Passa ai contenuti principali

THE WAM GAME - IL GIOCO DI MOZART


THE WAM GAME - IL GIOCO DI MOZART, lo spettacolo di Venti Lucenti riservato alle Scuole dal 7 novembre 2017 al 16 febbraio 2018, diciannove recite al ridotto della galleria del Teatro del Maggio. Coinvolgimento dei ragazzi del pubblico che diventa interprete oltre che spettatore, gioco e momenti di riflessione, la musica coinvolgente di Mozart che in poco più di un’ora trasporta i giovani spettatori nella Vienna e nell’Europa di fine ‘700. The WAM GAME è anche rappresentato nel ciclo del Maggio Metropolitano con 10 appuntamenti nell’ambito della Città Metropolitana. In collaborazione con Le chiavi della Città e il Comune di Firenze.

THE WAM GAME - IL GIOCO DI MOZART

The WAM Game è uno spettacolo. The WAM Game è un gioco. The WAM Game è un racconto.
La vita di uno dei più grandi compositori della storia raccontata attraverso la sua straordinaria musica, gli avvenimenti più significativi del periodo, i personaggi che amarono e venerarono il grande musicista, oppure lo detestarono. Il pubblico viene quindi coinvolto in una sarabanda di gag e accelerazioni narrative diventando di volta in volta spettatore o interprete. In poco più di un’ora, si viene quindi trasportati nella Vienna e nell’Europa della fine del ‘700 fra cortigiani feroci, nobili annoiati, impresari arruffoni e librettisti italiani. Quattro attori guidano un viaggio fatto da decine di personaggi che cambiano continuamente di costume, di ruolo, di stato, ma anche di parole, di note meravigliose (opere, concerti, sonate, minuetti, musica sacra) e poi castelli, abbazie, regge, teatri, imperatori, re, papi, duchi, marchesi, cantanti svenevoli, compositori e inventori, odio, desideri, passioni. Un costante intreccio fra l’arte e la vita dal quale emerge un ritratto originale e appassionato e alle volte malinconico del grande Wolfgang Amadeus Mozart!

La regista Manu Lalli dice: “Il pubblico dei ragazzi una volta arrivato in teatro sarà coinvolto, in alcuni momenti della rappresentazione, in esercizi di mimo, di gestualità e di identificazione nei personaggi dello spettacolo. Gli attori-animatori suggeriranno semplici azioni e movimenti cercando di portare il pubblico a scoprire, per qualche breve momento e in prima persona, la vicenda umana e musicale di uno dei più grandi compositori di tutti i tempi. Un gioco, ma anche un momento di riflessione sulla storia umana del geniale Amadeus, di ascolto della musica (dal vivo) e un momento di “didattica” dello spettatore. Poiché anche essere “spettatore attivo” richiede competenze complesse: il silenzio, l’attenzione, l’ascolto, l’immediata reazione agli stimoli el’acquisizione della capacità critica necessaria a districarsi nella miriade di stimoli della realtà presente. La grande musica, e quella di Mozart lo è senz’altro, ci investe con la sua potenza trasformatrice. Può, se siamo disposti all’ascolto, spalancare le porte della nostra immaginazione ed insegnarci, ci si augura molte cose nuove”.

The WAM GAME è anche rappresentato nel ciclo del Maggio Metropolitano con 10 appuntamenti nell’ambito della Città Metropolitana con spettacoli a Bagno a Ripoli, Barberino di Mugello, Certaldo, Figline e Incisa Valdarno, Fucecchio, Greve in Chianti, Lastra a Signa, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci, Vicchio.

Repliche al Teatro del Maggio:
Mar 7 novembre, ore 10; Mar 7 novembre, ore 11:30; Mer 8 novembre, ore 10; Mer 8 novembre, ore 11:30; Gio 9 novembre, ore 10; Gio 9 novembre, ore 11:30; Ven 10 novembre, ore 10; Ven 10 novembre, ore 11:30; Ven 9 febbraio, ore 10; Ven 9 febbraio, ore 11:30; Dom 11 febbraio, ore 11; Mar 13 febbraio, ore 10; Mar 13 febbraio, ore 11:30; Mer 14 febbraio, ore 10; Mer 14 febbraio, ore 11:30; Gio 15 febbraio, ore 10; Gio 15 febbraio, ore 11:30; Ven 16 febbraio, ore 10; Ven 16 febbraio, ore 11:30.

Regia e scrittura scenica, costumi Manu Lalli
Direttore e trascrittore Andrea Basevi
Scene Daniele Leone
Realizzate dal Laboratorio del Maggio Musicale Fiorentino

Attori

Michele Monasta, Gabriele Zini, Chiara Casalbuoni, Cecilia Russo

Soprano Sara Cervasio
Orchestra Ensamble WAM

In collaborazione con Le Chiavi della Città e Comune di Firenze.

Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio