Passa ai contenuti principali

MARY POPPINS - PRATICAMENTE PERFETTA SOTTO OGNI ASPETTO!



La sera di giovedì 22 febbraio, qualcosa di strano stava per accadere al Teatro Nazionale CheBanca! di Milano. Una serata magica ed emozionante nonostante il freddo e la pioggia. Perchè? Stava arrivando lei... la tata più famosa del mondo: Mary Poppins!


Chi non conosce Mary Poppins?! Generazioni intere hanno subìto il fascino di questo personaggio disneyano, che rimmarrà immortale anche per le generazioni future.

Per la prima volta in Italia, Wec presenta la prima produzione italiana assoluta di MARY POPPINS IL MUSICAL, basato sulle storie di P. L. TRAVERS e sull’omonimo film della WALT DISNEY, 
Originariamente prodotto da CAMERON MACKINTOSH e THOMAS SCHUMACHER per 
DISNEY THEATRICAL PRODUCTIONS. Produzione presentata grazie a un accordo con MUSIC THEATRE INTERNATIONAL (Europa)

L'attesa per questo spettacolo è stata ripagata alla grande direi! Ritrovarsi nel mondo Disney non è cosa da tutti i giorni ma... tutto può accadere se ci credi!


Prima di tutto voglio dire che Giulia Fabbri è Mary Poppins: praticamente perfetta sotto ogni aspetto! Presenza, impostazione vocale, atteggiamenti... è lei non c'è alcun dubbio. Ti trasporta per tutta la durata dello spettacolo nel suo mondo, riportando ognuno di noi alla propria infanzia. Meravigliosa!

Un cast preparatissimo di altissimo livello, sia i protagonisti che il meraviglioso ensemble.
Dalla straordinaria Alice Mistroni, una Winifred Banks eccezionale che è anche autrice della traduzione a adattamento del libretto, alla meravigliosa Mrs. Brill interpretata dalla simpaticissima Antonella Morea.


E poi abbiamo una nuova presenza, che non troviamo nel film. Sto parlando di Mrs. Corry, un personaggio coloratissimo, vivace e divertente che si occupa di "conversazioni", interpretato dalla grande Simona Patitucci che, come sempre, dona ai suoi personaggi il tocco della grande artista che è. Peccato che la sua presenza in scena è breve ma... credetemi... svolge un compito molto importante!



Un'altra presenza breve ma molto intensa è quella della bravissima Dora Romano, volto e voce della vecchietta dei piccioni, un personaggio tenero che tocca il cuore di grandi e piccini con la sua voce e la sua presenza. 

E i piccoli Jane e Michael Bank, che in questa serata erano interpretati da Margerita Rebeggiani e Stefano De Luca, sono stati le star della serata. Bravissimi, attenti... nati per stare sul palco! Meravigliosi davvero!

La regia di Federico Bellone è straordinaria, un lavoro attento ad ogni minimo particolare, nulla è stato tralasciato e lo spettatore non può che tenere gli occhi fissi sul palco.
Un grande team creativo: scenografie da togliere il fiato, costumi meravigliosi, luci perfette e coreografie da Broadway. E poi musica dal vivo con prchestra diretta dal Maestro Andrea Calandrini.

Che posso aggiungere... il prezzo del biglietto vale ogni centesimo di quello che vedrete in scena. Un'esperienza che non potrete mai dimenticare.

Come dite? Mary Poppins volerà in teatro? Questo non ve lo dico... scopritelo voi 😊😊😊


WEC 
presenta

LA PRIMA PRODUZIONE ITALIANA ASSOLUTA DI

MARY POPPINS
The Broadway Musical 


Basato sulle storie di P. L. TRAVERS e sull’omonimo film della WALT DISNEY
Musica e Parole delle canzoni originali RICHARD M. SHERMAN e ROBERT B. SHERMAN
Libretto JULIAN FELLOWES
Nuove canzoni e Musica e Parole aggiunte GEORGE STILES e ANTHONY DREWE
Co-creatore CAMERON MACKINTOSH


Originariamente prodotto da CAMERON MACKINTOSH e THOMAS SCHUMACHER per 
DISNEY THEATRICAL PRODUCTIONS

Questa produzione è presentata grazie a un accordo con MUSIC THEATRE INTERNATIONAL (Europa)

Regia FEDERICO BELLONE
Coreografie GILLIAN BRUCE
Supervisione musicale SIMONE MANFREDINI

CAST 

con GIULIA FABBRI Mary Poppins 
DAVIDE SAMMARTANO Bert 
ALESSANDRO PARISE George Banks 
ALICE MISTRONI Winifred Banks 

GAIA FORNONI/ CARLOTTA PRANDO / MARGHERITA REBEGGIANI Jane Banks 
STEFANO DE LUCA / ALESSANDRO NOTARI / ALESSANDRO PINTO Michael Banks 

e con ANTONELLA MOREA Mrs. Brill 

ROBERTO TARSI Robertson Ay 
LUCREZIA ZORODDU BIANCO Miss Andrew 
GIPETO Ammiraglio Boom/ Presidente della Banca 

Ensemble: 
GIOVANNI ABBRACCIAVENTO, GIORGIA ARENA, FEDERICA BASSO, NICO BURATTA, DAVIDE DAL SENO,TIZIANO EDINI, FELICE LUNGO, ERIKA MARINIELLO, MARTA MELCHIORRE, NOEMI MARTA NAZZECONE, VITTORIO SCHIAVONE, ANDREA SPATA, MARGHERITA TOSO, NICOLA TRAZZI 

con la partecipazione di DORA ROMANO Vecchietta dei piccioni 
e con la partecipazione straordinaria di SIMONA PATITUCCI Mrs. Corry 

Direttore d’orchestra ANDREA CALANDRINI 
Traduzione e adattamento del libretto ALICE MISTRONI 
Traduzione e adattamento dei testi delle canzoni FRANCO TRAVAGLIO 
Traduzione e adattamento dei testi di alcune canzoni del film PERTITAS e AMURRI Scenografie HELLA MOMBRINI e SILVIA SILVESTRI 
Costumi MARIA CHIARA DONATO 
Luci VALERIO TIBERI 
Suono ARMANDO VERTULLO 
Parrucche MARIO AUDELLO 
Coreografie GILLIAN BRUCE 
Supervisione musicale SIMONE MANFREDINI 

Regia FEDERICO BELLONE

Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Tartassati dalle tasse - Biagio Izzo alla Sala Umberto

Produzione Tradizione e Turismo - Ente Teatro Cronaca Produzione esecutiva A.G. Spettacoli BIAGIO IZZO in TARTASSATI DALLE TASSE Scritto e diretto da EDUARDO TARTAGLIA Sala Umberto – dal 5 al 17 aprile 2022 Giulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!” Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? E quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere? Il problema, però, è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come e perché mai le cose potrebbero veramente funzionare? Sarà costretto improvvisamente a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione: il classico “self made man”, che d