Passa ai contenuti principali

IL BAMBOLO - di Irene Petra Zani





Il Teatro Kopó presenta Il bambolo di Irene Petra Zani, per la regia di Pietro Dattola, con Flavia Germana de Lipsis, elementi scenici di Alessandro Marrone, in scena dal 12 al 14 gennaio, alle ore 21, domenica doppia replica alle 18 e alle 21.

Testo vincitore del Premio di drammaturgia DCQ - Giuliano Gennaio 2016 - VII edizione, per “l'insperata originalità con cui l'autrice è riuscita a trattare argomenti molto frequentati e per l'utilizzo di un linguaggio particolarmente vivido e fresco, il tutto in un monologo denso di suggestioni, fitto di rimandi e ricco di momenti emotivi intensi e straordinariamente convincenti”, così è stato scritto circa Il bambolo. Spettacolo raffinato, parte dall’idea che oltre che dalle quattro forze fondamentali della natura, il nostro mondo è influenzato da una quinta, potentissima forza: quella dello sguardo altrui. Una forza capace di determinare il nostro modo di vivere, di essere. 


Uno sguardo mal interpretato, uno sguardo aberrato, uno sguardo mancato, possono produrre comportamenti aberranti. Operazioni aberranti: più per meno, meno: meno sono, più sono il mio vero io. Fino a scomparire. Il corpo diventa un nemico, l'animo un tesoro troppo prezioso per essere custodito in corpo che non riceve gli sguardi che desidera, la giornata un’infinita rinuncia a eliminazione. Più veloce del tempo, la mente si lancia in una corsa a vuoto sfiancante, esaltante, gloriosa - ma dalla partenza falsata da un segreto inconfessato. 

Solo quando non ci sarà più nient’altro di cui liberarsi, soltanto allora affiorerà, potente e risolutrice, l’unica fame impossibile da reprimere: la fame d’amore. Tutto questo e molto altro si cela dietro l’immagine di una donna su una spiaggia con il suo compagno di una vita: un bambolo gonfiabile. Per lei, lui è vero ed è l'unico uomo che può amare. Da più di tredicimila anni, infatti, la donna soffre di una malattia che le ha preso gli occhi e il cuore e che le ha portato via anche la fame - da quando, bambina, ha sepolto nella terra un segreto delicato come un fiore, pesante come un sasso.

Commenti

Post popolari in questo blog

DAREC ACADEMY: APERTE LE SELEZIONI PER L’ACCADEMIA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AL MUSICAL

  La Darec Academy, fiera dei risultati ottenuti dai suoi allievi, tra cui Luca Gaudiano, vincitore del Festival di Sanremo 2021 nella sezione  Nuove Proposte, è lieta di annunciare l’apertura delle selezioni per il prossimo biennio.   Darec Academy è L’Accademia di Musical con la direzione artistica di Gino Landi (Regista e Coreografo delle commedie musicali di Garinei e Giovannini del Teatro Sistina di Roma e dei più famosi varietà della RAI) e diretta da Riccardo Trucchi, suo collaboratore da oltre trent ’ anni, prima come performer poi come regista RAI e di musical con la supervisione artistica del Maestro Gino Landi. I prossimi provini si terranno su PRENOTAZIONE il 16 e il 25 settembre e il 5 ottobre presso la sede della Darec Academy, Via Lucio Elio Seiano, 21 (Zona Tuscolana - Metro A - Giulio Agricola). Per prenotare la tua audizione clicca qui e compila il form: https://www.darec-academy.it/audizioni/   Il comitato direttivo offre l’opportunità di ottenere borse

PRETTY WOMAN - IL MUSICAL. DAL 28 SETTEMBRE A MILANO!

                                     Dal 28 settembre 2021 all’8 gennaio 2022     Stage Entertainment Matteo Forte & Dan Hinde presentano PRETTY WOMAN il Musical Scritto da Musiche e Testi di GARRY MARSHALL & J.F. LAWTON Musiche e Testi di  BRYAN ADAMS & JIM VALLANCE Basato sul film della Touchstone Pictures scritto da J.F.Lawton Presentato in accordo con Music Theatre International: www.mtishows.eu   “VOGLIO DI PIÙ, VOGLIO LA FAVOLA”   TEAM CREATIVO   Regia CARLINE BROUWER Regia Associata CHIARA NOSCHESE Coreografie DENISE HOLLAND BETHKE Supervisione musicale SIMONE MANFREDINI Direzione Musicale ANDREA CALANDRINI Scene CARLA JANSSEN HÖFELT Costumi IVAN STEFANUTTI Disegno Fonico ARMANDO VERTULLO Disegno Luci FRANCESCO VIGNATI Traduzione, adattamento e versi italiani FRANCO TRAVAGLIO   CAST   Vivian Ward    BEATRICE BALDACCINI Edward Lewis   THOMAS SANTU Happy Man / Mr. Thompson / Mr. Hollister   CRISTIA

IL SISTEMA - Edoardo Sylos Labini al Teatro Manzoni

                  29 e 30 settembre 2021 - ore 20,45 RG Produzioni e Cultura Identità con la partecipazione del Comune di Castel San Giovanni presentano EDOARDO SYLOS LABINI in IL SISTEMA adattamento teatrale ANGELO CRESPI tratto dall’omonimo libro di ALESSANDRO SALLUSTI e LUCA PALAMARA pubblicato da Rizzoli con SIMONE GUARANY scene e costumi Laura Giannisi - graphic designer Beatrice Buonaiuto video Nicola De Toma - disegno luci Luca Barbati - musiche originali Giacomo Vezzani