Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

MADEMOISELLE C. - Chanel, l’icona della Moda


TeatroSenzaTempo Produzione Spettacoli Teatrali 

Presenta

MADEMOISELLE C.
Chanel, l’icona della Moda

Testo e Regia di Mary Ferrara

Vocal Coach: Carlo Alberto Gioja e Michela Varvaro

Coreografia: Miriam Bonaccorso


SABATO 16 GIUGNO 2018 - Ore 20

TEATRO BRANCACCINO – Via Mecenate, 2 – Roma

Infoline e Prenotazioni: TeatroSenzaTempo 3664538808 info@teatrosenzatempo.com

Prevendita Online: Circuito Ticketone sul sito del Teatro Brancaccio


con

Chiara Alivernini (Geneviève Boucher de la Bruyère), Giulia Capuzzimato (Cècile Sorel), Jessica Di Bernardi (Claude Delay), Stefano Di Giulio (Etienne de Balsan), Sabrin Tahaebrahim Halawa (Vera Bate Lombardi), Somaia Tahaebrahim Halawa (Suzanne Orlandi), Virginia Menendez (Misia Sert), Andrea Palmieri (Arthur Boy Capel)

e con Vanessa Innocenti nel ruolo di Coco Chanel

*Durante la serata, verrà consegnato il Premio alla Carriera ad un rappresentante del Musical e seguirà cerimonia della consegna dei diplomi accademici*

Nel tentativo complicato di dover scrivere a quattro mani una biografia, emerge il lato ‘inedito’ di una delle stiliste più importanti nella storia della moda. Chanel negli ultimi giorni della sua vita, tra abusi e ricordi, ripercorre il suo passato in brevissimo tempo, riportando in vita, attraverso la memoria, le persone più importanti che ne hanno segnato il destino e soprattutto, la carriera. Dal carattere instabile e figlia dell’egocentrismo, Chanel non lascia molto spazio alle interpretazioni. Di contro, fa immergere lo spettatore nell’affascinante mondo della Belle Epoque e ne fa respirare l’essenza, romantica e carica di possibilità. Lo spettacolo inedito così è stato accolto dalla stampa nell’anteprima di Marzo 2018:

Starà allo spettatore scoprire l’essenza di Coco…L’anima va al di là della storia dell’artista. (Roma Central Magazine)

Mary Ferrara si supera con questa prova di alto livello. Riesce a trasportare come d’incanto il pubblico nell’atmosfera degli anni ’20 e ’30 viaggiando nei ricordi di Coco dall’inizio della sua vita fino alla fine e cogliendo i lati più intimi della stilista francese. Non si parla di moda né di profumi ma l’indice è puntato sulla donna, su Gabrielle, sulla sua irruenza, la sua immoralità, la sua solitudine nonostante avesse il mondo ai suoi piedi…Si ride, si sorride, si canticchia, si balla e ci si commuove tutto insieme in Mademoiselle (2duerighe)

Info Biglietti): € 15 (più prevendita)

Cast Tecnico Aiuto Regia: Matteo Maria Dragoni – Assistente alle Coreografie: Giulia Capuzzimato - Scenografia: Marco Maradei - Costumi e Trucco: Virginia Menendez - Ufficio Stampa: MF Press

Commenti