Passa ai contenuti principali

Un friccico d'amore - dall’operetta "l’Ottobrata" di Ettore Petrolini


Compagnia Ettore Petrolini
presenta

Un friccico d'amore

dall’operetta l’Ottobrata di Ettore Petrolini

2 Atti – Rielaborazione e Riscrittura di Felice Sandro Leo

Regia di Felice Sandro Leo

con Gabriele Marconi

e con Daniela Bianchi, Chiara Carpentieri, Vasco Montez, Valeria Palmacci, Massimo Cecchini, Matteo Di Lillo, Roberto Pesaresi

Teatro L'Aura
Dal 15 al 25 marzo
ore 21.00 domenica ore 18.30

Un popolano microcosmo di squattrinati, vergognosi della propria indigenza, pronti a escogitare qualsiasi mezzo pur di ostentare un falso benessere economico, tentano di ottenere furbescamente il lasciapassare per una giornata di festa. Si differenziano Giacomo, ricco proprietario di alcune botteghe, e la figlia Giggia. La giovane ama segretamente Checco, garzone nella bottega paterna.

In una calda giornata di ottobre, tutti si apprestano a lasciare Roma per una scampagnata fuori porta. Anche Giggia riesce a convincere l’ostinato padre ad unirsi con lei alle allegre comitive.

Uno slancio di generosità di Giacomo, che decide di offrire la gita e il pranzo a Checco e agli altri dipendenti della bottega, attira un nugolo di parassiti scrocconi: Cornacchia, banderuola e opportunista, la moglie Dorotea e i coniugi Orazio e Petronilla.

La vigna fuori porta dell’oste Paoluccio, sarà lo scenario per la rivelazione dell’amore tra Giggia e Checco, che fortunatamente riceveranno l’approvazione e il consenso di Giacomo.

Note di regia

Ho voluto rivisitare i tre manoscritti dell’operetta in tre atti “L’Ottobrata” scritto in originale da Ettore Petrolini intorno al 1918. Il testo originale riporta i testi delle arie cantate, pertanto ho dovuto sviluppare in forma dialogata quanto veniva raccontato musicalmente. I personaggi sono quasi tutti dialettofoni, in qualche caso le battute offrono sequenze ibride frammiste di romanesco e italiano. Cornacchia, personaggio opportunista, vile e pettegolo, colorato da sconsiderate torsioni dell’italiano con malapropismi e inesattezze, ma anche da rime e assonanze. La lingua di sua moglie Dorotea, scaltra ma spesso nervosa, è molto vicina a quella del marito. Gli unici italofoni sono i coniugi Orazio e Petronilla, che si esprimono in un italiano scolastico e ammuffito e Giggia che, data la sua fresca età, tiene ad esprimersi in lingua abbastanza italiana. Padron Giacomo, imprenditore dell’epoca, si esprime in un romanesco pulito e senza calature fuori luogo come lo stesso Checco, innamorato della bella Giggia. Paoluccio è il classico oste romano che celebra la sua romanità anche cantando.
-------------------------------

Un friccico d'amore

dall’operetta l’Ottobrata di Ettore Petrolini

2 Atti – Rielaborazione e Riscrittura di Felice Sandro Leo

Regia di Felice Sandro Leo

con Gabriele Marconi (Sor Cornacchia)

e con Daniela Bianchi (Petronilla), Chiara Carpentieri (Giggia), Vasco Montez (Padron Giacomo), Valeria Palmacci (Dorotea), Massimo Cecchini (Orazio), Matteo Di Lillo (Checco), Roberto Pesaresi (Paoluccio)

Aiuto Regia Gabriella Onofri

Scene Adelaide Bianchi

Costumi Compagnia Ettore Petrolini

Assistente di Scena Fabio Lebone

Trucco e Parrucco Laura Moglioni



Teatro L'Aura

vicolo di Pietra Papa 64

Dal 15 al 25 marzo 2018

dal giovedì al sabato ore 21.00 domenica ore 18,30

info e prenotazioni 0683777148 oppure 3464703609

o tramite nuovoteatrolaura@gmail.com



Biglietti 13€, Ridotto 10€

Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio