Passa ai contenuti principali

Castello Sforzesco di Milano in scena la "Compagnia Balletto di Milano"


Il Balletto di Milano è tra le compagnie cittadine ospiti dell'Estate Sforzesca 2018, rassegna organizzata dal Comune di Milano nella cornice straordinaria del Castello Sforzesco.  


Romeo e Giulietta, in programma il 28 luglio 2018 alle ore 21:00, è stato definito dalla critica “un'apoteosi di bellezza e amore” ed è liberamente ispirato alla tragedia di W. Shakespeare e realizzato sulle stupende musiche di P. I. Tchaikovsky. Andato in scena per la prima volta nel 2015 non ha mai smesso di incantare il pubblico: dal Silo di Marsiglia, al Beaulieu di Losanna, Ginevra, Locarno e nei tanti teatri italiani ha sempre registrato ovazioni e sold out

La coreografia neoclassica di Federico Veratti ben sa valorizzare le grandi doti artistiche e tecniche di tutto l'ensamble, a partire dai due protagonisti Giordana Roberta e Federico Mella. Entrambi cresciuti nelle fila della Compagnia ed oggi primi interpreti, in Romeo e Giulietta sfoderano tutto il loro talento: dal p
rimo fugace sguardo alla festa dei Capuleti al tragico epilogo è un crescendo continuo di tecnica ed interpretazione. Se ne vanno mano nella mano in un bagliore di luce lasciando il messaggio che nulla è più forte dell'amore universale. 

"La vie en rose....Boléro" in programma sabato 4 agosto 2018 alle ore 21:00.   Passa dall'esuberanza, all'ironia, alla nostalgia ... La vie en rose è un omaggio agli Chansonnierdei quali traduce in danza i testi poetici di indimenticabili successi per raccontare storie d'amore, solitudini e incontri. E così ci si diverte con Sur la table, Les Bourgeois oLa valse à mille temps, ci si emoziona con Le feuilles mortes oToutes les visages de l'amour, si sogna con Hier encore accompagnati dalle voci di Charles Aznavour, Jacques Brel e la più celebre chanteusedi sempre Edith Piaf. Nella seconda parte della serata Boléro, il brano più celebre di Maurice Ravel, che nella versione del Balletto di Milano assume nuovi significati: da gioco di seduzione e attrazione verso un'essere simile, ad un moltiplicarsi di incontri. I corpi sinuosi dei protagonisti, Angelica Gismondo e Alessandro Torrielli, prendono vita in un fascio di luce iniziale per poi creare intrecci e figure di straordinario impatto nel crescendo musicale e coreografico. 
Le due serate, completamente diverse per stile, mettono in luce la versatilità e le grandi capacità tecnico-artistiche di tutti i danzatori del Balletto di Milano, compagnia riconosciuta da MIBACT, patrocinata dal Comune di Milano e titolare di Riconoscimento di rilevanza Regione Lombardia. Negli ultimi anni il Balletto di Milano si è confermato tra le realtà italiane di maggior interesse e ha raggiunto importanti traguardi consolidando l'attività e la rete internazionale di collaborazioni. 
Questo percorso in crescita esponenziale ha spinto la Compagnia a lasciare la sede del Teatro di Milano le cui caratteristiche impediscono il miglior allestimento degli spettacoli. Il Balletto di Milano dall'autunno 2018 si sposta dunque in sale più adeguate all'attuale grandezza artistica e dà il primo appuntamento al proprio pubblico al Teatro degli Arcimboldi il 20 e 21 ottobre con Cenerentola

Castello Sforzesco Milano -  Piazza Castello – Milano 
Sabato 28 luglio, ore 21
:00  "Romeo e Giulietta" - balletto in due atti su musiche di P.I. Tchaikovsky coreografia e costumi: F. Veratti – scenografia: M. Pesta 
Sabato 4 agosto, ore 21:00 "
La vie ne rose ... Bolero" – serata di danza su musiche di M. Ravel e autori vari coreografie e costumi: A. Mortelliti 
Info e prevendita: biglietteria@ballettodimilano.com – tel. + 39 347 877 93 84 online tickets: www.ballettodimilano.com oppure direttamente alla biglietteria, la sera dello spettacolo

Biglietti 20 euro posto unico non numerato

Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di