Passa ai contenuti principali

METTI UNA SERA CON…GABRIELLA FERRI


I Pandemonium
presentano

METTI UNA SERA CON…GABRIELLA FERRI

Al Piccolo Teatro Il Salotto di Pulcinella

23 e 24 febbraio 2018

I Pandemonium rendono omaggio ad una delle artiste più amante della Capitale e di tutt'Italia: Gabriella Ferri. Lo spettacolo, in scena il 23 e 24 febbraio, torna a grande richiesta dopo il successo dello scorso dicembre e vuole essere un omaggio a questa straordinaria interprete. 

I Pandemonium hanno avuto, nel 1977, un rapporto di intensa collaborazione con Gabriella Ferri, donna e artista di profonda sensibilità. All’epoca registrarono con lei un Doppio Album, E adesso andiamo a incominciare, che dava il titolo anche ad uno spettacolo televisivo andato in onda su Rai Due. Nello stesso periodo ebbe luogo anche una lunghissima tournèe

BIOGRAFIA de I Pandemonium


Il gruppo I Pandemonium è nato nel 1976. I Primi anni incidevano con la RCA ITALIANA. Successivamente passarono alla CINEVOX RECORD. Nonostante abbiano inciso otto Album e dieci 45giri, hanno avuto sempre una spiccata vocazione teatrale. Non a caso sono ritenuti da sempre Un Gruppo di Teatro-Canzone. Il modello a cui si ispiravano erano Il Mitico Quartetto Cetra. E proprio I Cetra nel 1996 li premiarono designandolo come loro eredi artistici. Nel 1978 parteciparono al Festival di Sanremo, con Rino Gaetano, con la canzone Gianna. L’anno successivo, il 1979 sconvolsero il Festival con una canzone ironica Tu fai schifo sempre. Questo brano vendette centinaia di migliaia di dischi, impazzava nelle radio private e li fece definire “Gli apripista del Demenziale” in Italia. Nel 1981 parteciparono al Festival di Napoli, con un brano molto divertente Fatte Curà. Nel 1990 vinsero il Festival della canzone ironica di Viareggio, condotto da Daniele Piombi, con Canzone Scartata. L’ironia e la trasgressione sono sempre state la “Cifra Stilistica” dei Pandemonium. Hanno lavorato tantissimo in Teatro con Gigi Proietti, Renato Rascel, Gino Bramieri, Oreste Lionello, Pippo Franco, Vittorio Marsiglia etc. In televisione hanno lavorato con tutti i più importanti conduttori televisivi, da Corrado. A Raffaella Carrà, Pippo Baudo, Giancarlo Magalli, Gianni Minà, Carlo Conti, Fabrizio Frizzi,Enrica Bonaccorti, Loretta Goggi. Hanno scritto e interpretato circa 15 Varietà teatrali e Musical. Il più importante, con 10 anni di repliche, è Il Gobbo Delle Nostre Dame, parodia di “Notre dame de Paris”. Nel 2018 riproporranno in teatro questo Musical. I Pandemonium sono Gianna Carlotta, Gianni Mauro, Mariano Perrella, Patrizia Tapparelli.
----------------------------------------------------

Piccolo Teatro Il Salotto Di Pulcinella

via Urbana, 11 - Roma

23 e 24 febbraio

ore 20.30

tel. 06 48.23.339 - cell. 347.7327033 - email: info@ilsalottodipulcinella.com

Spettacoli con degustazione menù completo:

h. 20.30 – Euro 25

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Tartassati dalle tasse - Biagio Izzo alla Sala Umberto

Produzione Tradizione e Turismo - Ente Teatro Cronaca Produzione esecutiva A.G. Spettacoli BIAGIO IZZO in TARTASSATI DALLE TASSE Scritto e diretto da EDUARDO TARTAGLIA Sala Umberto – dal 5 al 17 aprile 2022 Giulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!” Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? E quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere? Il problema, però, è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come e perché mai le cose potrebbero veramente funzionare? Sarà costretto improvvisamente a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione: il classico “self made man”, che d