Passa ai contenuti principali

In primo piano

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio

ZIT 2.0 – LA VENDETTA

La Compagnia Il NaufragarMèDolce
presenta

ZIT 2.0 – LA VENDETTA


di e con Chiara Casarico e Tiziana Scrocca

Teatro Agorà
Via della Penitenza 33
Dal 10 al 12 novembre 2017

Dal 10 al 12 novembre la Compagnia Il NaufragarMèDolce presenta Zit 2.0 – La vendetta. Protagoniste, sul palco del Teatro Agorà di Roma, Chiara Casarico e Tiziana Scrocca, anche autrici del testo.

Zit! È uno spettacolo comico che nasce nel 2014 come studio sulla comunicazione, in bilico tra ciò che è reale e ciò che è surreale, tra piccoli momenti di quotidiana follia ed esistenziali speculazioni sul linguaggio.

Le protagoniste, Zitta e Dici, aspettano – in senso beckettiano – che ci sia qualcosa da dire, nella consolatoria illusione che le parole servano ancora a dare senso al mondo.

Zit 2.0 è la seconda edizione che cerca di superare il rapporto vittima-carnefice e il conflitto che ne scaturisce, andando oltre il semplice ribaltamento di situazione. E così “la vendetta” non significa semplicemente un cambio di ruolo, ma è il ribaltamento dei ruoli stessi e la ricerca di una profondità maggiore che spesso sfocia addirittura nella ricerca di una trascendenza.

La primordiale ed esistenziale impossibilità di dire, che in questa versione cerca di scandagliare gli abissi del dire e del non dire, continua a generare un ricchissimo dialogo di suoni, gesti, automatismi, ecolalie, ritmi, parole-suono che esprime la relazione e i mondi che da essa si aprono.

Se nella prima edizione il cuore dello spettacolo era incentrato sull’impossibilità di dire qualcosa di intelligente, questa seconda edizione esplora la difficoltà di ascoltare il silenzio.

In tutto ciò, Zit 2.0 – La vendetta resta uno spettacolo squisitamente comico, in cui s’intrecciano il teatro clown, la comicità di situazione, rimandi alle comiche del film muto, di Totò e Peppino, di Massimo Troisi e Dario Fo.

E come accade a questo tipo di comicità, lo spettacolo può essere letto su più livelli e, di conseguenza, apprezzato da grandi e piccoli, o da chi vuole farsi semplicemente trascorrere una piacevole serata
-------------------------------------------

ZIT 2.0 - LA VENDETTA

di e con Chiara Casarico e Tiziana Scrocca


TEATRO AGORA'

via della Penitenza 33, Roma

dal 10 al 12 novembre 2017

venerdì e sabato ore 21 - domenica ore 18:30

Biglietti; Intero 13€ Ridotto 10€

Commenti