Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE - Dal 1 dicembre in scena al Teatro Duse a Bologna

     


Dopo il grande successo registrato la scorsa stagione, la Compagnia dell’Alba, diretta da Fabrizio Angelini e Gabriele de Guglielmo in co-produzione con il TSA – Teatro Stabile d’Abruzzo, sarà in scena venerdì 1, sabato 2 alle 21.00 e domenica 3 dicembre alle 16.00 presso il Teatro Duse di via Cartoleria a Bologna con lo spettacolo TUTTI INSIEME
APPASSIONATAMENTE, per il secondo anno consecutivo in tournèe in tutta Italia.


Ispirato al racconto autobiografico di Maria Augusta Trapp “The Trapp Family Singer”, il musical del 1959 con le musiche di Richard Rodgers, le liriche di Oscar Hammerstein II e il libretto di Howard Lindsay e Russel Crouse racconta la storia di Maria Rainer, scalmanata novizia che si ritrova improvvisata governante presso la famiglia del Capitano Von Trapp,
vedovo con sette figli, nell’Austria del 1938. Una storia evergreen dal fascino un po’ retrò e dalle melodie indimenticabili, con la capacità di provocare forti emozioni, immortalata dal celeberrimo film con Julie Andrews.


Con la regia e le coreografie di Fabrizio Angelini, la direzione musicale di Gabriele de Guglielmo, entrambi anche in scena rispettivamente nei ruoli di Max Detweiler e George Von Trapp, e il ruolo di Maria interpretato da Carolina Ciampoli (già acclamata Clementina in AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA nell’edizione prodotta dalla stessa Compagnia che per prima ha ottenuto da autori ed eredi i diritti professionali di rappresentazione al di fuori del Teatro Sistina), lo spettacolo interamente cantato dal
vivo presenta un cast di 14 interpreti, più 13 giovanissimi selezionati all’interno di un numeroso gruppo, che si alternano nei ruoli dei 7 ragazzi Von Trapp.


La Compagnia dopo Bologna sarà in tour in numerose città italiane tra le quali Trieste, Padova, Novara, Varese, Brescia, a riconoscimento dell’alta qualità delle sue produzioni.
Lo spettacolo è presentato grazie ad uno speciale accordo della Compagnia
con R&H Theatricals Company.

Commenti

Post più popolari