovidio in una rilettura contemporanea del testo, è destinato a “date – evento” su territorio nazionale. I racconti sono affidati ogni sera a Enrico Lo Verso, moderno Ovidio che tesse le fila delle Metamorfosie a ospiti della cultura e dello spettacolo che lo affiancheranno sul palco.

L’omaggio al Poeta del classico è il concetto di mito che supera il tempo e resta integro nella validità del suo messaggio per la società odierna.
La messa in scena essenziale, rompe la quarta parete, invita il pubblico a ricercare dentro sé stesso matrici autentiche di un IO , che per troppo ha soggiaciuto a stratificazioni sociali.
Ogni artista interpreta l' “uomo contemporaneo”, nella sua straordinaria volontà di comprendere l'essenza autentica di sé stesso, in relazione con gli altri. Gli ospiti occupano lo spazio scenico, i racconti ripescano nella classicità, le storie portano il mito nella quotidianità, i percorsi aiutano il pubblico a cercare oltre. Perché il mito persiste solo oltre la storia, se il suo potere è senza tempo, se il suo valore è universale. Lo spettacolo così diventa in ogni replica “altra cosa”, si trasforma grazie alle diverse sensibilità artistiche che si avvicendano e dalla sinergia che si crea fra le diverse interpretazioni.

Alessandra Pizzi Creativa per nascita, imprenditrice per vocazione, vanta una poliedrica formazione ed esperienza artistica. Opera, da oltre quindici anni, nel settore del teatro e dello spettacolo dal vivo, con competenze specifiche nel marketing e nella promozione culturale. Grazie al percorso di studi e alle molteplici esperienze lavorative ha maturato competenze in tutta la filiera produttiva dell’arte e dello spettacolo: dalla ideazione alla gestione manageriale di progetti artistici e culturali.
Nel 2001 si è laureata in Beni Culturali, con il massimo dei voti, all'Università degli Studi del Salento, discutendo una tesi in Sociologia della Comunicazione, dal titolo: La Nike sul radiatore. Arte e pubblicità nell’epoca del postmoderno.
Ha ideato e diretto molti festival e rassegne di letteratura e teatro. Ha curato mostre d’arte e di design e ha diretto spazi espositivi e gallerie d’arte. Ha progettato e gestito grandi eventi per la promozione ed il marketing del territorio. Ha collaborato con enti pubblici ed aziende private per la realizzazione di campagne di comunicazione commerciali e sociali. Ha rivestito ruoli gestionali e amministrativi in enti pubblici e in aziende private.
Scrive e collabora con testate nazionali e locali.
Ha ricoperto l’incarico di amministratore unico dell’incubatore d’imprese N.O.W. Srl.
Ha pubblicato saggi e libri dedicati al marketing delle imprese culturali e creative, tra cui Il Capitale Passione (Edizioni Il Raggio Verde 2016).
Attualmente è presidente dell’associazione culturale Ergo Sum; amministratore della società Ergo Sum Produzioni Srl, specializzata nella produzione e distribuzione di spettacoli teatrali; presidente della filiera Laica Up (innovazione e sviluppo d’impresa) di Laica.
È autrice e regista di spettacoli teatrali e format televisivi.



Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Tartassati dalle tasse - Biagio Izzo alla Sala Umberto

Produzione Tradizione e Turismo - Ente Teatro Cronaca Produzione esecutiva A.G. Spettacoli BIAGIO IZZO in TARTASSATI DALLE TASSE Scritto e diretto da EDUARDO TARTAGLIA Sala Umberto – dal 5 al 17 aprile 2022 Giulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!” Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? E quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere? Il problema, però, è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come e perché mai le cose potrebbero veramente funzionare? Sarà costretto improvvisamente a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione: il classico “self made man”, che d