Passa ai contenuti principali

LA DIVINA COMMEDIA AL TEATRO CIAK DI MILANO


E' stata presentata questa mattina LA DIVINA COMMEDIA - OPERA MUSICAL  che sarà in scena al Teatro Ciak dall'8 all'11 marzo. Presenti in conferenza Gianmario Longoni (direttore artistico del Teatro Ciak), Gabriele Gravina (produttore dello spettacolo), Andrea Ortis (regiatsa e interprete di Virgilio), Antonello Angiolillo (Dante) e Myriam Somma (Beatrice)


L’OPERA MUSICAL

La Divina Commedia

Al TEATRO CIAK DI MILANO

come non l’avete mai vista.

L’Inferno, il Purgatorio ed il Paradiso in due ore di imperdibile spettacolo.

MILANO TEATRO CIAK
Dall’8 all’11 marzo 2018

Dopo il Sold Out di Roma ed il grande entusiasmo di Napoli , arriva a Milano, al
Teatro Ciak, La Divina Commedia Opera Musical , una nuova imperdibile produzione tratta dalla più grande opera italiana e firmata dalle musiche del noto compositore Marco Frisina , con la regia di Andrea Ortis , i testi di Ortis e Pagano e l’inconfondibile voce narrante di Giancarlo Giannini .

Prodotta dalla MIC, Musical International Company e con l’importante patrocinio
della Società Dante Alighieri , dal suo debutto a ROMA La Divina Commedia Opera Musical arriva a Milano al Teatro Ciak dall’8 all’11 Marzo e dopo sarà al Teatroteam di Bari dal 16 al 18 Marzo.

In previsione anche tappe estive nei più importanti teatri tra cui anche l’Arena di
Verona.

Oltre alle rappresentazioni serali in programma molte matinée per le scuole per far riscoprire agli studenti un Dante diverso, nuovo, moderno. Un Dante per tutti, capace di parlare ed appassionare anche i più piccoli.

La MIC punta quindi a creare e regalare questo nuovo spazio libero dove i ragazzi e tutti gli spettatori potranno fare non solo un’esperienza di vita indimenticabile, ma crescere spiritualmente ripercorrendo i passi di Dante ed identificandosi in lui

( https://www.divinacommediaopera.it/progetto-scuola/ ).

La Divina Commedia opera Musical , dopo il debutto del 2007 con oltre 450.000
spettatori ritorna in scena con un restyling profondo e coinvolgente, nel quale un team creativo innovativo ed un cast artistico di assoluto valore renderanno allo spettatore un Dante diverso, mai così raccontato.

Una ricerca meticolosa di elementi d’innovazione, in due ore e mezza di spettacolo, scenografie che prendono vita cambiando in pochi attimi e trascinando lo spettatore negli inferi disperati in un momento e nell’atmosfera aurea del Paradiso nell’attimo dopo; e in mezzo a questi, il viaggio di Dante, dove nulla cambia in un messaggio che ancora oggi, come nel 1300, parla allo stesso uomo divorato da vizi e passioni, ma sempre alla ricerca di quel senso della vita che Dante indica nell’amore, nell’accezione più pura.

“Questa” dice il regista Andrea Ortis “E’ la storia di un uomo ed è la storia di tutti gli uomini”

PRESENTAZIONE

Mic (Musical International Company) presenta “La Divina Commedia” Opera
Musical , portando in scena la più importante opera della letteratura italiana di tutti i tempi, conosciuta e studiata in tutto il mondo.

Una vera ed enorme sfida produttiva ed artistica , riuscire a rendere vita teatrale al testo di Dante Alighieri , alla bellezza potente delle sue tre cantiche, alla straordinaria e prodigiosa fantasia del genio di Firenze. Raccogliere questa sfida a distanza del grande successo di pubblico avuto in occasione del debutto del 2007 ha il sapore della doppia prova, da una parte, quello di rendere ancor più spettacolare e fantastica l’esplorazione di Dante nei tre famosi mondi, dall’altro presentare al pubblico di ogni genere ed età, in due ore di spettacolo, il viaggio del poeta di Firenze nella sua interezza , dall’Inferno al Paradiso con un linguaggio moderno, diretto, dirompente e appassionante.

La Divina Commedia opera musical è composta dal maestro Marco Frisina, noto
compositore italiano apprezzato in tutto il mondo , autore delle musiche di film
quali La Bibbia, Abramo, Callas e Onassis, che in questo allestimento miscela molti stili musicali, accompagnando sapientemente l’incedere della narrazione in modo ricco, molteplice e poliedrico.

La regia è stata affidata ad Andrea Ortis, firma attenta ed eclettica di un restyling coraggioso e profondo che sviluppa una costruzione drammaturgica dall’animo multiforme. Dante è un uomo, vivo, appassionato, altre volte spento, affranto; uno scrittore la cui condizione di genio risiede nel proprio tormento, nella sua creativa inquietudine e che, nella narrazione scenica, si colora di una forza empatica notevole, diretta al pubblico, molto avvolgente, condotta con picchi e discese, accelerazioni repentine, slanci e, poi, volute brusche frenate e discese.

SINOSSI


L’OPERA MUSICAL La Divina Commedia opera Musical è lo spettacolare viaggio di un uomo dentro se stesso , ma anche e soprattutto il racconto del sentiero che attraversa i tre fantastici regni dell’INFERNO, del PURGATORIO e del PARADISO.

Dante incontrerà mostruose creature e paesaggi inattesi, demoni volanti e giganti sorprendenti, illustri personaggi storici, muovendosi tra crateri infuocati e speroni di roccia, crinali a strapiombo e laghi ghiacciati.

