Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

Cara Amy - Tributo ad Amy Winehouse


DOMENICA 10 GIUGNO SUL PALCOSCENICO DELL’IVELISE SI ESIBIRANNO GLI ALLIEVI DEL CORSO DI CANTO DIRETTO DA VALERIA RINALDI CON UN TRIBUTO AD AMY WINEHOUSE: “CARA AMY”. 

Domenica 10 giugno alle ore 21.00 sul palcoscenico dell’Ivelise si esibiranno gli allievi del corso di canto diretto da Valeria Rinaldi con un tributo ad Amy Winehouse: “Cara Amy”.

Gli allievi dell'Anno Accademico 2017 - 2018 interpreteranno, sul palco dell'Ivelise, alcuni dei più bei brani estrapolati dal repertorio di Amy Winehouse, ripercorrendo la storia e i momenti di creazione dell'artista. Un'esplosione di sonorità e colori accompagnarli da due artisti di altissimo livello: Stefano Nencha alla chitarra e Stefano Nunzi al basso elettrico.

Lo spettatore avrà l’occasione di apprezzare il lavoro fatto dagli allievi durante l’anno accademico e della loro insegnante, un lavoro che converge in una magica esibizione.


Valeria Rinaldi
Jazz Singer, Vocal Coach


Lo studio del canto inteso come liberazione della voce è alla base del suo viaggio artistico e tutt’oggi motivo di continua ricerca personale.
La sua formazione artistica si fonda sullo studio e l’approfondimento della tradizione jazzistica americana, nel tentativo di ottenere un linguaggio personale, frutto della sinergia tra la sua provenienza culturale e gli studi musicali. Nel 2007 consegue la Laurea triennale presso l’università di Tor Vergata in Storia Scienze e Tecniche della Musica. Nel 2012 la Laurea Specialistica di Secondo Livello in “Jazz” presso il Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma. Ha studiato Canto Jazz con: Maria Pia De Vito, Bob Stoloff, Diana Torto, Cinzia Spata, Cameron Brown, Sheila Jordan, Barry Harris, Norma Winstone, Elisabetta Antonini, Marilena Paradisi, Barry Harris Kurt Elling, David Linx. Nel 2012 viene Pubblicato il suo primo lavoro discografico “Terranova”, in collaborazione con il pianista finlandese Karri Luhtala per la casa discografica Konkurssi Records di Helsinki. Nell'arco del 2014-2015 vengono incisi 3 suoi brani inseriti nel nuovo album di Emanuele Urso.
Attiva nella scena Jazz Italiana, collabora con molteplici formazioni con le quali ha partecipato a diversi festival tra cui: “Traktoritz Jazit” Festival 2010-2011-2012 (Finlandia), Terastamo Jazz Luglio 2016 (Finlandia), Gaeta Jazz agosto 2016 con Rinaldi Luhtala jazz Project. Festival Internazionale Swing “Hep Cats Holiday” 2014-2015-2016 (Inghilterra), “Harlem” Maggio 2015 (Lituania) con l’orchestra di Emanuele Urso.




Commenti