Passa ai contenuti principali

NYMPHOMANIAC - Scritto e diretto da Alex Cantarelli

NYMPHOMANIAC

Scritto e diretto da Alex Cantarelli

Con Annabella Calabrese

dal 10 al 14 gennaio 2018
TEATRO L'AURA
Vicolo di Pietra Papa, 64

Dal 10 al 14 gennaio il Teatro L’aura, diretto da Laura Monaco, ospiterà un nuovo spettacolo di Alex Cantarelli dal titolo Nymphomaniac, che vede protagonista Annabella Calabrese.

Ispirato al noto film di Lars von Trier, il testo racconta in prima persona le vicende di una giovane ragazza affetta da ipersessualità. Il testo teatrale però, pur prendendo le mosse dall’idea del film, se ne distacca completamente, creando una storia avvincente, punteggiata di profonde riflessioni, con tinte inquietanti e noir, in un assetto scenico molto contemporaneo.

La scena è bianca, avvolta dalle lenzuola, come poco prima di un trasloco, di un forte cambio della vita.

“Siamo affannati per colpa del desiderio, che è una cosa del corpo. Il corpo non ragiona. Il corpo vuole o non vuole. Ed il corpo non ha un grande significato, o meglio, è importante sì, ma assume il significato che vogliamo dargli noi. Io non riuscivo a dare alcun significato a ciò che voleva il mio corpo. Ero, lo scoprii solo molto tempo dopo, una sorta di asceta.”
Nel testo si rincorrono citazioni colte, gag letterarie e una sottile intensa interpretazione della protagonista che restituisce il senso di una vita con tutte le le sue incertezze e le sue vorticose mutazioni.

“Mio padre aveva sempre metafore molto ardite, e storie da raccontare. Tutta la mia immaginazione nasce da lui. L’immaginazione è una voce perversa che ti dice di indagare. Che le cose non sono come si mostrano in modo pressochè evidente. Per me fu una grossa spinta a cercare quello che gli uomini avevano sotto i loro vestiti.”

Alex Cantarelli è nato a Roma nel 1970 da genitori mantovani. Laureato in Filosofia, si occupa dal 1995 di teatro e danza. Autore teatrale, regista e musicista, ha diretto cinquanta spettacoli in bilico tra corpo e parola. Ha pubblicato una raccolta di racconti dal titolo “2142”, presentati al Salone del Libro di Torino 2014. Ha lavorato, tra gli altri, con Gabriele Salvatores, Giorgio Barberio Corsetti, Luis Bacalov, Roberto Abbondanza, Davide Cavuti. Nel 2016 ha scritto assieme a Stuart Kauffman una serie tv con produzione internazionale dal titolo “The Stones would weep” e tenuto numerosi seminari di Scrittura teatrale collaborativa e creativa in ambito universitario. (www.alexcantarelli.com)
---------------------

NYMPHOMANIAC

Scritto e diretto da Alex Cantarelli

Con Annabella Calabrese



Teatro L'Aura

vicolo di Pietra Papa, 64

dal 10 al 14 gennaio

dal giovedì al sabato alle ore 21.00 domenica alle ore 18.00

Biglietti Intero 13.00 + 2.00 (tessera associativa)

Ridotto 10.00 + 2.00 (tessera associativa)

Info e prenotazioni 0683777148 - 346 470 3609

oppure nuovoteatrolaura@gmail.com

Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide