Passa ai contenuti principali

WHAT A FEELING!!! - VISTO PER VOI


Gli anni '80 colpiscono ancora e lo fanno ancora una volta a teatro. Dopo Footloose, grande successo della scorsa stagione teatrale, Stage Entertainment e Full House Entertainment portano in scena al Teatro Nazionale CheBanca! Flashdance il musical, traduzione, adattamento e regia firmati da Chiara Noschese.

(Tutte le informazioni nel precedente articolo
 FLASHDANCE - IL CAST E VIDEO DELLO SHOWCASE


Essendo anche io figlia degli anni '80, ho diversi miti che porto con me, e Flashdance è uno di questi, perchè la storia di questa ragazza arriva in me come uno specchio di una mia esperienza personale... ma questa è un'altra storia!

Una colonna sonora da brivido arricchita da brani inediti, un copione nuovo e nuovi personaggi arricchiscono la storia di Alex, operaia saldatrice di giorno e ballerina in un locale notturno la sera, che sogna di entrare a far parte della prestigiosa accademia di ballo di Pittsburgh.




Un copione studiato per dare a ogni personaggio il giusto spazio nella storia e, punto di forza ovviamente, sono le scene di ballo assolutamente accattivanti e piene di energia.

Una storia che parla di una donna, della sua vita e del suo sogno e chi, meglio di una donna, poteva dirigerlo! Chiara Noschese firma la sua prima regia di un importante titolo internazionale e lo fa con grande stile mettendo in rilievo quei dettagli che fanno la differenza e vanno a toccare lo stato emozionale del pubblico e distinguono l'esperienza di una grande artista.




Con lei un team creativo tutto italiano di grande valore: Marco Bebbu (coreografo), Angelo Racz (direttore musicale), Gabriele Moreschi (set designer), Francesco Vignati (light designer) e Armando Vertullo (sound designer).

E poi c'è lei... Alex! Valleria Belleudi cheoltre ad essere una ballerina strepitosa, mostra grinta, passione, entusiasmo e una presenza scenica che lascia l'attenzione puntata su di lei. Bellissima anche in coppia con il bravissimo (non avevo dubbi) Lorenzo Tognocchi (Nick Hurley).

Nel musical viene dato più spazio, rispetto al film, ad Hannah, la maestra di danza confidente di Alex interpretata da una grandiosa Altea Russo che, in coppia con la sua badante Louise (Lorena Crepaldi) offre punti comici esilaranti, ma anche di grande tenerezza.



Bravissima Elisa Lombardi nel ruolo di Gloria, il simpaticissimo e talentuoso Marco Stabile che interpreta Jimmy ed è sempre un piacere rivedere sul palco Michel Altieri, che in Flashdance è il losco C.C. Un bellissimo gruppo e uno straordinario ensemble.
Nessun nome di rilevo ma tanto talento sul palco e dietro il palco.

Al di là del titolo commerciale, che sicuramente dona allo spettacolo una certa visibilità, Flashdance è riservato sicuramente al pubblico che ha vissuto quell'epoca, ma anche ai giovani di oggi, ai ragazzi che vogliono trovare il loro spazio nella vita e nella società... a tutti, perchè tutti abbiamo un sogno da sognare e da realizzare. 

Questa sezione si chiama "Visto per voi" e vuole essere uno spazio dove condividere gli spettacoli visti con gli occhi di chi va a teatro per vedere il teatro, per conoscere una storia e viverla "dal vivo" e, tornare a casa con le riflessioni, i momenti impressi nella mente, la musica che rieccheggia ancora in testa e un'esperienza da ricordare.
Flashdance mi ha dato quello che cerco. What a feeling!!!




CAST ARTISTICO


VALERIA BELLEUDI - ALEX OWENS

LORENZO TOGNOCCHI - NICK HURLEY

ELISA LOMBARDI - GLORIA

ILARIA DE ROSA - KIKI

ROSSELLA CONTU - TESS

MARCO STABILE - JIMMY

ROBERTO VANDELLI - HARRY

MICHEL ALTIERI - C.C.

