Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

Due di voi - Drammaturgia di Cinzia Brugnola e Ettore Distasio


5 e 6 maggio 

Compagnia Duchessa Rossa

Due di voi

Drammaturgia di Cinzia Brugnola e Ettore Distasio

DUE DI VOI parla del rapporto di coppia, la crisi che inevitabilmente arriva, non sappiamo perché ma arriva.

Vedremo due coppie, una più giovane che lotta per un rapporto migliore ed una più anziana con i suoi tic e le sue ossessioni che diventano grottesche.

Lo spettacolo inizia con una provocazione, lei dice a lui: “amore sto per lasciarti ma tu hai un’ora di tempo per convincermi a non farlo” , un’ora di tempo per recuperare un rapporto, un’ora di spettacolo….

IL DESIDERIO… Noi desideriamo profondamente e amiamo passionalmente… ma quanto dura? Nei romanzi o nei film dura perché c’è un ostacolo, un impedimento, un nemico che
Impedisce la sua realizzazione.

Dunque è la distanza che crea il desiderio?

E come è possibile crearla?

Diventando consapevoli che fra gli amanti esiste un’incolmabile diversità da riscoprire
continuamente, è’ una continua ricerca e continua scoperta del mistero dell’altro…l’altro è così vicino e così lontano.

Ma succede a volte che non abbiamo il coraggio di far emergere il nostro sé più profondo, ci inibiamo, taciamo ,mentiamo, ci limitiamo…ed ecco che arriva la crisi.


CRISI : stato transitorio di difficoltà o di turbamento nella vita di un uomo o di una
società.

Uomo e donna sono predisposti per natura ad avere crisi o stati di turbamento.

Ecco che… ogni parola non detta ,ogni carezza non data, tutti i fallo per me… quella volta che io e invece tu… ci sono rimasta male perché non hai notato che ho tagliato i capelli… prima mi chiamavi tutti i giorni e adesso ?! Ogni volta che nascondiamo la testa dietro un menù perché non abbiamo niente da dire hanno origine da una crisi.


Alta Luce Teatro
Alzaia Naviglio Grande 192 - 20144 Milano
Info e prenotazioni: 348.7076093 - alt@altaluceteatro.com

Prezzi: 13 euro con tessera associativa (costo 2 euro. Valida per la stagione 2017/2018 )

Orario spettacolo: ore 21. A seguire brindisi con gli artisti
 

Commenti

Post più popolari