Passa ai contenuti principali

Moby Dick - ispirato al testo di Herman Melville



Moby Dick


ispirato al testo di Herman Melville
regia Michele Losi
drammaturgia Riccardo Calabrò, Mariasofia Alleva, Michele Losi

cura del movimento scenico Caterina Poggesi

con in ordine alfabetico Mariasofia Alleva, Andreapietro Anselmi, Lucia Donadio, Lucio de Francesco, Carolina Leporatti, Joseph Scicluna

musiche originali Cristina Abati, Chiara Codetta, Tobia Galimberti
scene Marialuisa Bafunno, Michele Losi, Anna Turina
costumi Stefania Coretti, Maria Barbara De Marco
sound design Diego Dioguardi
light design Andrea Violato
proiezioni video Alberto Sansone
organizzazione Giulia Mereghetti
promozione Giulia di Cio
ufficio stampa Maddalena Peluso
produzione Pleiadi Art Productions, Campsirago Residenza teatrale

Un’azione collettiva per parlare di migrazione a bordo della baleniera Pequod con l’intero equipaggio del romanzo di Melville. Debutta in prima milanese il 14 novembre Moby Dick, una produzione Pleiadi Art Productions e Campsirago Residenza, tappa finale del progetto Itaca che ha condotto la compagnia per tre anni in giro per la Grecia tra campi profughi e racconti di esodi dimenticati.

In scena un Ismaele di una tenerezza disarmante, inesperto marinaio – interpretato da Mariasofia Alleva - che decide di navigare negli abissi esponendosi a tutte le manovre ipnotiche del capitano Achab - che compare in un video registrato, inquentante presenza assenza, interpretato da Joseph Scicluna, scomparso lo scorso anno e a cui la compagnia dedica lo spettacolo.

L’equipaggio alterna scene collettive a scene di profondità individuale, mettendo in risalto le tensioni esistenziali dei personaggi fedeli all’opera di Melville e calati dalla regia di Michele Losi in uno spazio metafisico ed evocativo.

In un’alternanza di registri, tra ironici siparietti e scene drammatiche, un romanzo che scompare nelle profondità prima di esplodere in superfice e che la compagnia affronta immergendo lo spettatore in atmosfere plumbee e salmastre.

È il linguaggio evocativo che porta in scena il mare, grazie a un impianto scenico di forte impatto visivo esaltato da un potente soundscape teatrale. Il paesaggio sonoro di Diego Dioguardi è quello in cui si muove la balena bianca e nasce dalla rielaborazione e dal mix in chiave elettronica di suoni e di strumenti della tradizione occidentale e orientale (dal violoncello ai tamburi Taiko) quasi a rievocare il Pequod, nave americana con forti alberi di legno giapponese.

E su quel pontile, dove tutto ha inizio e fine, le partiture fisiche e corali raccontano la vita quotidiana a bordo della nave, le ripetitive e cicliche azioni che intervallano la grande attesa.

Note di regia

La scelta di avvicinarsi a un grande classico come Moby Dick rappresenta la sfida di affrontare il mare aperto dell’esistenza. Saliamo a bordo della baleniera Pequod con Ismaele, Queequeg e l’equipaggio per uno spettacolo di parole, suoni, gesti e attese. In scena una grande assenza, quella del Capitano Achab e una grande attesa, quella della balena bianca.

L’adattamento drammaturgico è fedele alla trama del romanzo, scegliendo di far emergere le tensioni esistenziali dei personaggi. Si compone un Moby Dick nel quale l’alternanza tra profondità individuale e azione collettiva definisce il ritmo e la forma dello spettacolo, lasciando spazio anche a momenti ironici e comici.

Ismaele si muove tra le angosce e le elucubrazioni dei personaggi minori creati da Melville, riuniti sul pontile della baleniera, in uno spazio drammaturgico simbolico e metafisico. Uno spazio giocato tra un presente e un immaginario, in cui gli elementi cardine del romanzo – il mare, la balena bianca e lo stesso Achab – non si manifestano, ma la loro presenza (o assenza?) permea ogni dialogo e azione.

---------------------

Teatro Menotti
via Ciro Menotti 11 – Milano
tel. 02 36592544
biglietteria@tieffeteatro.it

ORARI DEGLI SPETTACOLI

Lunedì: RIPOSO

Martedì, Giovedì, Venerdì, : h. 20.30 
/ Mercoledì e Sabato: h. 19.30 
/ Domenica: h. 16.30

PREZZI BIGLIETTI

Intero: 29.50€
Ridotto Over 65/Under 14: 15.50 €
Martedì e Mercoledì prezzo unico 15,50€

Commenti

Post popolari in questo blog

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

BROADWAY CELEBRATION - I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO

                                                                  Tour 2021/22 BROADWAY CELEBRATION I GRANDI SUCCESSI DEL MUSICAL IN CONCERTO SPETTACOLO Rocky Horror Show, Jesus Christ Superstar, Rent, Mamma Mia! Sister Act, Les Misérables, Cats, Hairspray, Hair, Grease, Evita, The Phantom of the Opera… PRESENTA UMBERTO SCIDA Una produzione Marco Caselle, Alex Negro per Palco5. I due fondatori uniscono la loro ventennale esperienza nel settore del Musical il primo, e nel Gospel internazionale il secondo, per dar vita ad una serata imperdibile con un cast di 24 performer e musicisti per i grandi successi del Musical. 10 sono i performer di fama nazionale che compongono la sezione dei solisti, accompagnati da una band d’eccezione e supportati da altrettanti coristi. Non sarà un semplice concerto, ma una esperienza di storytelling attraverso parole e canzoni, come insegna il teatro di Broadway. La serata, infatti, verrà raccontata da Umberto Scida, già noto in tutto il Paese

Tornano in scena "I Nuovi Tragici"

            I NUOVI TRAGICI monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva TEATRO MARCONI  18/19/20 GIUGNO 2021 Tornano in scena I Nuovi Tragici. La rassegna nata nel 1990 arriva sul palco del Teatro Marconi il 18, 19 e 20 giugno 2021. Si tratta di monologhi scritti e diretti da Pietro De Silva portati in scena da giovani attori che partecipano al Festival. A presentare la serata due ospiti d'eccezione: Marco Simeoli e Bruno Maccallini. Una storica rassegna dunque a cui hanno partecipato circa ottanta attori fra i quali Enrico Brignano, Flavio Insinna, Neri Marcorè, Valerio Aprea, Massimiliano Bruno, Paola Cortellesi, Francesco Pannofino, Paola Minaccioni, Massimiliano Bruno, Valerio Aprea e tanti altri Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si prende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio