Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

La Regina delle Nevi - Teatro Stabile di Potenza


Torna al Teatro Stabile di Potenza l’Associazione Ariadne/Compagnia Teatro A proponendo giovedì 7 dicembre la pièce La regina delle nevi di H.C. Andersen, grande scrittore e poeta danese all’interno della rassegna Teatro letterario. Un poema fantastico, ironico e divertente, arricchito dalla traduzione di E. Schwarz. Lo spettacolo è un vero e proprio cross-over di musica, colori, divertimento e poesia per i bambini. La regia è affidata a Valeria Freiberg. 

Una delle favole più famose del mondo "La Regina delle Nevi" è stata narrata in centinaia di versioni in gran parte del mondo. È una favola che può essere considerata una parte dell'eredità culturale di numerosi popoli. Tessuta dalle straordinarie e scintillanti atmosfere del Nord narra il miracolo di un'amicizia sincera e piena di calore umano, la solidarietà che contraddistingue i cuori dei bambini, l'azzardo, il divertimento dei giochi natalizi vicino al camino e molto altro per riflettere insieme sulle avventure della piccola Gherda.

L' "Autunno Letterario", iniziativa culturale dell’Assessorato all’Istruzione, Cultura, Turismo del Comune di Potenza, è volta a sensibilizzare la popolazione rispetto all’importanza della conoscenza e della lettura, dedica lo spazio speciale al “Teatro Letterario”, che si presenta come una piattaforma d'incontro tra giovani talenti emergenti ed il pubblico dei bambini e dei giovani, per sperimentare nuove forme di espressione artistica. È ideato e realizzato dall'Associazione culturale “Ariadne” (che si avvia a festeggiare i cinquant’anni di attività) e dalla “Compagnia Teatro A” diretta da Valeria Freiberg.

Teatro Letterario” è un titolo che manifesta un obiettivo ambizioso: apertura a nuovi linguaggi artistici e a nuove forme espressive che lanciano l'idea del teatro e della letteratura come luogo di arte, pensiero e creazione. Ma soprattutto di dialogo. “L’interesse primario della compagnia Teatro A - dichiara Valeria Freiberg - è quello di rileggere il repertorio classico ed i testi contemporanei, sensibilizzando e avvicinando i giovani alla lettura ed al teatro. Vogliamo far riflettere sull’importanza del teatro dedicato ai più giovani, che riesce ad essere tramite unico per raccontare la grande letteratura”. Come tutte le attività della vita la letteratura non è un concetto statico, ma cambia a secondo del contesto in cui è calata e delle persone che la praticano, perché ognuno costruisce un suo personale rapporto con il libro, che si evolve con il passare del tempo. Scuola e Teatro sono le istituzioni preposte per aiutare i ragazzi ad avviare questa relazione, soprattutto in Italia, dove la sconfitta dell'analfabetismo è un fatto relativamente recente.

“La lettura è un muscolo”, ha scritto Alan Bennett nel suo “La sovrana lettrice”. Per questo la manifestazione “Teatro Letterario” individua una fase cruciale dell’azione culturale “Autunno Letterario” e si estende oltre i confini di una lettura tradizionale.
È una manifestazione che desidera entrare nel vivo delle attività principali del Teatro: essere diffusore del patrimonio culturale mondiale. L'intento della manifestazione è dare origine ad un dialogo creativo in cui la formazione di abitudini di consumo, per quel che concerne il teatro e la letteratura in particolare, contribuisce alla formazione degli spettatori di domani, alla formazione dei futuri adulti.
------------------------------------------------------------------

LA REGINA DELLE NEVI 07 dicembre h 10.30 e 12

TEATRO STABILE DI POTENZA

FRANCESCO STABILE

P.zza M. Pagano, Via Teatro Stabile, PZ

Info 348-6952550

Biglietto spettacolo 8€

Commenti

  1. Volevo andare a questo spettacolo con mio figlio, ma ora sono in urgente viaggio d'affari a Palermo :(

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari