Passa ai contenuti principali

In primo piano

NASCE L' ASSOCIAZIONE STEFANO D'ORAZIO

                                                           Ad un anno dalla scomparsa di uno dei più amati artisti italiani   NASCE L’ASSOCIAZIONE STEFANO D’ORAZIO   UN PROGETTO RIVOLTO A GIOVANI ARTISTI DI TALENTO   «Vorrei poter contribuire ad accendere degli entusiasmi e delle attenzioni verso qualcuno che meriti una storia di successo fortunata come la mia» Stefano D’Orazio     Ad un anno dalla scomparsa di un grande artista, che insieme ai Pooh ha fatto la storia della musica italiana nasce l’Associazione Stefano D’Orazio, un progetto rivolto a giovani artisti di talento. Lo scopo dell’Associazione è quello costituire un polo di eccellenza nel settore artistico-musicale-imprenditoriale, un’accademia di alta formazione professionale ed imprenditoriale per giovani artisti, quale strumento di integrazione sociale e culturale, con potenziale innovativo e di crescita per il sistema economico, occupazionale e sociale. Associazione Stefano D’Orazio si pone come obiettivo quello di organi

BOOM! - commedia musicale in 2 atti di Andrea Palotto e Marco Spatuzzi


BOOM!

commedia musicale in 2 atti di Andrea Palotto e Marco Spatuzzi

6 E 7 GENNAIO Nuovo Teatro Orione
Secondo spettacolo della rassegna MINDIE

“Sempre in equilibrio intrecciati si sta e fra tanti grovigli qualcuno cadrà, in palio c’è il tempo per chi non ha tempo da perdere e resisterà!”.

È il 1985, Sandro Pertini è ancora Presidente della Repubblica Italiana, Giovanni Paolo II sta per inaugurare la sua Prima Giornata Mondiale della Gioventù e incredibilmente il Verona si appresta a vincere lo scudetto in serie A, mentre alla Casa Famiglia delle Sorelle Genuflesse al Cristo Salvatore la vita e il tempo scorrono (non troppo) tranquilli. Suor Maria Mazzata è la Superiora cui fanno capo le sue consorelle e 6 giovani ragazze che vivono nell’istituto, ognuna con una storia alle spalle e un futuro davanti agli occhi. Ma se per colpa di un evento straordinario, come un’esplosione accidentale, il filo del tempo si piegasse su sé stesso e mettesse in collegamento quel momento con momenti diversi e distanti fra loro 28 anni, le ragazze chi incontrerebbero dall’altra parte del gomitolo? Con chi intreccerebbero i loro destini giocando a Twister? Ma soprattutto, chi terrebbe in mano il tabellone delle loro vite?

Il bullismo, la frivolezza, la diversità, l’amore e, immancabilmente, la morte, questi i temi toccati di stazione in stazione da un treno in viaggio circolare che dal passato, presente per alcuni, arriva al presente, futuro per altri, per ritornare all’unico passato che può, solo ad alcuni, dare un futuro. Un altro rebus teatrale firmato dalla ditta Spatuzzi & Palotto (già autori de “L’Ultima Strega” e “Processo a Pinocchio”) in cui nulla può essere dato per scontato. Interpretato da ragazzi per un pubblico di adulti è uno spettacolo unico nel suo genere che parla con il giusto linguaggio a tutte le generazioni presenti in sala, appassionando grandi e piccini grazie a una trama che si compone mano a mano che la storia avanza divenendo sempre più enigmatica e tenendo lo spettatore col fiato sospeso fino alla fine.

21 artisti in scena di cui 14 ragazzi, 6 numeri musicali emozionanti, un evento imperdibile per tutta la famiglia a partire dagli 8 anni in poi, indistintamente.
---------------

CON

CRISTINA NOCI, DAVIDE NEBBIA, MANUELA TASCIOTTI, JACOPO PELLICCIA, MIRIAM BALDUCCI, ELISA FRANCHI, VALENTINA LAZZARI, EVELINA TUDISCO

e con i giovani talenti (in ordine alfabetico)

REBECCA ANTONACI, MIKOL BARLETTA, DOMIZIANA BECCACIOLI, DANIELE BIANCONI, CHIARA BONO, PIERA CIFERRI, MICHELA CONTI, CHIARA DEL FRANCIA, PABLO DELEUSE, FEDERICO GABRIELE, ALESSANDRA IANNETTI, GIULIETTA REBEGGIANI, GENNY SANTIN NALIN, MATTEO VALENTINI.

Musiche dal vivo eseguite da:
MANUELA MAZZINI (pianoforte)
ANDREA SCORDIA (basso)
DANIELE FORMICA (batteria)
MONICA CANFORA (violino)
DARIO PICCIONI (trombone)
scritto e diretto da ANDREA PALOTTO
musiche e orchestrazioni MARCO SPATUZZI
aiuto regia VALERIA MONETTI
coreografie FRANCESCA ZACCHERINI
scene TERESA CARUSO
costumi BIANCA BORRIELLO
disegno luci DANIELE CEPRANI
suono VITO RUSSO

una produzione M.T.D.A.


Info e biglietti: Nuovo Teatro Orione: Via Tortona, 7 – Roma

Tel. 06 77206960

www.teatroorione.it

E' possibile acquistare i biglietti online: www.vivaticket.it


Commenti

Post più popolari