Un cast eccezionale, proiezioni di ultima generazione con animazioni 3D, un
suggestivo impianto scenografico, oltre 200 costumi, un corpo di ballo acrobatico ed un disegno luci eccezionale trascineranno lo spettatore in un viaggio a tutto tondo , coinvolgente, emozionante, dentro e addosso alla potente fantasia del genio di Firenze.

IL CAST E IL TEAM CREATIVO

Antonello Angiolillo nei panni di Dante; Myriam Somma e Noemi Bordi sono
Beatrice; Andrea Ortis è Virgilio; Francesco Iaia nel doppio ruolo di Caronte e il
conte Ugolino; Daniele Venturini è Pier delle Vigne e Arnaut; Federica Basile e Mariacarmen Iafigliola in Pia dè Tolomei; Angelo Minoli in Ulisse e Catone e, infine, Manuela Zanier e Rosy Bonfiglio in Francesca da Rimini e Matelda.

Il Corpo di Ballo: 
Mariacaterina Mambretti, Raffaele iorio, Danilo Calabrese, Alessandro Trazzera, Paolo Spalice, Matilde Cortivo, Marina Barbone, Michela Tiero, Federica Montemurro, Raffaele Rizzo, Alessio Genova

Gli Acrobati: Filippo Pieroni, Marta Giuliano, Zaira Greifemberg, Alessio Spirito

Voce narrante: Giancarlo Giannini

Libretto di Pagano/Ortis, Scenografie di Lara Carissimi, Coreografie di Massimiliano

Volpini, Costumi di Lorena Di Pasquo, Luci di Valerio Tiberi, Proiezioni di Roberto

Fazio, Direzione tecnica Gabriele Moreschi.

STAFF ARTISTICO

Assistente alla regia Gianmarco Cro, assistente coreografo Mariacaterina Mambretti,

Acting Coach Silvia Gallerano, Vocal Coach Michele Fischietti, Costumi Speciali

Manolo Deiana
-----------------
DATE TOUR

ROMA Teatro Brancaccio dal 19 al 24 Gennaio

NAPOLI Palapartenope dall’8 all’11 Febbraio

MILANO Teatro Ciak dall’8 all’11 Marzo

BARI Teatroteam dal 16 al 18 Marzo

In previsione anche tappe estive nei più importanti teatri tra cui anche l’Arena di

Verona.

I biglietti sono già in vendita sul circuito TicketOne a partire da 25 euro fino a 50 euro con riduzioni per gruppi e famiglie.

Per maggiori informazioni www.divinacommediaopera.it - #ldcoperamusical

Per informazioni sulle matinées https://www.divinacommediaopera.it/progetto-scuola/
---------------------------

Acquisto Biglietti

Milano Teatro Ciak

Box Office: 02 8426 9260

info@ciakmilano.it

Spettacoli: ore 20:30 – Domenica ore16:00

Matinées: ore 10.00

IN COLLABORAZIONE CON

RDS 100% Grandi Successi è radio partner de "la Divina Commedia Opera Musical" confermandosi un media attento all'arte e alla cultura che attraversa le generazioni.

Ringraziamo anche i partner: ALIS, Diners CluB, COOP Alleanza, MED Store,
Rinascente Milano, Agorà Milano, Sideralba, H501.



Commenti

Post popolari in questo blog

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l'orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere. Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo. Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta. L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulent

Rugantino - dal 10 marzo al Sistina!

  Per la gioia del pubblico rivive una pagina indimenticabile della lunga e gloriosa storia del Teatro Sistina: dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia, dal prossimo giovedì 10, e fino al 27 marzo, sarà di nuovo in scena, con la supervisione di Massimo Romeo Piparo, la maschera amara e dissacrante di "Rugantino" dei mitici Garinei & Giovannini. Lo spettacolo, che fonde mirabilmente tradizione e modernità, viene presentato nella sua versione storica originale, con la regia di Pietro Garinei, le splendide musiche del M° Armando Trovajoli, le preziose scene e i bellissimi costumi originali firmati da Giulio Coltellacci: un imperdibile ritorno alle radici e un'occasione per riscoprire un classico del teatro musicale italiano. Sul palco, la splendida Serena Autieri, ancora una volta straordinaria interprete dell'intrigante personaggio di Rosetta, donna bella altera e irraggiungibile, che fa battere il cuore di Rugantino, un ruolo in cui l’attrice napoletana dà prova

Tartassati dalle tasse - Biagio Izzo alla Sala Umberto

Produzione Tradizione e Turismo - Ente Teatro Cronaca Produzione esecutiva A.G. Spettacoli BIAGIO IZZO in TARTASSATI DALLE TASSE Scritto e diretto da EDUARDO TARTAGLIA Sala Umberto – dal 5 al 17 aprile 2022 Giulio Andreotti soleva dire che l’Umiltà, che di per sé costituisce una grande virtù, si trasforma in una vera iattura quando gli Italiani la praticano in occasione della loro dichiarazione dei debiti. “Io le tasse le pagherei. Ed anche volentieri! Se solo però poi le cose funzionassero veramente!” Quante volte abbiamo ascoltato simili confidenze? E quante volte anche la nostra coscienza di pur buoni ed onesti cittadini ha segretamente partorito concetti del genere? Il problema, però, è che se poi davvero ragionassimo tutti quanti sempre così, come e perché mai le cose potrebbero veramente funzionare? Sarà costretto improvvisamente a domandarselo anche Innocenzo Tarallo, 54 anni ben portati, napoletano, imprenditore nel settore della ristorazione: il classico “self made man”, che d