Passa ai contenuti principali

In primo piano

Gabriele Cirilli conduce il terzo evento in live streaming #unastoriaperlabruzzo

  Uscite di sicurezza: torna #unastoriaperlabruzzo con il terzo appuntamento domenica 25 aprile alle ore 18 in live streaming Fil rouge della convention show sarà lo scrittore abruzzese Ignazio Silone e proprio ad una delle sue opere più famose si ispira il titolo del terzo appuntamento “Uscite di sicurezza”, per approfondire tematiche tanto attuali quanto di stimolo per il futuro: dal valore della libertà, alla ricerca delle soluzioni, dall’evasione ai beni primari, dalla salute al ruolo delle donne, alla musica. “Uno zibaldone che rimarca ancora una volta lo stile di “Una storia per l’Abruzzo” – commentano gli ideatori Gabriele Cirilli, Paolo Esposito e Sara Vinciguerra – e quella necessità di ascoltare visioni differenti, unendo settori apparentemente lontani, ma che insieme danno la visione per il futuro. E’ stato quindi naturale dedicare questa terza puntata ad “uscite”, al plurale, e a quel viaggio che traccia la strada per individuarle, in una giornata come quella del 25 apr

LA CENA È SERVITA - Una commedia tragica



ET EVENTI E TEATRO

LA CENA È SERVITA
 

Una commedia tragica

Anteprima italiana
Teatro Comunale di Cagli - Sabato 20 gennaio 2018 ore 21.00

Da sempre ci si interroga sul rapporto tra cibo e sentimento e in cucina, si sa, sono nati tanti amori. Un uomo che si trova a dover scegliere tra la brava cuoca e la donna tutta passione, alla fine quale decisione prenderà?


Sabato 20 gennaio 2018 alle 21.00 alTeatro di Cagli debutta in prima nazionale La cena è servita, il nuovissimo spettacolo della Compagnia ET Eventi e Teatro di Fermignano che si interroga proprio si questi temi, raccontando la storia di un triangolo amoroso legato al cibo e alla cucina. Le protagoniste femminili sono Elena Cancellieri e Tania Biondi, che curano anche la regia con la collaborazione di Susanna Dalcielo. Il protagonista maschile, terzo vertice del triangolo amoroso, è Federico Ambrosini.

La commedia inizia in casa di Elizabeth e George, sposati da undici anni e di fronte ai primi segnali della crisi di mezza età. Così George si ritrova tra le braccia di Dora, una donna piena di passione e sensualità che sembra rappresentare tutto quello che manca alla moglie. La passione è divorante e la storia diventa qualcosa di importante e George si trova costretto ad affrontare la situazione con Elizabeth, che lascia per andare a vivere con Dora. Ma c'è qualcosa che non torna: Dora non sa cucinare e George rimpiange l'alta cucina di Elizabeth. Allora, di tanto in tanto, torna a casa della ex moglie per godersi i suoi piatti. Finché una sera Elizabeth invita lui e Dora a cena … e George accetta, senza immaginare quali sorprese abbia preparato la ex moglie.

Le registe raccontano l'idea che le ha portate alla realizzazione dello spettacolo «Abbiamo creato "La cena è servita" a sei mani per raccontare, con un tono quasi surreale, un tipico triangolo amoroso: lui, lei, l'altra. È una storia di passioni, di tradimenti, di gelosie. Ma anche di altri stati d'animo quali la codardia, il coraggio, l'avidità, la passività e la vendetta. Il racconto è fatto in prima persona dai tre personaggi, che con una serie di flash back narrativi ripercorrono gli ultimi cinque anni delle loro vite. Si va così a scoprire quello che si nasconde dietro ad uno dei più classici ménage à trois. Abbiamo esasperato i caratteri dei personaggi, le loro manie e le situazioni ridicole, ma anche il loro essere estremi in determinate situazioni.»

«La scenografia è molto stilizzata, quasi surreale così come costumi e colori. Attraverso il paradosso, di scene e situazioni vogliamo dare spunti di riflessione al pubblico. Una curiosità: tutto lo spettacolo è accompagnato dalle canzoni di Elvis Presley!»

Lo spettacolo mette particolare attenzione alle due passioni di George: la cucina e il sesso. E le protagoniste femminili, incarnano questi due aspetti; Elizabeth è un'ottima cuoca e seduce il marito con i suoi piatti, Dora è una bomba sexy che fa vivere a George situazioni passionali e trasgressive. In tutto lo spettacolo la cucina ha un ruolo fondamentale, si parla continuamente di cibo, anche di fronte a situazioni gravi.
-----------------------------------------------------------------------------------
La cena è servita è una commedia, ma con inattesi risvolti tragici.

Regia: Elena Cancellieri e Tania Biondi con Susanna Dalcielo
Interpreti: Tania Biondi, Elizabeth - Elena Cancellieri, Dora - Federico Ambrosini, George

Biglietti: Ingresso Unico 10,00 €
Botteghino del Teatro: Tel. 0721 781341 - e mail: botteghino.teatrodicagli@gmail.com

Ticket Online: http://www.liveticket.it/istituzioneteatrocomunalecagli

Commenti