Passa ai contenuti principali

GIORGIO ADAMO - Il nuovo singolo e videoclip “La Bomba”







In rotazione radiofonica dal 23 febbraio
Disponibile su YouTube dal 2 marzo

“La bomba”, il nuovo singolo e videoclip dell’artista salernitano Giorgio Adamo, è un defibrillatore per coscienze.

Il testo del brano nasce in una tormentata notte del 2014, quando balzò alla cronaca la notizia che fosse “riscoppiata“ la guerra infinita in Palestina. L’artista cominciò ad arrangiarlo dopo i fatti del Bataclan, episodio che lo toccò da vicino perchè pochi giorni dopo egli si sarebbe ritrovato a Parigi per lavoro, proprio in un teatro stracolmo.

Il brano “La bomba” parla di come si è estranei a tutto ciò che appare così lontano finchè non ci si sente sfiorati dalle cose. Quando l'erba del vicino è più verde ci affacciamo per invidiarla, quando l'erba del vicino è bruciata non ci sporgiamo mai per dargli un po' d'acqua.

Nel video, per la regia di Matteo Zonca, si racconta la storia di un peccatore rinsavito che corre alla ricerca dell'ultima speranza riposta negli occhi di un bambino.

Nel fatidico incontro, però, qualcosa va storto e il bambino viene attratto istintivamente dall'ultima “macchia” del peccato che il messaggero si porta addosso. Per fortuna la purezza del piccolo prevale e decide con bianca saggezza di tramutare quel buio in luce.


Testo e musica: Giorgio Adamo 
Produzione, arrangiamenti, mixing e mastering: Alberto De Rossi.
Chitarre, basso, keyboards, programming: Alberto De Rossi
Voce, cori e chitarra acustica: Giorgio Adamo
Batteria e percussioni: Enrico Santangelo

Il brano è stato registratrato presso gli studi di registrazione INDIEHUB (Milano), MICASA di Alessio Ventura (Roma) e MAGOO STUDIO di Alberto De Rossi (Padova).

Regia e montaggio: Matteo Zonca
Soggetto: Giorgio Adamo, Matteo Zonca, Gloria Miele
Bambino: Davide R.
Steadycam: Matteo Giordano
ImageArt Assistant: Giulia Roversi
Sartoria: Enza Gentile

Location: Spiano di Mercato S.S. (SA) 



GIORGIO ADAMO 
Giorgio Adamo muove i primi passi nella musica esibendosi con il gruppo “Stamina” tra piccoli e grandi palchi della scena rock underground italiana ed europea. Dopo anni di concerti e tre album incisi, avviene l’incontro con il teatro e il musical: Giorgio Adamo ha interpretato Telemaco in “Odissea The Musical” (2007), Pier delle Vigne ne “La Divina Commedia” (2009), Romeo in “Giulietta e Romeo Live 3D” (2012), il principe Siddharta nell’omonimo musical del 2013, Gesù in “Jesus Christ Superstar” (2016) e l’imperatore Nerone in “Divo Nerone” (2017), Andrè Grandier in Lady Oscar (2017) e sarà con il doppio ruolo di Simon Zelotes e cover Judas nel Jesus Christ Superstar di Massimo Romeo Piparo accanto all’immenso Ted Neeley (2018). In questo lungo viaggio, che ha portato Giorgio Adamo in giro per il mondo, l’artista ha continuato a raccogliere suggestioni ed emozioni che si trasformano in parole e note che raccontano la vita.


Nel Web:

Facebook: https://www.facebook.com/GiorgioAdamoMusic/

Instagram: GiorgioAdamoMusic
















Commenti

Post popolari in questo blog

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Spring Awakening - 18 e 19 maggio al Teatro Guanella di Milano

                                             DOPO I DUE SOLD OUT A BUCINE E FIRENZE IL 18 E 19 MAGGIO ARRIVA A MILANO IL PLURIPREMIATO ROCK MUSICAL SPRING   AWAKENING   UN NUOVO ALLESTIMENTO REALIZZATO DAL REGISTA E PRODUTTORE   DENNY LANZA   L’EMOZIONANTE  SCHOOL EDITION  DEL CONTROVERSO MUSICAL SULL’ADOLESCENZA, VEDE PROTAGONISTI GLI ALLIEVI DI MTA – MUSICAL TIMES ACADEMY , L’ACCADEMIA DI MUSICAL PIÙ IMPORTANTE DELLA TOSCANA   Tratto dall’opera di Frank Wedekind Libretto e Testi Steven Sater Musiche Duncan Sheik   Regia Denny Lanza Coreografie Denny Lanza e Giovanni Ceniccola Direzione Musicale Armando Polito Traduzione e adattamento Maria Chiara Chiti Aiuto regia: Rocco Di Donato Questa produzione è presentata grazie a un accordo con Music Theatre International   Musical Times, realtà di formazione e produzione diretta da Denny Lanza, porta in scena il nuovo allestimento italiano di Spring Awakening, il controverso rock musical vincitore di numerosi Tony Awards, basato sull’opera di