ALTEA RUSSO - HANNAH

LORENA CREPALDI - LOUISE/MRS. WILDE

RENATO TOGNOCCHI - JOE/ENSEMBLE

GIOVANNI ABBRACCIAVENTO - ANDY/ENSEMBLE

GIANLUCA BRIGANTI - ENSEMBLE

GIORGIA CINO - ENSEMBLE

ALESSANDRA GREGORI - ENSEMBLE

VERONICA LEPRI - ENSEMBLE

ANGELO DI FIGLIA - SWING MALE/DANCE CAPTAIN

GIORGIA ARENA - SWING FEMALE


Fino al 31 dicembre al Teatro Nazionale CheBanca!







Commenti

Post popolari in questo blog

UNA PIATTAFORMA PER PORTARE IN ITALIA OCCASIONI DI STUDIO CON PROFESSIONISTI DA TUTTO IL MONDO

7 marzo workshop di danza con LAYTON WILLIAMS 14 marzo workshop acting through song con JOE VETCH Nasce TAB “The Artist Bridge” un ponte per rendere accessibile la comunicazione tra studenti e artisti italiani con performers e creativi da Broadway e dal West End. Il progetto TAB nasce dall’idea di Giorgio Camandona, (protagonista di musical di successo come Peter Pan il Musical, A Chorus Line, Grease), il regista e performer Mauro Simone (Robin Hood, Grease, performer per Singing In The Rain, Pinocchio il grande musical) Martina Ciabatti Mennell, performer italiana dalla carriera internazionale (We Will Rock You, Trioperas, The Mission) e dal performer inglese Phil Mennell (Aladdin - West End, The Bodyguard, Saturday Night Fever, Newsies) in un periodo in cui la formazione e lo studio delle discipline artistiche e teatrali sono limitati a causa delle restrizioni che impediscono gli spostamenti e quindi lo scambio che spesso è linfa vitale per chi si approccia al m

Teatro Trastevere: Nuovo Progetto Artistico

                                                                                           Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il Nuovo Progetto Artistico   GERMOGLI Esperimenti Teatrali, per artisti e spettatori   COS'E'   È la nostra personale risposta alla riapertura delle strutture teatrali a ridosso della stagione estiva. Un percorso di RICERCA, sia del Teatro Trastevere che degli artisti coinvolti, per riabituare gli spettatori a frequentare gli spazi di condivisione artistica, riabbracciandoci, seppur simbolicamente, attraverso l'arte, portatrice di sana socialità.   MA IN PRATICA   In pratica apriamo il Teatro alle compagnie e ai singoli artisti che, dopo mesi di elaborazione di nuovi contenuti, vogliano finalmente dare viva realtà al proprio progetto. Offriamo 50 ore di RESIDENZA CREATIVA e 2 giorni di restituzione al pubblico non solo in forma di spettacolo, ma anche di semplice studio:  “...Faremo le cose in sicurezza, seguendo i protocolli e metter

MEDAGLIA D'ONORE A LUCIANO SALCE: FU DEPORTATO NEI LAGER NAZISTI

Per anni è gli è stata attribuita l'adesione alla Repubblica di Salò. Luciano Salce non è mai stato un repubblichino. Una battaglia condotta dal figlio Emanuele per portare alla luce la verità che si conclude con una Medaglia D'Onore. Sono state consegnate il 28 gennaio dal prefetto di Roma dott. Matteo Piantedosi, presso la sala “Di Liegro” di Palazzo Valentini, le Medaglie d'Onore ai cittadini italiani, militari e civili, che durante il secondo conflitto mondiale hanno subito la deportazione e l'internamento nei campi nazisti dal 1943 al 1945. Tra questi Luciano Salce il regista, attore e autore scomparso nel 1989 e protagonista di una delle epoche più feconde dello spettacolo italiano. Un riconoscimento di grande valore che rappresenta l'ultimo tassello di una ricerca di verità che si è contrapposta all’informazione disinformata di alcuni settori dell’opinione pubblica che negli ultimi tempi, evitando accuratamente di confrontarsi con fonti e documentazioni evide