Passa ai contenuti principali

In primo piano

MUSICALL - il concerto che raccoglie il meglio del musical e delle colonne sonore di tutti i tempi.

Gio’ di Tonno Vittorio Matteucci Graziano Galatone in MUSICALL Da “La Dolce Vita” a “Notre Dame de Paris” Da Federico Fellini a Riccardo Cocciante Gli appuntamenti estivi Debutta il 2 luglio dal Teatro il Rossetti di Trieste MUSICALL , il concerto che raccoglie il meglio del musical e delle colonne sonore di tutti i tempi. Un progetto che questa estate approderà nelle migliori località italiane, un ideale fil rouge che unisce pubblico, arte e spettacolo all’insegna dell’aggregazione e della condivisione, ideale per l’estate 2021, l’estate della ripartenza. Uno spettacolo con il quale Giò Di Tonno, Vittorio Matteucci e Graziano Galatone fondono melodie e musica, interpretando a modo loro le colonne sonore che hanno reso immortali i film e le opere di grandi registi e grandi compositori. Così, come in un grande zapping musicale, si passa dalle atmosfere di WEST SIDE STORY a quelle di MOULIN ROUGE, da quelle de IL POSTINO a quelle di RO

LA FABBRICA DEI BOTTONI DI SUGHERO


LUCA CAPUANO E LUDOVICO FREMONT 
IN

“LA FABBRICA DEI BOTTONI DI SUGHERO”

Dopo il successo allo Spazio Diamante torna la commedia noir di Marco Cecili

TEATRO MARCONI DI ROMA
30 E 31 GENNAIO

Il Teatro Marconi, il 30 e 31 gennaio, faranno da palcoscenico alla brillante commedia noir La fabbrica dei bottoni di sughero scritta e diretta da Marco Cecili, prodotta da Surreale Produzioni in collaborazione con Ass. Culturale Quattr’etresette e OTTO P Management. Protagonisti i due già noti attori Luca Capuano e Ludovico Fremont insieme agli emergenti Stefania Chiara Cavagni e Gianni Alvino.

«Ragazzi in questo spettacolo si ride si ride, ma c’è anche un’alea di mistero intorno ad un caso irrisolto – afferma Luca Capuano, nei panni di un esilarante e impacciato Ispettore di polizia – non potete mancare a questo surreale appuntamento».

Uno spettacolo teatrale che denuncia, attraverso l’arte della risata, l’arrivismo, l’avidità e la smania di possesso del denaro. I protagonisti bramano intorno ad una preziosa scatola di semplici tappi di sughero, facendo emergere i loro lati più oscuri e meno nobili, portando lo spettatore a un epilogo sorprendente.

«Siete pronti a morire…dalle risate! – sottolinea Ludovico Fremont, alle prese con il suo personaggio, un amante eclettico e passionale – Motello è il tipico cliché dell’attore che cerca di interpretare i classici amanti della drammaturgia shakespeariana, è geniale perché è un personaggio che prende in giro l’attore che lo interpreta».

Si ride insomma di ciò che teoricamente dovrebbe far piangere.
-------------------------

Teatro Marconi

viale Guglielmo Marconi 698 e

tel 065943554

Intero 20€, Ridotto 16€

Orari: martedì e mercoledì h 21

Commenti