Passa ai contenuti principali

In primo piano

NASCE L' ASSOCIAZIONE STEFANO D'ORAZIO

                                                           Ad un anno dalla scomparsa di uno dei più amati artisti italiani   NASCE L’ASSOCIAZIONE STEFANO D’ORAZIO   UN PROGETTO RIVOLTO A GIOVANI ARTISTI DI TALENTO   «Vorrei poter contribuire ad accendere degli entusiasmi e delle attenzioni verso qualcuno che meriti una storia di successo fortunata come la mia» Stefano D’Orazio     Ad un anno dalla scomparsa di un grande artista, che insieme ai Pooh ha fatto la storia della musica italiana nasce l’Associazione Stefano D’Orazio, un progetto rivolto a giovani artisti di talento. Lo scopo dell’Associazione è quello costituire un polo di eccellenza nel settore artistico-musicale-imprenditoriale, un’accademia di alta formazione professionale ed imprenditoriale per giovani artisti, quale strumento di integrazione sociale e culturale, con potenziale innovativo e di crescita per il sistema economico, occupazionale e sociale. Associazione Stefano D’Orazio si pone come obiettivo quello di organi

CARAVAGGIO. Il lato oscuro della luce


CARAVAGGIO. Il lato oscuro della luce

Compagnia Teatrale Instabile Quick
Domenica 21 gennaio alle 16.30 al Nuovo Teatro Ariberto di via Daniele Crespi 9.

Testo e regia Giorgio Putzolu
Con Rosa Maria Messina e Giorgio Putzolu
Scene e costumi Stefania Pravato 
Aiuto scenografia Francesca Pelliccia
Disegno luci Stefano Caniati

durata 70 ‘

Arriva al Nuovo Teatro Ariberto lo spettacolo sulla vita di Caravaggio e il suo tempo
storico.

E’ uno spettacolo tutto sostenuto da un percorso di indagine sulla formazione interiore del bambino Caravaggio. Sulla formazione del suo indomito carattere, segnato dalla morte del padre, della madre. In scena un Caravaggio bambino riluttante a ogni forma di educazione conformista, di regole, che coincidono con la limitazione della propria libertà, un bambino di cui si possono immaginare già i tratti adulti! E’ lì che si forma il vero artista che vedremo anni dopo, un Caravaggio che lotterà con tutte le sue forze, contro ogni forma di coercizione. Lo spettatore sarà immerso in una ricerca costante di autenticità drammatica, coraggiosa e struggente.

La musica seguirà e racconterà con le note ciò che le parole e le immagini non possono raccontare. Lo spettacolo conduce a una riflessione costante sui nostri atti e sulle conseguenze che possono avere, sul concetto di libertà… sulla difficile sfida dell’arte del vivere.
-------------------------------

Nuovo Teatro Ariberto, Via Daniele Crespi 9

Una sala che ha riaperto a settembre 2013 con una stagione professionale di alto profilo. Da allora ha ospitato, tra gli altri, Laura Curino, Assemblea Teatro, Beppe Casales, Pacta dei Teatri e il vero e proprio “caso” sulle scene milanesi Storia e Narrazione, di Chiara Continisio e Paolo Colombo.

Biglietti: da € 15.00 intero a € 6.00 gruppi scuola minimo 10 persone

Info e prenotazioni:
Tel. teatro 0258104586 (ore 15-19)
3385268503 - 3482453298 

Sito. www.nuovoteatroariberto/prenotazioni/
Via e-mail: prenotazioni@nuovoteatroariberto.it

Come raggiungere il teatro:

MM2: fermate Sant’Ambrogio e Sant’Agostino
Autobus: 74, 47 e 59 (capolinea P. za Cantore), 94 (P. za Resistenza Partigiana)
Tram: 14 e 2 (C. so Genova – Via Ariberto)
Parcheggio BikeMi: P.za Sant’Agostino
Parking a pagamento: Via Ariberto


Sul web: www.nuovoteatroariberto.it,
www.teatrodelbattito.it

Su Facebook: Nuovo Teatro Ariberto

Commenti

Post più popolari