Passa ai contenuti principali

In primo piano

Trani Teatro Clown. L'Intervista al direttore artistico Santo Nicito.

  E' stata una prima edizione di grande successo quella del Trani Teatro Clown Festival Internazionale che dal 6 all'11 luglio ha rallegrato la città di Trani con spettacoli, incontri, laboratori e workshop tutti incentrati sulla figura del Clown. Tantissimi i partecipanti per un'edizione che ha rappresentato solo l'inizio di una nuova avventura che continuerà anche d'inverno nella bellissima città pugliese. Abbiamo intervistato Santo Nicito direttore artistico della Rassegna.       E' terminato da poco il Trani Teatro Clown qual è il bilancio di questa esperienza? Assolutamente positiva! I numeri sono dalla nostra parte, questo dimostra che l’offerta messa in campo ha   suscitato curiosità e interesse. Questa prima edizione del Trani Teatro Clown Festival Internazionale è stata la realizzazione di un sogno. Un vero miracolo! Abbiamo gettato le basi per quello che già da settembre, per la seconda edizione, speriamo e vogliamo sia un progetto molto più

La Prima della Prima alla Scala Andrea Chénier


Lo Spazio Teatro NO'HMA Teresa Pomodoro
presenta

5 e 6 Dicembre – ore 21

La Prima della Prima alla Scala
Andrea Chénier


Conversazione musical-letteraria

con
Stefano Jacini

a cura di Marco Rampoldi

Martedì 5 e Mercoledì 6 Dicembre, ore 21, torna il tradizionale appuntamento dello Spazio Teatro NO'HMA dedicato all'apertura della stagione scaligera: La Prima della Prima alla Scala che condurrà il pubblico di NO'HMA alla scoperta di Andrea Chénier, l'opera di Umberto Giordano su libretto di Luigi Illica, che il 7 dicembre inaugurerà la stagione dell'importante teatro milanese.

Andrea Chénier, melodramma ambientato nella Francia della Rivoluzione che si snoda tra intrighi amorosi e politici, debuttò in Prima assoluta alla Scala il 28 marzo del 1896 con un successo trionfale, divenendo il lavoro più celebre del compositore Umberto Giordano.

Questo 7 dicembre, dopo 32 anni di assenza, l’opera verrà riportata sulla scena scaligera dal Direttore Musicale Riccardo Chailly che ne diresse anche l’ultima rappresentazione nel 1985. Un’occasione per riscoprire uno dei più emblematici esempi di Verismo, un movimento unico e tipicamente italiano che vide il suo maggiore sviluppo nell’allora più vivo centro culturale della penisola: Milano.

Come ogni anno Stefano Jacini, collezionista, audiofilo e scrittore, racconterà agli spettatori del No’hma l’opera, accostando l’analisi del contesto in cui è nata a curiosità ed aneddoti, con video di edizioni memorabili e degli interpreti più grandi di tutti i tempi.
----------------------------------------------------------------------

Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.

Per prenotazioni: 02.45485085/02.26688369 – nohma@nohma.it

Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro

Via Andrea Orcagna, 2 - 20131 Milano

Commenti